♥Aiutaci a condividerlo♥
  • 87
  •  
  • 16
  •   
  •  
    103
    Shares


Voliamo verso una Scampia d’Europa. si tratta di Sofia, in Bulgaria, dove si è autoesiliato Ciro dopo l’assassinio di Pietro Savastano e la tragica morte della figlia.
Una puntata dedicata a Ciro l’immortale, una puntata intensa e decisamente bella.

Si vede un Ciro, arrabbiato, duro e cupo, un Ciro che scappa dal passato e dal dolore che ha dentro di sè.
In Bulgaria, lo vediamo che non è più un capo, ha abbandonato le ambizioni del comando, lavora per altri, con il trafico della droga e della prostituzione.
Troviamo l’immortale, tra un padre, Valentin, e un figlio, Mladen, che lo vedono una minaccia, dalla quale liberarsi.
Una scena che ci riporta alla mente, il trinagolo, Genny, Pietro e Ciro.
Qui vediamo per la prima volta, entrare in scena, Enzo, detto “Sangueblu”, un nuovo personaggio, con alle spalle una discedenza criminale.
Una puntata, che ci porta a conoscere il degrado di Sofia, l’orrore della prostituzione, che si nasconde dietro gli appartamenti dei palazzi Lyulin-
Lì conosciamo, la ragazza albanese, Elvana, sessualmente sfruttata da Mladen, dove grazie a lei, riusciamo a scoprire, un Ciro, che nonostante ci appare rabbioso e cupo, le regala una carezza, facendoci scorgere ancora in lui, un bagliore di umanità , come quando lo vedevamo con Maria Rita.
Qui il titolo di questa puntata riuscita e che spicca

“Fai la brava” “fa’ a brava“3×03 Gomorra


♥Aiutaci a condividerlo♥
  • 87
  •  
  • 16
  •   
  •  
    103
    Shares
  •  
    103
    Shares
  • 87
  •  
  • 16
  •