Ciao! vuoi iscriverti alla nostra newsletter? se la risposta è si, compila qui sotto, e ricevi i nostri aggiornamenti!

Hello! do you want to subscribe to our newsletter? if the answer is yes, fill it out below, and get our updates!


20 dei soprannomi più imbarazzanti ⋆ Il salotto delle parole

Ciao! vuoi iscriverti alla nostra newsletter? se la risposta è si, compila qui sotto, e ricevi i nostri aggiornamenti!

Hello! do you want to subscribe to our newsletter? if the answer is yes, fill it out below, and get our updates!


Hai avuto dei soprannomi che odi semplicemente? Probabilmente non è così brutto come pensi, almeno se lo paragoni con questi peculiari soprannomi reali . Che si meritassero o no gli epiteti loro dati, è compito della storia confermarlo o negarlo. Ma una cosa è certa: nel medioevo gli uomini perfezionavano l’arte dei soprannomi e si assicuravano che avessero uno strano senso dell’umorismo e una spiccata ironia.

Carlos il calvo.

Carlos il calvo

Carlos fu re d’Occidente di Francia, monarca d’Italia e imperatore del Sacro Romano Impero Germanico tra l’875 e l’877 (con il titolo di Carlo II). Come ci si poteva aspettare dal nipote di Carlo Magno, non era calvo – il soprannome era un epiteto ironico per i suoi capelli lussureggianti .

Costantino il cagon.

Constantino V Copronimo

Costantino V era un imperatore bizantino tra il 741 e il 775. I suoi nemici diffondevano la voce che aveva defecato nel fonte battesimale e spalmato i vestiti quando lo battezzarono con la tradizionale immersione. Sembrerebbe un colpo basso, ma questi nemici sono stati recentemente traditi da ” Constantino Copronimo “, quindi chiamarlo cagón è molto ben giustificato.

Harald il pidocchio.

Harald Fairhair

Harald Bellachioma è stato descritto dagli storici medievali come il primo re di Norvegia, in un regno che durò da 872 a 930. La leggenda suggerisce che Harald ha rifiutato di tagliare i capelli fino a quando non è stato nominato re . Ci sono voluti circa un decennio, quindi in un’epoca in cui l’igiene era altamente discutibile, si presumeva che la sua testa ospitasse migliaia di pidocchi .

Giovanni II di Cleveris “il baby-maker”.

Giovanni II di Cleveris

Il duca Giovanni II dal 1481 fino alla sua morte nel 1521, ha ricevuto il suo soprannome, perché era padre di 63 figli illegittimi prima del suo matrimonio.
Quando sposò Matilde di Hesse con la quale ebbe tre “legittimi” figli.

Guglielmo “il più grande libertino del tempo”.

Guillermo III

Guglielmo III fu re dei Paesi Bassi e Granduca di Lussemburgo dal 1849 fino alla sua morte nel 1890. Questo fu un altro ” grande entusiasta degli affari extraconiugali “. Apparentemente, il New York Times fu il primo a chiamarlo “il grande libertino”.

Enrique l’impotente.

Enrique iv de castilla print

Enrique IV governò Castiglia tra il 1454 e il 1474. Enrique assicurò che l’impotenza non gli aveva mai permesso di consumare il suo matrimonio di 13 anni con la cugina Blanche. Tuttavia, le prostitute locali hanno affermato che l’uomo “funzionava” bene. Nonostante ciò, Enrique  sposò un altra cugina con cui era il padre del suo primo figlio, anche se si diceva che non fosse proprio suo padre. Successivamente, le cronache sul regno di Enrico IV furono riscritte dalla sua sorellastra, quindi la sua storia è un po ‘complicata.

Bermuda il gottoso.

Bermudo II de Leon

Bermudo II la Gotta fu il primo re in Galizia, un’entità politica nel sud-ovest dell’Europa, e il monarca del Regno di León fino al 999. Evidentemente, l’ uomo soffriva di gotta – una forma complessa di artrite . La sua malattia si è evoluta così male negli ultimi anni, che a un certo punto non è stato in grado di montare un cavallo.

Sebastian il re vergine.

Sebastián I

Sebastian I era il governatore del Portogallo e dell’Algarve tra il 1557 e il 1578. In difesa di Sebastian, dobbiamo chiarire che era letteralmente un bambino quando fu incoronato. Quando aveva 20 anni, divenne un uomo alto, magro, biondo, ma anche un devoto gesuita, e apparentemente le uniche donne intorno a lui erano i suoi parenti. Non si sposò mai e morì giovane in battaglia.

Boleslaw bocca storta.

Boleslaw

Boleslaw III era duca di Piccola Polonia, Slesia e Sandomierz e Re di Polonia tra il 1107 e il 1138. Qualcuno aveva scritto, “lei ha la bocca da uno dei lati leggermente piegata, e quindi chiamato la ” Bocca storta “; Tuttavia, questo non gli rovinò la faccia, ma aggiunse anche un po ‘di fascino. “

Wilfredo il peloso.

Wilfredo il soffice

Wilfredo governò come Conte di Urgell e la Sardegna nel 870, Barcellona, ​​Girona e Besalú nel 878, e Ausona nel 886. Quando si guarda la scultura di Wilfredo nella cattedrale di Barcellona il suo soprannome è chiaro: sembra che l’uomo indossa un completo fatto interamente di capelli.

Ugolino il cannibale.

Ugolino della Gherardesca

Ugolino della Gherardesca era il conte di Donoratico durante il tredicesimo secolo, nonché un politico e membro della nobiltà in Italia. Frequentemente accusato di tradimento, la sua storia è raccontata nella Divina Commedia di Dante. In breve, si dice che abbia cannibalizzato suo figlio mentre entrambi erano prigionieri – sebbene in seguito prove forensi abbiano screditato questa versione.

Baldwin il lebbroso.

Baldovino IV di Gerusalemme

Baldovino IV , il re lebbroso, governò Gerusalemme dal 1174 fino alla sua morte. Gli fu diagnosticata la lebbra mentre era ancora un bambino, rendendosi conto che non poteva non provare dolore mentre giocava con i suoi amici.

Robert il cornuto.

Robert Devereux

Robert Devereux , terzo conte di Essex, è stato membro del parlamento e soldato inglese durante la prima metà del XVII secolo. Si è sposato a 13 anni (con una 14enne), e subito intraprese un tour europeo che è durato due anni. Al suo ritorno, ha trovato che la moglie aveva una relazione, Robert ha accusato la sua impotenza, ma è diventato lo zimbello della moglie durante le udienze di divorzio . Tuttavia, Robert ha avuto la sua vendetta quando la sua ex – moglie e il suo nuovo marito sono stati accusati di omicidio. Robert era parte della giuria e contribuì a condannarli a morte.

Alberto la pecora.

Alberto VI d'Austria

Alberto VI d’Austria è stato da 1395 a 1404. Non è immediatamente evidente il motivo per cui lo hanno soprannominato “pecora”, ma la storia lo descrive come un ragazzo che ha usato per combattere la sua famiglia in modo esagerato , da qui il suo status pecora nera

Claudio il balbuziente.

Tiberio Claudio Cesare Augusto

Tiberio Claudio Cesare Augusto Germanico fu imperatore di Roma tra l’anno 41 e 54. Inoltre, era zio del famoso Caligola. E la balbuzie non era l’unico problema di Claudius: era anche zoppo, leggermente sordo, e sbavava eccessivamente quando si arrabbiava.

Robert il piccolo cane.

Robert Cecil

Robert Cecil era uno statista inglese noto per la sua leadership abile durante l’Unione delle Corone, in carica dal 1596 al 1612. E ‘stato anche uno dei principali scopritori della trama polvere da sparo, che culminarono con l’arresto di Guy Fawkes’ 5 novembre 1605. Purtroppo, Robert era un uomo di bassa statura (1,6 metri) e aveva una gobba , che ha portato a re Giacomo I d’Inghilterra a definirlo “piccolo segugio”.

Piero lo sfortunato.

Piero di Lorenzo de Medici

Piero di Lorenzo de Medici fu Gran Maestro di Firenze tra il 1492 e il 1494. Era un uomo debole, arrogante e indisciplinato, ma dato che suo padre si chiamava Lorenzo il Magnifico, gli fu data l’opportunità di diventare un leader. Lo rovinò completamente, tanto che la città di Firenze finì per saccheggiare il castello di famiglia costringendo tutti ad andare in esilio .

Vseslav il licantropo.

Vseslav di Polotsk

Vseslav di Polotsk era sovrano di Polotsk e brevemente Gran Principe di Kiev tra il 1068 e il 1069. Secondo i documenti storici, Vseslav è stato concepito attraverso la stregoneria ed è nato con un pezzo di placenta attaccata alla testa . Secondo la sua saggezza, gli stregoni consigliarono a sua madre di lasciarlo com’era, poiché era di buona fortuna. In un’altra versione della sua storia è descritto come un uomo con la capacità di trasformarsi in un lupo, ma sicuramente la parte della placenta è la più interessante.

Lulach il pazzo.

Re Lulach di Scozia

Lulach mac Gille Comgaín fu soprannominato “il pazzo”, anche se è riuscito a essere incoronato re di Scozia nel 1057. Figliastro di Macbeth, Lulach fu il primo re di Scozia che registra l’incoronazione come figliastro e non come figlio naturale, anche se il suo regno era abbastanza debole, e finì per essere ucciso poco prima del suo primo anno in carica.

Taglio nasale Justiniano.

Naso di mutilazione di Giustiniano II

Il “naso tagliente” di Giustiniano II fu l’ultimo imperatore romano d’Oriente della dinastia Eraclea. Ha governato tra il 685 e il 695, salendo al trono alla giovane età di 16 anni. Giustiniano reagì male all’opposizione, e gli mancava il fascino di suo padre che aveva governato prima di lui. Cominciò a stabilire politiche che tutti odiavano, finché alla fine il popolo si ribellò, tagliandogli il naso.

Hits: 96

19 thoughts on “20 dei soprannomi più imbarazzanti

  1. Heya! I’m at work surfing around your blog from my new iphone
    3gs! Just wanted to say I love reading your blog and look forward to
    all your posts! Carry on the outstanding work!

  2. descargar facebook
    Howdy! I know this is somewhat off topic but I
    was wondering if you knew where I could locate a captcha plugin for my comment
    form? I’m using the same blog platform as yours and
    I’m having trouble finding one? Thanks a lot! Descargar facebook

  3. Hello would you mind letting me know which hosting company you’re working with?
    I’ve loaded your blog in 3 different internet browsers and I must say this
    blog loads a lot faster then most. Can you recommend a good web hosting provider at a
    fair price? Thank you, I appreciate it!

  4. Very nice post. I just stumbled upon your blog and wanted to
    say that I have truly loved browsing your weblog posts.
    In any case I will be subscribing for your feed and I hope you write again soon!

  5. Link exchange is nothing else except it is just placing the other person’s webpage link on your page at appropriate place and other person will also do same in favor of you.

  6. It is appropriate time to make some plans for the future and
    it is time to be happy. I’ve read this post and if I could I wish to suggest
    you some interesting things or suggestions.
    Maybe you could write next articles referring to this article.
    I want to read more things about it!

  7. I’ve been browsing online more than 4 hours today, yet I
    never found any interesting article like yours.
    It is pretty worth enough for me. In my opinion, if all website owners and bloggers made good content as you did, the web will be a lot
    more useful than ever before.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Vai alla barra degli strumenti