Pochi giorni dopo la fine della stagione di Better Call Saul e con gli eventi che sono passati tra Jimmy e Kim in questa stagione, Bob Odenkirk ha rivelato come vorrebbe che il rapporto tra i due personaggi finisse. In un’intervista a EW, Odenkirk confessa di non essere pronto per la trasformazione, perché è consapevole che il personaggio che abbiamo incontrato per la prima volta nella seconda stagione di Breaking Bad è un ragazzo spregevole. Con la storia sempre più vicina a quell’universo, sembra inevitabile pensare al futuro della coppia formata da Jimmy e Kim (Rhea Seehorn), e se una cosa è certa è che non vogliono stare insieme.

Non voglio che Kim sia con Saul. Alla fine, lei non può essere con lui. Saul è pericoloso. Non è un avvocato che sta solo “aiutando” i narcotrafficanti, anche le persone senza soldi con una cattiva reputazione. È cattivo e cerca il proprio beneficio, attraverso la legge.

Inoltre, Bob Odenkirk afferma che, a prescindere da come diventa Saul Goodman, lo sappiamo tutti,non è molto diverso da Walter White, che ha dato il via a tutto per la sua famiglia e il cancro alla fine lo ha salvato.

E anche se il protagonista di Better Call Saul non vuole che Kim incontri Jimmy, forse era troppo tardi per dirlo, perché questa complicità che abbiamo visto nel recente episodio dimostra che lei non sta salvando il suo  compagno, al contrario sembra che lo stia aiutando a mostrare la personalità di Saul che ha dentro, e che prima o poi lui la tirerà fuori completamente.

Il prossimo passo della loro relazione sarà noto il prossimo lunedì con la fine della stagione che verrà trasmessa negli Stati Uniti. da AMC e il giorno successivo disponibile per la nostra regione tramite Netflix.

Hits: 57