Ciao! vuoi iscriverti alla nostra newsletter? se la risposta è si, compila qui sotto, e ricevi i nostri aggiornamenti!

Hello! do you want to subscribe to our newsletter? if the answer is yes, fill it out below, and get our updates!


Celebrità che hanno fatto un sacco di tempo in prigione ⋆ Il salotto delle parole

Ciao! vuoi iscriverti alla nostra newsletter? se la risposta è si, compila qui sotto, e ricevi i nostri aggiornamenti!

Hello! do you want to subscribe to our newsletter? if the answer is yes, fill it out below, and get our updates!


Celebrità che hanno fatto un sacco di tempo in prigione

Il ciclo di notizie include una rotazione costante delle celebrità che hanno fatto qualcosa o altro per giustificare il loro arresto. Di solito questi crimini si traducono in una memorabile foto segnaletica e in una dura settimana o due per la squadra di PR della star. Tuttavia, ci sono alcuni volti famosi che hanno dovuto pagare un prezzo molto più grande per i loro misfatti. Continuate a leggere per vedere chi ha servito una parte significativa del tempo dietro le sbarre.

Wesley Snipes


Wesley Snipes si è fatto un nome importante negli anni ’90, interpretando film di successo come New Jack City (1991) e White Men Can not Jump (1992), ma il governo degli Stati Uniti alla fine si è reso conto che non ne aveva abbastanza di questo dolce, dolce moola di Hollywood da Snipes, e fu accusato di evasione fiscale nel 2006.

Secondo la CNN , Snipes è stato condannato per tre reati minori di non aver presentato dichiarazioni fiscali nel 2008 e ha scontato una pena detentiva di 3 anni prima della sua liberazione nel febbraio 2013 . Possiamo solo supporre che Snipes sia andato e assunto subito un contabile migliore.

Tim Allen


La star Tim Improvement Home Improvement (1991-99) ha avuto bisogno di miglioramenti della sua vita negli anni ’70, quando fu arrestato per crimine. Secondo il Washington Times Allen è stato catturato all’aeroporto di Kalamazoo / Battle Creek nel Michigan con un sacco di cocaina nel 1978. Secondo quanto riferito, ha scontato due anni e quattro mesi di prigione prima di essere rilasciato.

L’esperienza è stata ovviamente in grado di cambiare la vita per Allen. “Mi ha messo in una posizione di grande umiltà”, ha detto alla rivista Closer , “e sono stato in grado di fare ammenda ad amici e parenti e concentrarmi nuovamente sulla mia vita sulla definizione e sul raggiungimento degli obiettivi”.

Don King


Nella sua decennale carriera come promotore di boxe, Don King è stato coinvolto con chiunque sia nel mondo dei combattimenti, ma si scopre che ha una storia piuttosto folle di combattimenti per conto suo. In effetti, King avrebbe ucciso due persone.

Nel 1954, “Donald the Kid” avrebbe sparato e ucciso un uomo di nome Hillary Brown in un gioco d’azzardo a Cleveland. “King ha detto che era un’autodifesa, il tribunale lo ha chiamato giustificabile omicidio”, ha riferito The Independent .

Secondo la recensione del libro del New York Times su Only in America di Jack Newfield : The Life and Crimes of Don King , l’uomo dei soldi “colpì a morte” un uomo di nome Sam Garrett “su un marciapiede di Cleveland in piena vista degli astanti” nel 1966. “Le ultime parole di Garrett furono:” Don, ti pagherò i soldi “.” Un giudice “con connessioni di massa ha annullato il verdetto di omicidio della giuria, [King] ha prestato servizio per 3 anni e 11 mesi per omicidio colposo” prima di ricevere un perdono dal governatore dell’Ohio.

King  disse a The Independent nel 2009: “Ho riconosciuto i miei peccati, fratello,mi sono confessato, ma Dio non è venuto per salvare i giusti, è venuto per salvare i peccatori”.

Richard Hatch


Richard Hatch è meglio conosciuto come il vincitore (a volte nudo) della prima stagione di Survivor. Sfortunatamente per lui, il premio da un milione di dollari è finito per diventare un peso, visto che Hatch è stato mandato in prigione per nove mesi nel 2011, quando un giudice lo ha dichiarato colpevole di non pagare le tasse sulle sue vincite.

Quella frase era in cima ai tre anni che Hatch aveva già trascorso in prigione per evasione fiscale tra il 2006 e il 2009. Secondo Forbes , è sopravvissuto per un totale di 51 mesi nella grande casa con l’accusa di evasione fiscale.

Ragazzi, non è complicato. Paga le tue tasse.

OJ Simpson



OJ Simpson ex giocatore di football americano e attore statunitense ha trascorso un po ‘di tempo in galera durante il suo processo a doppio omicidio del 1995 , prima di essere dichiarato non colpevole di aver ucciso la sua ex-moglie, Nicole Brown Simpson, e il suo amico, Ronald Goldman. In seguito ha trascorso quasi nove anni in carcere per accuse relative a una rapina a mano armata a Las Vegas nel 2007 .

Simpson ha dovuto affrontare da nove a 33 anni di carcere per la condanna per furto, ma secondo la CNN , “The Juice” ha ricevuto un trattamento preferenziale mentre era incarcerato a causa della sua notorietà e persino ripulito nel campionato fantasy del carcere. Dopo un’udienza in cui si è definito un “bravo ragazzo” e ha affermato “di aver passato una vita senza conflitti” (ummm … cosa?), Simpson è stato rilasciato a luglio 2017 e ufficialmente rilasciato il 1 ° ottobre 2017 con piani per stabilirsi a Las Vegas.

Da Brat


Ad Halloween 2007, la rapper Da Brat ha avuto una discussione accesa con una cameriera in una discoteca di Atlanta e l’ha colpita in faccia con una bottiglia di rum. Da Brat (vero nome Shawntae Harris) si è resa colpevole di un reato di aggressione aggravata ed è stata condannata a tre anni di carcere, sette anni di libertà vigilata e 200 ore di servizio civile.  Nel 2014, un giudice ha stabilito che doveva anche pagare la vittima (che ha subito cicatrici permanenti sul viso) $ 6,4 milioni.

Lillo Brancato Jr.

Se il volto dell’attore Lillo Brancato Jr. sembra familiare, potresti riconoscerlo dai suoi ruoli in The Sopranos (1999-2007) e A Bronx Tale (1993), o potresti ricordare che nel 2005, fu coinvolto in una rapina- andata storta nel Bronx che ha portato il suo socio a uccidere un agente di polizia fuori servizio. Si, quello

Brancato è stato condannato a dieci anni di prigione per tentato furto con scasso nel 2008. È stato rilasciato nel 2013 ed è tornato alla recitazione . È stato persino fotografato con i funzionari della polizia di New York nel 2016.

Mike Tyson


Il pugile Mike Tyson è, in una parola, terrificante. Oltre al comportamento irregolare e violento sia dentro che fuori dal ring, ha trascorso anche una notevole quantità di tempo in prigione.

Nel marzo 1992, Tyson è stato condannato per stupro e ha ricevuto una condanna a sei anni (e, in particolare, il sostegno del futuro presidente degli Stati Uniti Donald Trump ). Ha finito per servire tre anni il paese, il che, se la sua autobiografia Indiscussa verità è, invero, indiscutibile, era piuttosto non punitiva. Nel libro (tramite il Daily Mail ), il pugile afferma di avere “così tanto sesso che ero troppo stanco persino per andare in palestra e allenarsi … starei sempre nella mia cella tutto il giorno”.

Sì, questo è TMI.

Phil Spector


Penso che possiamo essere tutti d’accordo sul fatto che la foto segnaletica del produttore discografico disonorato Phil Spector sia probabilmente una delle più inquietanti di tutti i tempi, ma ancora più inquietante è il fatto che nel 2009, è stato riconosciuto colpevole dell’omicidio dell’attrice Lana Clarkson. Ha presumibilmente sparato a Clarkson nella sua villa in California nel febbraio 2003, anche se ha mantenuto la sua innocenza per tutto il processo. La condanna è arrivata con una condanna a 19 anni di carcere , secondo la quale Spector avrebbe prestato servizio a Stockton, in California. Secondo Page Six , sarà pronto per la libertà condizionale nel 2028, all’età di 88 anni.

Charles S. Dutton


Charles S. Dutton ha avuto una carriera di recitazione piuttosto lunga e prolifica, apparendo in film e TV dal 1985. Prima di questo, “Roc” aveva anche una vita criminale abbastanza prolifica.

Secondo il Los Angeles Times , Dutton ha avuto un periodo difficile derivante da condanne per omicidio colposo, possesso illegale di armi da fuoco e come capobanda di una rivolta carceraria. Dopo la sua liberazione, ha davvero cambiato le cose, laureandosi alla Yale School of Drama .

Shelley Malil


Shelley Malil era un membro del cast della commedia del 2005 The 40-Year-Old Virgin , ma la sua vita ha avuto una svolta decisamente negativa quando è stato condannato all’ergastolo nel 2010 per il tentato omicidio premeditato della sua ex fidanzata e assalto con un’arma micidiale. Secondo ABC News , le accuse derivavano da un incidente del 2008 in cui Malil avrebbe attaccato Kendra Beebe nella sua casa nella periferia di San Diego, pugnalandola 20 volte con un coltello da cucina.

Malil ha detto alla corte (tramite People ) che “non aveva idea” che aveva pugnalato Beebe. “Non riesco ancora a credere che il coltello che tenevo fosse responsabile di tutte quelle ferite”, ha detto. L’attore ha scontato il suo tempo nella prigione statale Donovan in California.

James Brown


The Godfather of Soul, Mr. Dynamite, l’uomo che lavorò più duramente nel mondo dello spettacolo – indipendentemente da come ricordi il defunto cantante oggi, James Brown era un tempo conosciuto come detenuto n. 155413 al South Carolina’s State Park Correctional Center , dove scontò tre anni dopo una condanna a sei anni per aver brandito una pistola in una compagnia di assicurazioni e poi aver guidato sotto effetto di droga in un inseguimento nel 1987. Secondo il New York Times , Brown è stato riconosciuto colpevole di aver portato un’arma mortale in un incontro pubblico, tentando di fuggire da un agente di polizia e guidare sotto l’effetto di droghe

Uscì nel 1991, ma ahimè, Brown apparentemente non poteva aiutarsi e sostanzialmente rieducò il suo crimine originario. Secondo il Time , ha guidato la polizia su un altro inseguimento in auto in South Carolina dopo aver scaricato un fucile a casa sua nel 1998. Questa volta, Brown è riuscito a evitare il secondo round nella galera; è stato invece condannato a un programma di riabilitazione dalla droga .

Danny Trejo

Secondo FOX News , un giovane Trejo ha trascorso 11 anni dentro e fuori dalla prigione per vari crimini, ma ha raggiunto un punto di svolta nel 1968, quando Trejo e altri sono stati accusati di iniziare una rivolta carceraria che ha ferito le guardie. “Siamo andati al buco e siamo di fronte alla camera a gas”, ha detto a The Hollywood Reporter . “E ricordo di aver chiesto a Dio:” Lasciami morire con dignità, lasciami solo dire addio, e se lo fai, dirò il tuo nome ogni giorno, e farò tutto il possibile per il mio prossimo “.

Quando Trejo fu rilasciato l’anno seguente, ricordò la sua promessa spirituale, abbracciando la sobrietà e aiutando i giovani a rischio .

Hits: 53

2 Comments

  • furtdsolinopv 17/10/2018 at 6:34

    Wohh just what I was looking for, appreciate it for posting.

    Reply
  • zvodretiluret 18/10/2018 at 5:12

    I believe other website proprietors should take this website as an example , very clean and wonderful user pleasant style and design.

    Reply

Leave a Comment

Vai alla barra degli strumenti