Ciao! vuoi iscriverti alla nostra newsletter? se la risposta è si, compila qui sotto, e ricevi i nostri aggiornamenti!

Hello! do you want to subscribe to our newsletter? if the answer is yes, fill it out below, and get our updates!


Lo sapevate che i paracadute sono stati inventati prima degli aeroplani? ⋆ Il salotto delle parole

Ciao! vuoi iscriverti alla nostra newsletter? se la risposta è si, compila qui sotto, e ricevi i nostri aggiornamenti!

Hello! do you want to subscribe to our newsletter? if the answer is yes, fill it out below, and get our updates!


Lo so, sembra piuttosto curioso …

Quando parliamo di paracadute li associamo rapidamente ad aeroplani o altri tipi di trasporto aereo . Tuttavia, i paracadute furono inventati prima degli aerei, sia Abbas Ibn Firnas che Leonardo Da Vinci, furono quelli che provarono a creare e usare un paracadute.

Nel 852 Abbas Ibn Firnás creò il primo paracadute, con il quale si lanciò da una torre a Córdoba, ma ciò non funzionò e Abbas subì alcune ferite.

Risultati immagini per Nel 852 Abbas Ibn Firnás

Il 22 ottobre 1797, André-Jacques Garnerin divenne il primo uomo a paracadutarsi con successo . Garnerin legò il paracadute a un pallone di idrogeno e salì a un’altitudine di 1 000 metri sopra Parigi. Poi è salito nel cestino e ha tagliato il paracadute del pallone .

Risultati immagini per l 22 ottobre 1797, André-Jacques Garnerin

A partire da quell’anno, i paracadute divennero un elemento abituale delle attrezzature dei passeggeri dei palloni aerostatici.

Durante la seconda guerra mondiale, gli eserciti generalizzarono l’uso dei paracadute da parte di corpi speciali, che furono lanciati in aree situate dietro le linee nemiche dagli aerei da trasporto .

Il design dei paracadute è migliorato con il passare del tempo; ci sono design speciali che controllano la velocità di discesa , l’effetto del vento e mantengono la stabilità in base al peso e alla forma dell’oggetto che trasportano.

Altri paracadute speciali sono usati per decelerare veicoli spaziali, razzi sperimentali, aerei e auto sportive 

No Comments

Leave a Comment

Vai alla barra degli strumenti