Ciao! vuoi iscriverti alla nostra newsletter? se la risposta è si, compila qui sotto, e ricevi i nostri aggiornamenti!

Hello! do you want to subscribe to our newsletter? if the answer is yes, fill it out below, and get our updates!


Le baby star finite male (a volte malissimo) ⋆ Il salotto delle parole

Ciao! vuoi iscriverti alla nostra newsletter? se la risposta è si, compila qui sotto, e ricevi i nostri aggiornamenti!

Hello! do you want to subscribe to our newsletter? if the answer is yes, fill it out below, and get our updates!


Le baby star finite male (a volte malissimo)

Il cast di Happy Days. Da sinistra, Arthur “Fonzie” Fonzarelli (Henry Winkler), Ralph Malph (Don Most), il capofamiglia Howard Cunningham (Tom Bosley), Joanie “Sottiletta” Cunningham (Erin Moran), Potsie Weber (Anson Williams), mamma Marion Cunningham (Marion Ross) e Rickie Cunningham (Ron Howard).
Il cast di Happy Days. Da sinistra, Arthur “Fonzie” Fonzarelli (Henry Winkler), Ralph Malph (Don Most), il capofamiglia Howard Cunningham (Tom Bosley), Joanie “Sottiletta” Cunningham (Erin Moran), Potsie Weber (Anson Williams), mamma Marion Cunningham (Marion Ross) e Rickie Cunningham (Ron Howard).
Le baby star finite male (a volte malissimo)
Erin Marie Moran (1960-2017) è la prima di questo elenco di attori che trovarono il successo in giovane età, ma che sono finiti miseramente. 
Erin, dopo aver debuttato nella pubblicità e aver lavorato come caratterista nel cinema a fine anni Sessanta, diviene nota al grande pubblico per la parte della sorella minore di Richie Cunningham, Joanie “Sottiletta“, in Happy Days (dal 1974 al 1984). Da quel momento, però, la carriera dell’attrice subisce una battuta d’arresto. Tranne qualche ospitata in tv (tra le quali in Italia a I migliori anni nel 2010), Erin Moran smette di lavorare nel mondo dello spettacolo. Nel 2012 i giornali si interessano a lei, raccontando che vive in condizioni di grave indigenza in una roulotte della suocera all’interno di un camping in Indiana. Fino alla notizia della sua morte: il corpo dell’ex attrice, che aveva 56 anni, è stato ritrovato nella Harrison County, dopo una chiamata al numero di emergenza 911. Ancora sconosciute le cause della morte.
I personaggi di Tre nipoti e un maggiordomo (Family Affair): l’ingegnere civile e scapolo Bill Davis (intrepretato da Brian Keith); i tre nipoti di cui si prende cura: da sinistra, Cissy (Kathy Garver), Buffy (Anissa Jones) e Jody (Johnny Whitaker); e il maggiordomo Giles French (Sebastian Cabot). La serie fu un grande successo, ma il futuro sarebbe stato terribile per almeno uno dei piccoli attori…
I personaggi di Tre nipoti e un maggiordomo (Family Affair): l’ingegnere civile e scapolo Bill Davis (intrepretato da Brian Keith); i tre nipoti di cui si prende cura: da sinistra, Cissy (Kathy Garver), Buffy (Anissa Jones) e Jody (Johnny Whitaker); e il maggiordomo Giles French (Sebastian Cabot). La serie fu un grande successo, ma il futuro sarebbe stato terribile per almeno uno dei piccoli attori…
Mary Anissa Jones (1958-1976) viene scritturata a soli 8 anni, nel 1966, per la parte di Buffy. Dopo la conclusione della serie, avvenuta nel 1971, la Jones fa un provino per il ruolo di Regan MacNeil ne L’esorcista, ma la parte viene affidata a Linda Blair. In seguito, perde anche la parte in Taxi Driver che va a Jodie Foster. A Jones non resta allora che lasciare lo spettacolo e rimettersi a studiare. A 18 anni, dopo aver intascato i 180mila dollari del fondo creato per lei all’inizio del suo lavoro in tv, va a vivere con il fratello in un appartamento. In quello stesso anno viene trovata morta, durante un party. Il referto medico parla di overdose di cocaina e altre droghe.
Mary Anissa Jones (1958-1976) viene scritturata a soli 8 anni, nel 1966, per la parte di Buffy. Dopo la conclusione della serie, avvenuta nel 1971, la Jones fa un provino per il ruolo di Regan MacNeil ne L’esorcista, ma la parte viene affidata a Linda Blair. In seguito, perde anche la parte in Taxi Driver che va a Jodie Foster. A Jones non resta allora che lasciare lo spettacolo e rimettersi a studiare. A 18 anni, dopo aver intascato i 180mila dollari del fondo creato per lei all’inizio del suo lavoro in tv, va a vivere con il fratello in un appartamento. In quello stesso anno viene trovata morta, durante un party. Il referto medico parla di overdose di cocaina e altre droghe.
Gli interpreti di Il mio amico Arnold (Diff’rent Strokes): da sinistra, Arnold (Gary Coleman) e Willis Jackson (Todd Bridges), due fratelli afroamericani adottati da un ricco uomo d’affari, Philip Drummond (Conrad Bain), che così facendo li toglie dalla miseria di Harlem e li porta a vivere a Manhattan, insieme a sua figlia Kimberly (Dana Plato).
Gli interpreti di Il mio amico Arnold (Diff’rent Strokes): da sinistra, Arnold (Gary Coleman) e Willis Jackson (Todd Bridges), due fratelli afroamericani adottati da un ricco uomo d’affari, Philip Drummond (Conrad Bain), che così facendo li toglie dalla miseria di Harlem e li porta a vivere a Manhattan, insieme a sua figlia Kimberly (Dana Plato).
Dana Michelle Strain, in arte Dana Plato (1964-1999), inizia la carriera a 7 anni con l’apparizione in diversi spot pubblicitari. Il successo arriva con Il mio amico Arnold, nella quale interpreta il personaggio di Kimberly. Chiuso lo show, tenta un rilancio posando per Playboy nel 1989, per finire poi a girare alcune pellicole softcore. Nel 1989, riappare nuda sulla copertina di Girlfriends. Ma la tragedia è dietro l’angolo…
Dana Michelle Strain, in arte Dana Plato (1964-1999), inizia la carriera a 7 anni con l’apparizione in diversi spot pubblicitari. Il successo arriva con Il mio amico Arnold, nella quale interpreta il personaggio di Kimberly. Chiuso lo show, tenta un rilancio posando per Playboy nel 1989, per finire poi a girare alcune pellicole softcore. Nel 1989, riappare nuda sulla copertina di Girlfriends. Ma la tragedia è dietro l’angolo…
Arrestata per rapina a mano armata in un negozio di video a Las Vegas, città dove lavorava in una lavanderia (qui sopra la foto segnaletica della polizia del 1992), Dana Plato viene trovata moribonda dal fidanzato l’8 maggio 1999, nella roulotte dove abitava. La causa della morte: un’overdose di farmaci. Fiea tragica anche per il figlio di Dana, Tyler Lambert, che il 6 maggio 2010 si suicida con un colpo di fucile alla testa, undici anni dopo la morte della madre. Aveva 25 anni ed era un aspirante rapper. 
Arrestata per rapina a mano armata in un negozio di video a Las Vegas, città dove lavorava in una lavanderia (qui sopra la foto segnaletica della polizia del 1992), Dana Plato viene trovata moribonda dal fidanzato l’8 maggio 1999, nella roulotte dove abitava. La causa della morte: un’overdose di farmaci. Una tragica fine anche per il figlio di Dana, Tyler Lambert, che il 6 maggio 2010 si suicida con un colpo di fucile alla testa, undici anni dopo la morte della madre. Aveva 25 anni ed era un aspirante rapper.
Anche per il fratello di Arnold, Willis, ovvero Todd Anthony Bridges (27 maggio 1965), la vita non è stata facile. Dopo essere entrato nel mondo della pubblicità a 4 anni, a 9 anni esordisce in tv in uno spot pubblicitario al fianco della madre. Dal 1975 ha le sue prime piccole parti da attore in spettacoli televisivi, fino a entrare nel cast di Fish. La vera popolarità arriva con Il mio amico Arnold. Ma quando la serie viene chiusa, Todd si ritrova disoccupato e cade nel tunnel della droga, con ricorrenti problemi con la giustizia. Rischia di morire per overdose di crack e nel 1988 è processato e poi assolto per tentato omicidio ai danni di uno spacciatore. Nel 1993 è nuovamente arrestato ed entra in un programma di riabilitazione, scomparendo per alcuni anni dalla ribalta. Ora, fa sporadiche comparsate in tv.
 
Anche per il fratello di Arnold, Willis, ovvero Todd Anthony Bridges (27 maggio 1965), la vita non è stata facile. Dopo essere entrato nel mondo della pubblicità a 4 anni, a 9 anni esordisce in tv in uno spot pubblicitario al fianco della madre. Dal 1975 ha le sue prime piccole parti da attore in spettacoli televisivi, fino a entrare nel cast di Fish. La vera popolarità arriva con Il mio amico Arnold. Ma quando la serie viene chiusa, Todd si ritrova disoccupato e cade nel tunnel della droga, con ricorrenti problemi con la giustizia. Rischia di morire per overdose di crack e nel 1988 è processato e poi assolto per tentato omicidio ai danni di uno spacciatore. Nel 1993 è nuovamente arrestato ed entra in un programma di riabilitazione, scomparendo per alcuni anni dalla ribalta. Ora, fa sporadiche comparsate in tv.
Demi Lovato (Albuquerque, 20 agosto 1992) a inizio carriera, a sinistra, e com’è oggi. Purtroppo, per l’ex baby star, le cose non sono sempre andate bene. Già nell’ottobre 2010, aveva dovuto abbandonare il tour mondiale condotto a fianco dei Jonas Brothers per farsi ricoverare in una struttura privata a causa di problemi fisici ed emotivi. Il 24 luglio 2018, poi, è stata nuovamente ricoverata in ospedale in seguito ad una sospetta overdose.
Demi Lovato (Albuquerque, 20 agosto 1992) a inizio carriera, a sinistra, e com’è oggi. Purtroppo, per l’ex baby star, le cose non sono sempre andate bene. Già nell’ottobre 2010, aveva dovuto abbandonare il tour mondiale condotto a fianco dei Jonas Brothers per farsi ricoverare in una struttura privata a causa di problemi fisici ed emotivi. Il 24 luglio 2018, poi, è stata nuovamente ricoverata in ospedale in seguito ad una sospetta overdose.
Il cast della metà degli anni Trenta di Simpatiche canaglie, serie di brevi film che venivano proiettati nei cinema di mezzo mondo, poi dagli anni Settanta anche in televisione. Da sinistra, Alfa Alfa (Carl Switzer), Buckwheat (Billie Thomas), il miglior amico di Spanky (Scotty Beckett), la bambina amata da tutti (Shirley Jean Rickert) e Spanky (George McFarland). 
Il cast della metà degli anni Trenta di Simpatiche canaglie, serie di brevi film che venivano proiettati nei cinema di mezzo mondo, poi dagli anni Settanta anche in televisione. Da sinistra, Alfa Alfa (Carl Switzer), Buckwheat (Billie Thomas), il miglior amico di Spanky (Scotty Beckett), la bambina amata da tutti (Shirley Jean Rickert) e Spanky (George McFarland). 
Uno dei personaggi più famosi delle Simpatiche canaglie è quello di Alfa Alfa, interpretato da Carl Switzer tra il 1935 e il 1947. Diventato adulto, Carl preferisce la professione dell’allevatore di cani da caccia e di guida forestale. Nel 1959, lavorando come guida per cacciatori di orsi, gli viene chiesto di badare al cane da caccia di un cliente. Il cane però scappa e Switzer offre una ricompensa di 50 dollari per il ritrovamento. Qualche giorno dopo, un uomo trova il cane e Switzer lo ricompensa con 35 dollari in contanti e 15 dollari di consumazioni al bar. Tuttavia Switzer, insieme al suo amico Jack Piott, pretende che il proprietario del cane gli rimborsi i 50 dollari. Probabilmente sotto effetto di droghe e alcol, Switzer si avventa contro il proprietario del cane, che spara e colpisce l’ex attore all’inguine, provocandogli una forte emorragia, uccidendolo. Anche il fratello di Switzer, Harold, lavorò nelle Simpatiche canaglie e finì suicida, dopo aver a sua volta ucciso un uomo..
Uno dei personaggi più famosi delle Simpatiche canaglie è quello di Alfa Alfa, interpretato da Carl Switzer tra il 1935 e il 1947. Diventato adulto, Carl preferisce la professione dell’allevatore di cani da caccia e di guida forestale. Nel 1959, lavorando come guida per cacciatori di orsi, gli viene chiesto di badare al cane da caccia di un cliente. Il cane però scappa e Switzer offre una ricompensa di 50 dollari per il ritrovamento. Qualche giorno dopo, un uomo trova il cane e Switzer lo ricompensa con 35 dollari in contanti e 15 dollari di consumazioni al bar. Tuttavia Switzer, insieme al suo amico Jack Piott, pretende che il proprietario del cane gli rimborsi i 50 dollari. Probabilmente sotto effetto di droghe e alcol, Switzer si avventa contro il proprietario del cane, che spara e colpisce l’ex attore all’inguine, provocandogli una forte emorragia, uccidendolo. Anche il fratello di Switzer, Harold, lavorò nelle Simpatiche canaglie e finì suicida, dopo aver a sua volta ucciso un uomo..
Scott Hastings Beckett, meglio conosciuto come Scotty Beckett (1929-1968), è il miglior amico di Spanky nelle Simpatiche canaglie. Diventato adolescente, prosegue la carriera nel mondo dello spettacolo, che però da metà anni Quaranta comincia a declinare, anche a causa di una crescente dipendenza dall’alcol e dalla droga, e da ricorrenti problemi con la giustizia. Negli anni Cinquanta lavora ancora in televisione, ma dopo l’ennesimo arresto, il secondo divorzio e un apparente tentato suicidio, Beckett finisce a lavorare come agente immobiliare e venditore di auto. La vita è grama e muore a nemmeno 40 anni per un’overdose di barbiturici. 
Scott Hastings Beckett, meglio conosciuto come Scotty Beckett (1929-1968), è il miglior amico di Spanky nelle Simpatiche canaglie. Diventato adolescente, prosegue la carriera nel mondo dello spettacolo, che però da metà anni Quaranta comincia a declinare, anche a causa di una crescente dipendenza dall’alcol e dalla droga, e da ricorrenti problemi con la giustizia. Negli anni Cinquanta lavora ancora in televisione, ma dopo l’ennesimo arresto, il secondo divorzio e un apparente tentato suicidio, Beckett finisce a lavorare come agente immobiliare e venditore di auto. La vita è grama e muore a nemmeno 40 anni per un’overdose di barbiturici. 
Il cast di Saranno famosi (Fame), serie creata da Christopher Gore sulla scia del successo dell’omonimo film di Alan Parker, andata in onda negli Stati Uniti dal 1982 al 1987. Da sinistra, Erica Gimpel (nei panni di Coco Hernandez), Lee Curreri (Bruno Martelli), Valerie Landsburg (Doris Schwartz), Gene Anthony Ray (Leroy Johnson), P. R. Paul (Montgomery MacNeil), Lori Singer (Julie Miller) e Carlo Imperato (Danny Amatullo).
 
Il cast di Saranno famosi (Fame), serie creata da Christopher Gore sulla scia del successo dell’omonimo film di Alan Parker, andata in onda negli Stati Uniti dal 1982 al 1987. Da sinistra, Erica Gimpel (nei panni di Coco Hernandez), Lee Curreri (Bruno Martelli), Valerie Landsburg (Doris Schwartz), Gene Anthony Ray (Leroy Johnson), P. R. Paul (Montgomery MacNeil), Lori Singer (Julie Miller) e Carlo Imperato (Danny Amatullo).
Gene Anthony Ray (1962-2003) è stato uno dei più amati protagonisti di Saranno famosi (presente sia nel film che nella serie tv). In seguito partecipa ad alcuni film e nel 1990 è ospite anche del programma di Raffaella Carrà Raffaella… e saranno famosi. Tornò in Italia nel 1995, dove visse in condizioni critiche fino al 2000, nel milanese, sperando di aprire una scuola di danza a San Colombano al Lambro. Sieropositivo, è morto a New York il 14 novembre 2003 per un infarto cerebrale. 
Gene Anthony Ray (1962-2003) è stato uno dei più amati protagonisti di Saranno famosi (presente sia nel film che nella serie tv). In seguito partecipa ad alcuni film e nel 1990 è ospite anche del programma di Raffaella Carrà Raffaella… e saranno famosi. Tornò in Italia nel 1995, dove visse in condizioni critiche fino al 2000, nel milanese, sperando di aprire una scuola di danza a San Colombano al Lambro. Sieropositivo, è morto a New York il 14 novembre 2003 per un infarto cerebrale. 
Carrie Louise Hamilton (1963-2002) in Saranno famosi rivestì i panni di Reggie Higgins tra il 1985 e il 1987. L’attrice era figlia di Carol Burnett, attrice comica e cantante. Dopo un’adolescenza difficile, con problemi di droga, Carrie è morta a 38 anni per un tumore ai polmoni.
Carrie Louise Hamilton (1963-2002) in Saranno famosi rivestì i panni di Reggie Higgins tra il 1985 e il 1987. L’attrice era figlia di Carol Burnett, attrice comica e cantante. Dopo un’adolescenza difficile, con problemi di droga, Carrie è morta a 38 anni per un tumore ai polmoni.
Il piccolo Anakin Skywalker (interpretato da Jake Lloyd) in Star Wars: Episodio I – La minaccia fantasma, il primo film della trilogia prequel di Guerre stellari. Con zaino in spalla.
Il piccolo Anakin Skywalker (interpretato da Jake Lloyd) in Star Wars: Episodio I – La minaccia fantasma, il primo film della trilogia prequel di Guerre stellari. Con zaino in spalla.
Jake Lloyd inizia la sua carriera di attore nel 1996 interpretando quattro episodi di E.R. – Medici in prima linea. Ma la fama mondiale arriva tre anni dopo quando viene scelto da George Lucas per interpretare Anakin Skywalker. Sedici anni dopo, Lloyd è stato arrestato per guida pericolosa, guida senza patente e resistenza all’arresto. La madre ha dichiarato che Lloyd soffre di schizofrenia e che l’incidente di guida era stato causato dal fatto che il figlio non aveva preso i suoi psicofarmaci. Nell’aprile 2016 è stato trasferito in una struttura psichiatrica.
Jake Lloyd inizia la sua carriera di attore nel 1996 interpretando quattro episodi di E.R. – Medici in prima linea. Ma la fama mondiale arriva tre anni dopo quando viene scelto da George Lucas per interpretare Anakin Skywalker. Sedici anni dopo, Lloyd è stato arrestato per guida pericolosa, guida senza patente e resistenza all’arresto. La madre ha dichiarato che Lloyd soffre di schizofrenia e che l’incidente di guida era stato causato dal fatto che il figlio non aveva preso i suoi psicofarmaci. Nell’aprile 2016 è stato trasferito in una struttura psichiatrica.
«Vedo la gente morta» diceva allo psichiatra Bruce Willis lo spaventatissimo Haley Joel Osment. L’attore aveva iniziato a recitare all’età di 4 anni, ma il successo era arrivato nel 1999 con Il sesto senso, al fianco di Bruce Willis. Subito dopo venne da Spielberg per A.I…
«Vedo la gente morta» diceva allo psichiatra Bruce Willis lo spaventatissimo Haley Joel Osment. L’attore aveva iniziato a recitare all’età di 4 anni, ma il successo era arrivato nel 1999 con Il sesto senso, al fianco di Bruce Willis. Subito dopo venne da Spielberg per A.I
A 18 anni, il 20 luglio 2006, Haley Joel Osment (10 aprile 1988) rimane coinvolto in un incidente stradale in seguito al quale riporta diverse ferite, inclusa la rottura di una spalla. Il 19 ottobre viene ritenuto colpevole del reato di guida in stato di ebbrezza e possesso di marijuana, subendo una condannato a tre anni di libertà condizionata, 60 ore in un programma di riabilitazione per alcolisti, una multa di 1.500 dollari e un minimo di 26 incontri con gli Alcolisti Anonimi entro un periodo di sei mesi. Questo segna una battuta d’arresto nella sua carriera e per alcuni anni non lavora più. Ora, decisamente ingrassato, lavora per cinema e tv.
A 18 anni, il 20 luglio 2006, Haley Joel Osment (10 aprile 1988) rimane coinvolto in un incidente stradale in seguito al quale riporta diverse ferite, inclusa la rottura di una spalla. Il 19 ottobre viene ritenuto colpevole del reato di guida in stato di ebbrezza e possesso di marijuana, subendo una condannato a tre anni di libertà condizionata, 60 ore in un programma di riabilitazione per alcolisti, una multa di 1.500 dollari e un minimo di 26 incontri con gli Alcolisti Anonimi entro un periodo di sei mesi. Questo segna una battuta d’arresto nella sua carriera e per alcuni anni non lavora più. Ora, decisamente ingrassato, lavora per cinema e tv.
Il cast del celebre Stand by me, film del 1986 interpreto da Will Weaton (Gordie Lachance), River Phoenix (Chris Chambers), Corey Feldman (Teddy Duchamp) e Jerry O’Connell (Vern Tessio) sono quattro amici dodicenni che vivono nella piccola cittadina dell’Oregon diCastle Rock, e si preparano a passare al ginnasio.
Il cast del celebre Stand by me, film del 1986 interpreto da Will Weaton(Gordie Lachance), River Phoenix (Chris Chambers), Corey Feldman(Teddy Duchamp) e Jerry O’Connell (Vern Tessio) sono quattro amici dodicenni che vivono nella piccola cittadina dell’Oregon di Castle Rock, e si preparano a passare al ginnasio.
Dei quattro protagonisti di Stand by me, la fine tragica è quella di River Phoenix (1970-1993). Dopo il successo del film, arriva il bis con la parte del giovane Indiana Jones e le pellicole del cinema d’autore (Peter Weir, Gus Van Sant). È morto per un’overdose di cocaina, eroina e anfetamine la notte tra il 30 ed il 31 ottobre 1993, all’età di 23 anni.
Dei quattro protagonisti di Stand by me, la fine tragica è quella di River Phoenix (1970-1993). Dopo il successo del film, arriva il bis con la parte del giovane Indiana Jones e le pellicole del cinema d’autore (Peter Weir, Gus Van Sant). È morto per un’overdose di cocaina, eroina e anfetamine la notte tra il 30 ed il 31 ottobre 1993, all’età di 23 anni.
Una delle tante locandine che hanno celebrato il successo mondiale di Mamma ho perso l’aereo (Home Alone), commedia americana del 1990 scritta e prodotta da John Hughes e diretta da Chris Columbus.
Una delle tante locandine che hanno celebrato il successo mondiale di Mamma ho perso l’aereo (Home Alone), commedia americana del 1990 scritta e prodotta da John Hughes e diretta da Chris Columbus.
In una gallery dedicata alle baby star finite male, non poteva mancare lui, il protagonista di Mamma, ho perso l’aereo. Dopo essere stato una delle star più famose e richieste degli anni Novanta, Macaulay Culkin (New York, 26 agosto 1980) ha cominciato a manifestare i primi problemi in famiglia, con i genitori che hanno approfittato abbondantemente delle fortune del ragazzo, finito in seguito a fare uso di droghe. Per un periodo si era anche vociferato che fosse morto d’overdose d’eroina…
In una gallery dedicata alle baby star finite male, non poteva mancare lui, il protagonista di Mamma, ho perso l’aereo. Dopo essere stato una delle star più famose e richieste degli anni Novanta, Macaulay Culkin (New York, 26 agosto 1980) ha cominciato a manifestare i primi problemi in famiglia, con i genitori che hanno approfittato abbondantemente delle fortune del ragazzo, finito in seguito a fare uso di droghe. Per un periodo si era anche vociferato che fosse morto d’overdose d’eroina…
Immagine correlata

Alcuni dei giovani attori della saga di Harry Potter. Nel riquadro, Rob Knox nel panni di Marcus Belby. Il 24 maggio 2008 Knox, che aveva 18 anni, è stato accoltellato cinque volte al petto fuori da un bar di Londra, mentre stava cercando di difendere suo fratello da un attacco. Knox è morto. 

Hits: 183

18 Comments

  • minecraft 04/10/2018 at 17:38

    It’s a pity you don’t have a donate button! I’d
    most certainly donate to this outstanding blog!

    I guess for now i’ll settle for bookmarking and adding your RSS feed
    to my Google account. I look forward to brand new updates and will
    talk about this website with my Facebook group.
    Chat soon!

    Reply
  • minecraft 05/10/2018 at 1:29

    I visited several websites however the audio quality for audio songs present at this web site is genuinely marvelous.

    Reply
  • minecraft 05/10/2018 at 6:46

    Hi there! I know this is somewhat off topic but I was wondering which blog platform are you using for this
    website? I’m getting tired of WordPress because I’ve had problems with hackers and I’m looking at options for another
    platform. I would be awesome if you could point me in the direction of a good platform.

    Reply
  • minecraft 05/10/2018 at 21:22

    Its like you read my mind! You seem to know so much about this, like
    you wrote the book in it or something. I think that you can do with a few pics to drive
    the message home a bit, but instead of that,
    this is wonderful blog. A great read. I will definitely be back.

    Reply
  • minecraft 06/10/2018 at 20:49

    It’s not my first time to visit this website, i am visiting this website dailly and obtain fastidious data from here
    daily.

    Reply
  • minecraft 07/10/2018 at 2:37

    Good day! Do you know if they make any plugins to safeguard against hackers?

    I’m kinda paranoid about losing everything I’ve worked hard on. Any tips?

    Reply
  • minecraft 07/10/2018 at 15:12

    Hey there! Do you know if they make any plugins to protect against
    hackers? I’m kinda paranoid about losing everything I’ve worked hard on. Any recommendations?

    Reply
  • minecraft free download 2018 08/10/2018 at 10:34

    Great website. Lots of helpful information here. I am sending it to a few
    buddies ans also sharing in delicious. And of course, thanks in your effort!

    Reply
  • minecraft free download 2018 11/10/2018 at 12:53

    Oh my goodness! Amazing article dude! Thanks, However I am encountering troubles with your RSS.
    I don’t know why I am unable to join it. Is there anyone else having identical RSS
    issues? Anybody who knows the solution can you kindly respond?
    Thanks!!

    Reply
  • zvodretiluret 17/10/2018 at 11:06

    I do accept as true with all of the ideas you’ve offered in your post. They are really convincing and will definitely work. Nonetheless, the posts are too short for beginners. Could you please lengthen them a little from subsequent time? Thank you for the post.

    Reply
  • furtdso linopv 17/10/2018 at 18:55

    Hello, you used to write excellent, but the last several posts have been kinda boringK I miss your tremendous writings. Past several posts are just a bit out of track! come on!

    Reply
  • Benefits of Coconut Oil 19/10/2018 at 21:14

    Do you mind if I quote a few of your posts as long as I provide
    credit and sources back to your weblog? My blog
    is in the exact same niche as yours and my users would certainly benefit from a lot of the information you provide here.
    Please let me know if this ok with you. Appreciate it!

    Reply
  • Coconut Oil Benefits 20/10/2018 at 9:13

    Greetings from Los angeles! I’m bored at work so I decided
    to check out your website on my iphone during lunch break.
    I enjoy the information you provide here and can’t wait
    to take a look when I get home. I’m surprised at how fast your blog loaded on my cell phone ..
    I’m not even using WIFI, just 3G .. Anyhow, awesome site!

    Reply
  • descargar facebook 02/11/2018 at 21:58

    Hey there! I’m at work surfing around your blog from
    my new apple iphone! Just wanted to say I love reading through your blog
    and look forward to all your posts! Carry on the superb work!

    Reply
  • Quest Bars Cheap 07/11/2018 at 7:05

    Wonderful beat ! I wish to apprentice while you amend your website,
    how could i subscribe for a blog web site? The account aided
    me a acceptable deal. I had been tiny bit acquainted of this your broadcast provided bright clear idea

    Reply
  • Sling TV 14/11/2018 at 16:53

    hey there and thank you for your info – I’ve definitely picked up something
    new from right here. I did however expertise a few technical issues using this web site, since I experienced to
    reload the website many times previous to I could get
    it to load properly. I had been wondering if your web hosting is OK?
    Not that I am complaining, but slow loading instances times will sometimes affect your placement in google and
    can damage your high quality score if advertising and marketing with Adwords.

    Well I’m adding this RSS to my e-mail and could look out for a lot more
    of your respective interesting content. Make sure you update this again very soon.

    Reply
  • Sling TV 15/11/2018 at 1:02

    Howdy I am so excited I found your website, I really found
    you by accident, while I was looking on Bing for
    something else, Anyways I am here now and would just like to say thanks for a fantastic post and a all round thrilling
    blog (I also love the theme/design), I don’t have time to browse it all at the moment but I have book-marked it and also included your RSS feeds, so when I
    have time I will be back to read a great deal more, Please do keep up the excellent jo.

    Reply
  • What Equipment is Needed for Sling TV 17/11/2018 at 9:42

    My family all the time say that I am wasting my time here at web, except I know I am getting experience all the time by reading thes pleasant articles or reviews.

    Reply

Leave a Comment

Vai alla barra degli strumenti