Ciao! vuoi iscriverti alla nostra newsletter? se la risposta è si, compila qui sotto, e ricevi i nostri aggiornamenti!

Hello! do you want to subscribe to our newsletter? if the answer is yes, fill it out below, and get our updates!


I 10 film di Natale che ti terranno compagnia.

Ciao! vuoi iscriverti alla nostra newsletter? se la risposta è si, compila qui sotto, e ricevi i nostri aggiornamenti!

Hello! do you want to subscribe to our newsletter? if the answer is yes, fill it out below, and get our updates!


1. Mamma ho perso l’aereo

La famiglia McCallister si sta preparando per una vacanza di Natale a Parigi. La mattina della partenza, nella confusione e nella fretta di raggiungere l’aeroporto in tempo per prendere il volo, il figlio più piccolo Kevin, mal sopportato e deriso da tutti, viene accidentalmente lasciato a casa.

2. Mamma ho riperso l’aereo, mi sono smarrito a New York

 

La famiglia McCallister decide di passare le vacanze natalizie a Miami. Questa volta Kevin non viene dimenticato a casa come l’anno precedente, ma nella confusione dell’aeroporto perde di vista i genitori, si imbarca su un aereo sbagliato, non sente gli annunci vocali a bordo in quanto sta ascoltando la musica in cuffia e alla fine arriva a New York da solo. Mentre i genitori, giunti a Miami, contattano la polizia per le ricerche, Kevin non si spaventa e dà inizio alle sue avventurose vacanze, complice la carta di credito del padre rimasta a lui; per cominciare prenota una lussuosa camera all’Hotel Plaza.

3. 12 volte Natale

Kate si ritrova a rivivere la vigilia di Natale (compreso un appuntamento al buio con un uomo di nome Miles) più e più volte. Deve scoprire come rompere il ciclo: dovrebbe tentare di riconquistare il suo ex-fidanzato Jack, avrebbe dovuto scegliere Miles? oppure qualcun altro?

4.Chiamatemi Babbo Natale

La produttrice televisiva hollywoodiana Lucy Cullins, alla quale il Natale ricorda un dolore grande, cioè una preghiera inesaudita fatta quand’era bambina (ovvero quella di far tornare il padre vivo dalla Guerra dal Vietnam), assume nella sua emittente un certo Nick per interpretare il ruolo di Babbo Natale. Nick, però, è il vero Babbo Natale giunto ormai alla veneranda età di 200 anni e in cerca di qualcuno che lo sostituisca nella consegna dei doni: Lucy dovrà essere quel qualcuno…

5.Un magico Natale a Manhattan

Rebecca, Mamma Natale, è preoccupata per il fatto che Babbo Natale, stressato dal lavoro, abbia perso il suo spirito festivo. Credendo di essergli d’aiuto a ritrovare la felicità perduta, decide di recarsi nell’unico posto al mondo in cui lo spirito del Natale è più vivo che mai: New York, che è anche la città dove si conobbero e si innamorarono. Qui, Rebecca fa la conoscenza di Joe, un premuroso poliziotto alle prese con il divorzio dalla moglie Lucy. Intuendo che Joe è ancora molto innamorato di Lucy, Rebecca accetta di lavorare temporaneamente come bambinaia dei suoi figli, sperando di poter compiere un miracolo.

6.Natale a Castlebury Hall

Dopo la morte della sorella e del cognato, la ventenne Julie originaria della città di Buffalo, che ha appena perso il lavoro, cerca di prendersi cura dei suoi nipotini Maddie e Milo.

Nel periodo natalizio, Julie riceve un invito inaspettato da parte del duca Edward di Castlebury Hall, il nonno dei bambini che, dopo anni di assenza dovuti ad antichi dissapori con il figlio perché sposato con una donna senza titolo nobiliare, torna a farsi vivo mandando il proprio maggiordomo a esortarla di accompagnare i nipoti nel suo castello. Dopo averci riflettuto a lungo, Julie decide di accettare la proposta.

7.Una poltrona per due

Louis Winthorpe III è un ricco agente di cambio, esponente della Filadelfia “bene”, dai modi e dal carattere fin troppo altezzosi. La sua vita trascorre tranquilla tra l’appagante lavoro, lo svago con gli altolocati amici e la bella fidanzata Penelope; l’impiego presso la società Duke & Duke gli permette inoltre di vivere in una splendida casa e di godere dei servigi del fedele maggiordomo Coleman. Billie Ray Valentine è invece un insolente e imbroglione senzatetto, che mendica elemosina spacciandosi per un veterano di guerra e simulando presunte menomazioni fisiche. Le vite dei due, completamente agli antipodi, s’incrociano alla vigilia di Natale in seguito a un banale e fortuito scontro in strada: Louis crede di essere aggredito e, spaventato, chiede l’intervento dei poliziotti, che arrestano così un incredulo Billie Ray.

8.Edward mani di forbice

 

Un’anziana signora racconta alla sua nipotina la storia di Edward Mani-di-Forbice, un ragazzo artificiale che ha come mani delle forbici. Il suo inventore era uno scienziato molto determinato, morto poco prima di completare Edward.

Molti anni dopo la creazione di Edward, la rappresentante dei cosmetici Avon Peggy Boggs visita la villa goticalocalizzata in cima alla collina della città, dove trova Edward tutto solo e isolato. Rendendosi conto che l’essere dalle dita taglienti è innocuo, Peggy decide di portarlo a casa sua nella radiosa cittadina dove vive. Nonostante il contrasto dell’oscuro ed intimidatorio aspetto di Edward con le colorate persone del quartiere, egli stringe una sincera amicizia con il figlio minore di Peggy, Kevin, e col marito Bill. Fra l’altro, Edward si innamora perdutamente della bellissima Kim, la figlia adolescente di Peggy, nonostante l’iniziale terrore che Kim prova per lui.

9.Miracolo nella 34ª strada

Il film inizia il 24 Novembre, giorno del ringraziamente, Tony, il Babbo Natale dei grandi magazzini Cole dovrebbe chiudere sulla slitta tirata da delle finte renne la grande sfilata per le strade di New York tuttavia viene sorpreso ubriaco durante lo svolgimento del suo lavoro dal signor Kris Kringle. Dato il suo aspetto molto somigliante a Babbo Natale, quest’ultimo viene assunto al posto di Tony dalla signora Dorey Walker.

Kris si immedesima nei panni di Babbo Natale e sostiene di esserlo veramente. Tutti i bambini credono che lui sia il vero Babbo Natale, tranne Susan, la dolce figlia di Dorey, mentre un amico di Dorey, Bryan Bedford cerca di convincere la piccola a credere.

10.Il Grinch

La storia inizia quando all’interno di un fiocco di neve viene scoperto fra alcune montagne chiamati Picchi di Punta Boh il paese di Chinonsò, che è abitato da esseri di differente altezza, sesso ed età, i Nonsochì. A Chinonsò ci si prepara da sempre al Natale, sentito come la festività pìù importante. L’unica creatura che invece detesta il Natale è il Grinch, un essere verde che abita il Monte briciolaio sopra Chinonsò insieme al cane Max, e temuto da tutti i Nonsochì. Tutti gli abitanti di Chinonsò sono indaffarati a comprare e spedire regali ma la piccola e dolce Cindy Chi Lou, 6 anni, ha dei dubbi sul fatto che il senso del Natale sia nelle decorazioni e nei doni ma non viene ascoltata dai suoi parenti e dagli altri Nonsochì. Nel frattempo il Grinch, dopo aver spaventato i fratelli di Cindy che erano andati sul monte, decide di scendere per fare dispetti.

Hits: 109

32 thoughts on “I 10 film di Natale che ti terranno compagnia.

  1. Excellent beat ! I wish to apprentice while you amend your website, how can i
    subscribe for a blog site? The account helped me a acceptable deal.
    I had been a little bit acquainted of this your broadcast
    offered bright clear concept

  2. Heya! I understand this is kind of off-topic however I had to ask.
    Does managing a well-established blog such as yours take a massive amount work?
    I’m brand new to writing a blog but I do write in my journal daily.
    I’d like to start a blog so I can easily share my experience and thoughts online.
    Please let me know if you have any kind of suggestions or tips
    for new aspiring bloggers. Thankyou!

  3. Do you mind if I quote a couple of your articles as long as
    I provide credit and sources back to your blog?
    My blog site is in the exact same area of interest as yours
    and my visitors would truly benefit from some of the information you provide here.
    Please let me know if this alright with you.
    Thanks!

  4. An impressive share! I’ve just forwarded this onto a friend who
    was conducting a little homework on this. And he actually ordered me lunch simply because I discovered it for him…
    lol. So let me reword this…. Thanks for the meal!!

    But yeah, thanks for spending the time to discuss this
    subject here on your website.

  5. hello there and thank you for your info – I’ve certainly picked up something new from right here.
    I did however expertise some technical issues using this web site, since I experienced to reload the website
    many times previous to I could get it to load correctly.
    I had been wondering if your hosting is OK?
    Not that I’m complaining, but sluggish loading
    instances times will sometimes affect your placement in google
    and can damage your high quality score if ads and marketing with Adwords.
    Well I’m adding this RSS to my e-mail and can look out for a lot
    more of your respective interesting content. Make sure you update this again soon.

  6. I have been surfing online greater than three hours nowadays, but I never found any attention-grabbing article like
    yours. It’s pretty price sufficient for me. In my view, if all site owners and bloggers made excellent
    content as you did, the web will probably be a lot more helpful than ever before.

  7. hello there and thank you for your info – I’ve certainly picked
    up anything new from right here. I did however expertise some technical points using this web site, since I
    experienced to reload the website many times previous to I could get
    it to load properly. I had been wondering if your
    web host is OK? Not that I am complaining, but sluggish loading instances times
    will sometimes affect your placement in google and can damage your high quality score if
    ads and marketing with Adwords. Anyway I am adding this RSS to my e-mail and could look out
    for much more of your respective intriguing content. Ensure that you update this again soon.

  8. Thank you a lot for sharing this with all folks you really
    realize what you’re talking about! Bookmarked.
    Please also consult with my web site =). We
    will have a hyperlink change agreement between us

  9. Link exchange is nothing else however it is just placing the other person’s weblog link on your page
    at appropriate place and other person will also do
    same in favor of you.

  10. Hey there! I know this is kind of off topic but I was wondering which blog platform are you using for this website?
    I’m getting fed up of WordPress because I’ve had problems with
    hackers and I’m looking at options for another platform.

    I would be great if you could point me in the direction of
    a good platform.

  11. Its such as you read my mind! You appear to understand so much approximately this, like
    you wrote the book in it or something. I feel that you simply
    can do with a few p.c. to power the message home a little bit, but instead of that, this is
    excellent blog. An excellent read. I will definitely be back.

  12. It¦s really a great and useful piece of info. I am happy that you shared this helpful information with us. Please stay us informed like this. Thank you for sharing.

  13. Nice blog! Is your theme custom made or did you download it from somewhere? A design like yours with a few simple tweeks would really make my blog stand out. Please let me know where you got your theme. Appreciate it

  14. Having read this I thought it was very informative.
    I appreciate you taking the time and energy to put this content together.

    I once again find myself spending a significant amount of time both reading and commenting.
    But so what, it was still worthwhile!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Vai alla barra degli strumenti