Ciao! vuoi iscriverti alla nostra newsletter? se la risposta è si, compila qui sotto, e ricevi i nostri aggiornamenti!

Hello! do you want to subscribe to our newsletter? if the answer is yes, fill it out below, and get our updates!


Questo artista mostra come sarebbero le principesse Disney nel 2017 ⋆ Il salotto delle parole

Ciao! vuoi iscriverti alla nostra newsletter? se la risposta è si, compila qui sotto, e ricevi i nostri aggiornamenti!

Hello! do you want to subscribe to our newsletter? if the answer is yes, fill it out below, and get our updates!


Le principesse Disney sicuramente ispirano ancora gli artisti. Abbiamo già visto il lavoro di diversi artisti che hanno immaginato come le principesse avrebbero potuto apparire nei nostri anni, ma un artista cilena di nome Fernanda Suarez ha adottato un approccio completamente diverso. Si chiedeva l’influenza che la cultura del 21 ° secolo avrebbe potuto avere su queste ragazze se avessero compiuto 20 anni oggi.

Ha ridisegnato le nostre eroine dell’infanzia secondo le tendenze del 2017: unghie disinibite, curate, bling, un look casual, più sessuale e più assertivo. E possiamo immaginare il resto: sempre pronti con i loro telefoni cellulari, prendendo selfie, controllando costantemente i social network e le improbabili cause sociali che potrebbero supportare. In breve, questa è una riflessione sullo stato della donna moderna e su come è stata sviluppata dai tempi della Disney.

E se la tua principessa preferita è stata lasciata fuori nel 2017, non ti preoccupare, perché Suarez non ha finito. Vediamo le prime 7

1. Mulan

2. Bella

3. Jasmine

4. Ariel

5. Pocahontas

6. Biancaneve

7. Cenerentola

Hits: 11

2 thoughts on “Questo artista mostra come sarebbero le principesse Disney nel 2017

  1. Thanks for the sensible critique. Me and my neighbor were just preparing to do a little research about this. We got a grab a book from our local library but I think I learned more clear from this post. I am very glad to see such excellent information being shared freely out there.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Vai alla barra degli strumenti