Ciao! vuoi iscriverti alla nostra newsletter? se la risposta è si, compila qui sotto, e ricevi i nostri aggiornamenti!

Hello! do you want to subscribe to our newsletter? if the answer is yes, fill it out below, and get our updates!


Andrea Barone una vita spezzata troppo presto ⋆ Il salotto delle parole

Ciao! vuoi iscriverti alla nostra newsletter? se la risposta è si, compila qui sotto, e ricevi i nostri aggiornamenti!

Hello! do you want to subscribe to our newsletter? if the answer is yes, fill it out below, and get our updates!


Un dolore immenso, un dolore che nessuna madre dovrebbe provare, una cosa inumana, quel figlio stappato così violentemente alla vita.
Andrea aveva solo 15 anni, li avevi compiuti il mese di Aprile, aveva una vita davanti, ma per uno strano scherzo del destino, quella vita è volata via.
E’ così facile leggere i tanti commenti che girano sul web, commenti dove tutti impartiscono lezioni di vita, dove tutti improvvisamente sono genitori modelli autorizzati a puntare il dito addosso a chi secondo loro non lo sono, ” Non gli hanno dato la giusta educazione”, “alle 22 un ragazzino di 15 anni dovrebbe stare a casa”, senza sapere il perché magari quella sera Andrea si trovava con gli amici, senza sapere che magari Andrea non usciva mai o usciva ogni tanto, montare castelli dietro alle parole di qualche giornalista che ha solo voglia di fare scoop, in qualche articolo addirittura ho letto che Andrea e i suoi amici stavano scappando dalla sorveglianza, smentito in qualche articolo dopo.
Commenti che fanno male, qualcuno addirittura ha scritto che Andrea amava gli sport estremi, come se lui lo conoscesse.
Improvvisamente davanti una tragedia così, tutti si sentono i paladini della giustizia,  “io ai mie figli ho insegnato la giusta educazione”, “io non ho mai fatto cazzate da giovane”, “i miei figli sanno bene il pericolo”… quando si ha dei figli non si può mai sapere, per quanta educazione e buon senso gli si può dare, è un attimo…  
Quando ero una ragazzina, proprio con la mamma di Andrea, più volte ci  capitava di fare delle cose senza testa, ci è andata bene, si è giovani, a volte non si pensa alle conseguenze eppure entrambe abbiamo avuto un educazione rigida dai nostri genitori, educazione che abbiamo dato ai nostri figli.
E’ successo, ma anziché puntare il dito addosso ad un padre che dalla disperazione cerca la verità, o una madre che è morta insieme al figlio, (dovreste vederla e mettervi una mano sulla coscienza) stringetevi al loro dolore, prendete spunto da questa terribile tragedia per dire ai vostri figli, che un selfie o sfidare la morte non è un gioco, non pensate che a voi non può succedere perché siete perfetti, nessuno è perfetto e in una società dove siamo tutti condizionati dalla tecnologia, non c’è giorno o notte che fa la differenza, se deve succedere, succede.
Oggi la mamma del piccolo Andrea, con gli occhi pieni di lacrime e lo sguardo perso nel vuoto, mentre stringeva la felpa del suo bambino tra le braccia, mi ha chiesto ” Perché Micky “?
L’unica risposta che sono riuscita a darle è stata: “Perché Andrea era troppo buono e bello e quando è così Dio li vuole accanto a sé”.

Hits: 33

2 thoughts on “Andrea Barone una vita spezzata troppo presto

  1. I am now not positive where you’re getting your info, but good topic. I needs to spend some time finding out much more or working out more. Thanks for excellent info I used to be on the lookout for this info for my mission.

  2. you are really a good webmaster. The website loading speed is incredible. It seems that you are doing any unique trick. In addition, The contents are masterpiece. you have done a excellent job on this topic!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Vai alla barra degli strumenti