Ciao! vuoi iscriverti alla nostra newsletter? se la risposta è si, compila qui sotto, e ricevi i nostri aggiornamenti!

Hello! do you want to subscribe to our newsletter? if the answer is yes, fill it out below, and get our updates!


Una storia di fantasmi totalmente vera ⋆ Il salotto delle parole

Ciao! vuoi iscriverti alla nostra newsletter? se la risposta è si, compila qui sotto, e ricevi i nostri aggiornamenti!

Hello! do you want to subscribe to our newsletter? if the answer is yes, fill it out below, and get our updates!


Hai paura del buio? Dormi con le luci accese? Senti il ​​rumore in altre parti della casa quando sei da solo? Stai per leggere un’incredibile storia di fantasmi con una svolta inaspettata: era assolutamente vero.

William Wilmer , un oftalmologo che frequentò i suoi pazienti a Washington DC nei primi anni del 1900, fu uno dei dottori più illustri dell’epoca. Tra i suoi pazienti c’erano 8 presidenti diversi, da William McKinley a Franklin Roosevelt. Trattava anche l’aviatore Charles Lindbergh, la figura del quotidiano di New York Joseph Pulitzer e innumerevoli eminenti americani del tempo. Ma uno degli eventi che portarono alla sua fama nel 1921 fu quando iniziò le conversazioni con una prestigiosa circolare medica, The American Journal of Ophthalmology , per pubblicare una storia di fantasmi .

La storia è stata raccontata al Dr. Wilmer da uno dei suoi pazienti, che ha identificato solo con lo pseudonimo di Famiglia H “per proteggere la sua privacy. Gli strani eventi vissuti con la famiglia iniziarono nel 1912, poco dopo lei, suo marito e suo figlio si trasferirono in un’enorme vecchia casa che non era stata abitata per più di 10 anni. La casa non aveva elettricità, era illuminata con lampade a gas e mantenuta calda grazie a una vecchia stufa nel seminterrato.

Una vecchia casa tenebrosa.

Quella vecchia e lugubre residenza esercitò rapidamente una strana influenza sui suoi nuovi inquilini , come specificato nell’articolo del Dr. Wilmer. “Il signor H e io non abbiamo trascorso due giorni in casa quando abbiamo iniziato a sentirci molto depressi”, ha scritto la donna. I pavimenti erano coperti da tappeti spessi che assorbivano tutti i suoni dei domestici in casa a fare i compiti, e la signora H trovava tutto quel silenzio un po ‘inquietante. Ma ancora più inquietante del silenzio delle persone che erano in casa, era il suono di passi di persone che non c’erano … o almeno non potevano distinguersi a occhio nudo.

“Una mattina ho sentito dei passi nella stanza sopra la mia testa,” disse la signora H. “Corsi su per le scale ma, con mia sorpresa, la stanza era completamente vuota. Sono andato nella stanza attigua, e poi in tutte le stanze di quel piano, e poi di sopra, solo per scoprire che ero l’unica persona in quella parte della casa. “

ombre in casa

Qualcuno ti guarda.

Con il passare del tempo quello strano potere della casa sembrava aumentare. Rapidamente tutta la famiglia ha cominciato a soffrire di mal di testa e stanchezza , ogni volta che i membri della famiglia riposavano per recuperare le forze,non hanno fatto altro che peggiorare. I bambini erano i più colpiti: il più delle volte erano pallidi, si sentivano continuamente stanchi, malati e con una mancanza di appetito.

Nessuna area della casa offriva riparo. Quando il signor H si sedette nella sala da pranzo, fu sopraffatto dalla sensazione di una presenza invisibile che era posizionata proprio dietro di lui , così girò la sedia in modo da poter vedere chiunque nella sala cercando di sgattaiolare fuori. I bambini avevano un’avversione a passare il tempo libero nella sala giochi che si trovava al piano superiore della casa.

fantasma nella sala da pranzo

Anello

A dicembre, la signora H e il bambino erano così abbattuti che decisero di prendersi una breve vacanza mentre il signor H rimase in casa. Quel periodo di riposo ha funzionato per la signora H e il bambino, ma il marito era più tormentato che mai. Una serie di strani e inspiegabili rumori disturbava il suo sonno notturno. “A volte è stato svegliato dal suono di una campana, ma quando andava a controllare, non riusciva a trovare nessuno nel luogo”, ha detto . “In diverse occasioni fu svegliato da quello che pensava fosse lo squillo del telefono. Una notte fu svegliato dalla sirena dei vigili del fuoco. Si precipitò alla finestra e tutto ciò che trovò fu una strada tranquilla e deserta. “

Ai primi di gennaio, la signora e il bambino sono tornati a casa, e non passò molto tempo prima che tornassero a soffrire di problemi di salute oltre ai continui rumorei di porte che sbattevano, di pentole che si muovevano da sole e passi pesanti che salivano le scale dietro la parete della camera da letto . “Non c’erano scale dietro quel muro”, scrisse la signora H.

gente del fantasma del lago

I servi della casa non erano estranei ai tormenti. Durante il giorno sentivano che qualcosa – o qualcuno – li seguiva da vicino, al punto di allungare la mano e toccarli mentre facevano le loro faccende . Durante la notte, furono anche svegliati da strani rumori: clic di porcellana, passi estremamente pesanti ai piani superiori e mobili trascinati o frustati contro le porte. Poi sono arrivate le apparizioni.

Chi c’è?

Secondo la storia del dottor William Wilmer, tutti nella famiglia H avevano percepito rumori inspiegabili e strane presenze, ma nessuno aveva mai visto fantasmi … fino al gennaio 1913. La signora H dichiarò di averlo visto prima: ” In una certa occasione, nel bel mezzo della giornata, mentre andavo dal soggiorno alla sala da pranzo, fui sorpreso da una visione dall’altra parte del salotto, era una strana donna con i capelli scuri e un vestito nero che si avvicinava a me. Mentre aumentò il passo per avvicinarsi a quella presenzza, è semplicemente svanita “, ha scritto. “Mi è successo in tre diverse occasioni”. Una notte uno dei servi si svegliò e vide un vecchio e una giovane donna seduti ai piedi del suo letto che lo fissavano. Rimase nel suo letto finché una mano invisibile gli toccò la spalla e improvvisamente riuscì a sedersi. Quando lo fece, l’uomo e la donna svanirono.

Un’altra notte, il signore e la signora H andarono a uno spettacolo d’opera, lasciando il figlio alle cure dei domestici. Erano circa le 8:30 del pomeriggio quando il bambino fu svegliato dal fantasma di “un grande uomo grasso” che urlava nella sua stanza. Il ragazzo ha dovuto dormire il resto della notte con la babysitter e quando si è svegliato la mattina dopo si è lamentato che qualcuno o qualcosa di pesante – forse il fantasma che ha visto – si è seduto sul suo petto tutta la notte, ostacolando il suo respiro .

apparizione fantasma soggiorno

Incubi a letto

Il signor e la signora H hanno avuto un momento peggiore: dopo essere tornati dall’opera e aver dormito, il signor H è stato svegliato dalla sensazione di dita spettrali sulla sua gola che cercavano di strangolarlo . Ho anche sentito i suoni delle campane durante la notte, che ora sono stati integrati dai suoni delle persone che si muovevano attraverso la casa. Pensavo fossero dei rumori fatti dai ladri, ma ogni volta che si preparava ad affrontarli non si riusciva a trovarli da nessuna parte. E, la signora H ha scritto “in quel momento le mie piante d’appartamento sono tutte morte”.

Non sei solo

Se fosse stata solo una persona a vedere o sentire cose insolite in casa, avrebbe potuto facilmente etichettarlo come qualcuno con un’immaginazione iperattiva. Ma tutti in quella casa hanno visto, ascoltato e persino sentito le cose. Inoltre, le piante non possono morire a causa dell’immaginazione di qualcuno.

fiore appassito

Quello che è successo in quella casa è stato molto reale. Quando sono venuti in contatto con i vecchi proprietari, gli H hanno appreso che questi strani eventi accadevano da molti anni. “Gli ultimi occupanti che abbiamo individuato hanno avuto la nostra stessa esperienza”, ha detto la signora . “Con l’eccezione che le loro visioni erano vestite di viola e bianco e strisciavano attorno ai loro letti. Quando siamo andati più in profondità, abbiamo appreso che quasi tutti si erano ammalati e sottoposti a cure mediche, anche se non hanno mai riscontrato alcun problema specifico “.

Qualcosa vive nell’aria.

Il primo indizio su ciò che potrebbe davvero accadere è arrivato alla fine di gennaio, dopo che il signor. H ha descritto eventi terribili a suo fratello.
Il fratello gli ha ricordato un articolo che aveva letto un paio di anni fa, dove aveva realizzato che una famiglia era stata tormentata dallo stesso tipo di suoni e visioni che suo fratello aveva descritto. Il fratello ha suggerito al signor H che lui e la sua famiglia erano stati avvelenati .

Come avvelenati, oltre a terrorizzarli, i fantasmi li stavano avvelenando? Niente affatto il fratello aveva spiegato: “Nell’articolo che ho letto, ho detto che la famiglia in questione aveva una stufa difettosa che ha rilasciato un sacco di monossido di carbonio all’interno della casa , e tutti quei sintomi che la famiglia stava vivendo – depressione, stanchezza, strani rumori, visioni, sensazioni di essere guardato e anche sensazione di essere toccati da persone, come anche le piante morte – erano completamente in linea con l’avvelenamento da monossido di carbonio . Il fratello H ha suggerito di contattare un medico.

vecchio riscaldatore spaventoso

A quel tempo era comune per i medici effettuare chiamate per andare a casa dei pazienti, in modo che il giorno dopo, quando il medico andò a esaminare la famiglia H, diede un’occhiata alla casa. Non appena aveva esaminato il vecchio riscaldatore nel seminterrato, i suoi sospetti – e quelli del fratello H – furono confermati. “Ho trovato la stufa in pessime condizioni, la combustione era difettosa, il gas che saliva anche su per il camino, era sparso nella stanza”, confermò il medico. “Non  permettete al bambino di dormire in questa casa una notte di più. Potrebbe andare incontro alla morte molto presto “.

Avvelenamento da monossido di carbonio.

A differenza della maggior parte di questi tipi di storie, questa si è conclusa con un lieto fine per la famiglia. Il signore e la signora H seguirono le istruzioni del medico e si trasferirono in una nuova casa fino a quando la stufa non fu riparata. Quando tornarono, quelle strane sensazioni e suoni erano spariti.

Molte cose sono cambiate dal 1912, ma una è rimasta costante: l’avvelenamento da monossido di carbonio è la principale causa di morte per avvelenamento accidentale nel Nord America. La mortalità del monossido di carbonio è perché non si vede, non ha odore e non ha sapore. Inoltre non irrita le vie respiratorie quando viene inalato. Ciò rende molto difficile il rilevamento e una concentrazione di 400 parti per milione può essere letale. Uno dei primi segni che c’è qualcosa di sbagliato nell’aria è quando qualcuno perde conoscenze.

La buona notizia è che i rilevatori di monossido di carbonio sono molto accessibili. Se hai un forno a gas, un’asciugatrice o un altro dispositivo simile, o se hai un caminetto o una stufa a legna, investire in un rilevatore di monossido di carbonio può significare la differenza tra vivere o morire … o tra apparizioni spettrali e la pace.

Se ti è piaciuto l’articolo, condividi:

Hits: 32

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Vai alla barra degli strumenti