Ciao! vuoi iscriverti alla nostra newsletter? se la risposta è si, compila qui sotto, e ricevi i nostri aggiornamenti!

Hello! do you want to subscribe to our newsletter? if the answer is yes, fill it out below, and get our updates!


Recensione The Walking Dead 9×05 | L'addio di Rick Grimes ⋆ Il salotto delle parole

Ciao! vuoi iscriverti alla nostra newsletter? se la risposta è si, compila qui sotto, e ricevi i nostri aggiornamenti!

Hello! do you want to subscribe to our newsletter? if the answer is yes, fill it out below, and get our updates!


Quando AMC annunciò l’uscita dalla serie di Andrew Lincoln, sentii immediatamente un senso di repulsione e tristezza, pensai: “Beh, la gente si lamenta già della serie e parla male della qualità della storia e ora che cazzo fanno? accettano la partenza del protagonista che è uno dei migliori personaggi della serie? Se è così, fareste meglio a cancellare subito la serie! .
Poi ragionandoci su dopo la fase della rivolta, sono arrivata ad accettare l’uscita e ho creato in questi giorni le teorie su come sarebbe successo..
E voilà, l’episodio di The Walking Dead 9×05 ha salvato le origini della serie e ci ha regalato un eccitante, sensibile addio, pieno di sorprese e messaggi che supportano l’argomento del programma.

Rick Grimes è sempre stato per me, il migliore della serie tv,  per i suoi atteggiamenti, il suo modo di pensare, la sua passione e il coraggio di affrontare le difficoltà e combattere per le persone che ama.
Non mi stancherei mai di elogiare le qualità di Andrew Lincoln. Come attore, mi tocca e mi trasmette molta verità e sentimenti attraverso il suo sguardo e la sua voce. Sono molto grata che il cinema lo scopra e lo riconosca oggi come uno dei più grandi talenti della TV mondiale.

Ma torniamo all’episodio di Walking Dead 9×05 che mi ha trasportata nel passato quando mi sono seduta per la prima volta a guardare, ben 9 anni fa. Il sentimento nostalgico era buono, e rivedere alcuni dei volti segnati durante quel viaggio, era qualcosa di innominabile. A cominciare da Jon Bernthal che è uno dei più grandi talenti che ha attraversato The Walking Dead. Vedere Shane Walsh sugli schermi e sentire una conversazione onesta, rilassata e sentimentale con Rick, è stato incredibile. Se non fosse stato per Lori, questo duo avrebbe fatto grandi cose in questo mondo apocalittico.

Confesso di essere entusiasta di aver visto Scott Wilson sullo schermo. L’attore che è morto il 6 ottobre, malato di leucemia, ha vissuto uno dei personaggi che è responsabile del modo in cui Rick vede il mondo in questi giorni. Il duo aveva una dinamica lì, padre e figlio che era bello da vedere, e vederli abbracciarsi e ammirare la bellezza del mondo, mi sono commossa.

Sonequa Martin-Green è stata un’apparizione inaspettata, confesso che avrei sperato in un’altro  personaggio come Glenn, Lori o anche Carl che comparisse al posto di Sasha. Tuttavia, la scena in cui l’attrice incontra Rick ha portato un messaggio importante al protagonista ed è stato molto scioccante ed emotivo. Alla fine mi è piaciuta la partecipazione.

La tanto attesa reunion tra Maggie e Negan è finalmente avvenuta nell’episodio di The Walking Dead 9×05. E insisto , ogni volta che la sceneggiatura lavora sul lato umano dell’ex leader dei Salvatori, mi piace ancora di più il personaggio. Vedere Negan piangere e implorare di morire ai piedi di Maggie, è stato incredibile. Negan inizia la scena provocando e cercando di riportare l’arroganza, il sadismo e l’empafia che lo rendevano un cattivo, ma finisce per non sostenere questa posizione e mostra la vera sensazione che abita nel suo cuore in questi giorni. Credo molto che il futuro metta il perdono e il superamento della vita di questi due, rendendo Negan un alleato importante per ciò che li aspetterà.

Diverso da quello che molti si aspettavano,  l’episodio di The Walking Dead 9×05, ha mantenuto vivo il protagonista. La scena del ponte è stata molto bella ero elettrizzata nel vedere Daryl, Maggie, Michonne e gli altri piangere per Rick che ancora una volta si stava sacrificando per salvarli. Confesso che se Rick fosse morto, avrei chiuso con una chiave d’oro il suo bellissimo personaggio , ma in cambio,ora mi sto già tormentando per il ritorno di Andrew Lincoln.

Un altro personaggio che ha detto addio, almeno per ora, di The Walking Dead, è stata Jadis / Anne. Alla fine, l’ex capo della spazzatura ha salvato la vita di Rick guidandolo attraverso la banda di elicotteri che rimane misteriosa, senza rivelare il suo volto e il suo scopo. Una cosa interessante da notare è che sia Rick che Gabriel erano considerati di tipo B per l’equipaggio dell’elicottero, il che mi fa pensare che la lettera in realtà non sia per grado di importanza ma per genere, essendo A per le donne e B per gli uomini. Scommetto già una teoria, scommetto che l’obiettivo di ottenere più tipi A, è ripopolare il mondo che oggi è preso dagli zombie.

Alla fine dell’episodio di The Walking Dead 9×05, l’AMC ha annunciato tre telefilm che vedranno come protagonista Andrew Lincoln, che riprenderà il ruolo di Rick Grimes e racconterà la storia dell’equipaggio dell’elicottero, mostrando cosa è successo al protagonista dopo essere stato salvato in TV, la serie ha preso un’altra volta il salto temporale con i nuovi personaggi che arriveranno insieme ai Whisperers (sussurratori) un nuovo gruppo di cattivi che verrà a dare scalpore nelle comunità. Mi è piaciuta l’introduzione, la postura della nuova Judith Grimes e il teaser dei prossimi episodi.

Alcuni dicono che The Walking Dead è una serie che non sa quando si fermerà. Come fan e produttore di contenuti, confesso che mi mancherà molto Rick, ma mi sono lasciata trasportare dal futuro presentato. Credo che lasciando la storia della scorsa stagione alle spalle e andando avanti, la serie ha il potenziale per continuare a sviluppare i propri personaggi e i problemi con qualità . Ciò che danneggia molto il programma è di rimanere bloccato o trascinare archi che dovrebbero essere finiti, una volta che i produttori hanno superato la regola e avviato un nuovo capitolo, non vedo alcun problema nella serie di essere perenne e di risalire sempre più in alto.

Ora la domanda che rimane è, chi prenderà il comando della serie? Negan? Michonne? Daryl?

Se vi è piaciuto l’articolo condividetelo 
Seguitemi anche sul mio gruppo di The Walking Dead
Tra Finzione e realtà

Hits: 111

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Vai alla barra degli strumenti