Vet 3D stampa un nuovo becco per il tucano ferito ⋆ Il salotto delle parole

Vet 3D stampa un nuovo becco per il tucano ferito

Vet 3D stampa un nuovo becco per il tucano ferito

Un povero tucano di nome Zazu aveva il becco rotto che gli impediva di nutrirsi da solo. Fortunatamente, una squadra di veterinari è stata in grado di fabbricare un becco di ricambio stampato in 3D, permettendo a Zazu di mangiare da solo! Il costo della protesi è stato gentilmente coperto dall’avvocato per animali Richard Rasmussen .

Nelle immagini sottostanti è possibile vedere il becco ferito insieme ai rendering della nuova protesi e il risultato finale (con un nuovo lavoro di verniciatura per l’avvio!).

veterinario 3d stampa nuovo becco per il tucano ferito 4 veterinario 3D stampa nuovo becco per il tucano ferito
veterinario 3d stampa nuovo becco per il tucano ferito 1 veterinario 3D stampa un nuovo becco per il tucano ferito
veterinario 3d stampa nuovo becco per il tucano ferito 2 veterinario 3D stampa nuovo becco per il tucano ferito
veterinario 3d stampa nuovo becco per il tucano ferito 5 veterinario 3D stampa nuovo becco per il tucano ferito
veterinario 3d stampa nuovo becco per il tucano ferito 6 veterinario 3D stampa il nuovo becco per il tucano ferito

Hits: 23

Michela MuzzatiMichela Muzzati

Ciao a tutti, mi chiamo Michela e nel tempo libero faccio la blogger. Sono appassionata di film, serie tv e videogiochi, ma mi piace scrivere qualsiasi cosa attiri la mia curiosità. Ho una passione sfrenata per tre serie tv, The Walking Dead, Vikings e Breaking Bad, dove nel blog, puoi trovare diversi articoli. Il mio idolo in assoluto è Freddie Mercury, nel blog nasce una sua categoria. Ho una profonda stima per il giornalista Carmelo Abbate, mi piace definirlo, il mio maestro di vita e lo è. Da lui ho imparato molto, in particolare l'onestà e il rispetto su tutto quello che faccio. Non ho hobby, ma se seguire ogni suo programma, ogni suo scritto, ogni sua avventura, ogni sua ricetta, si può definire tale, allora il mio hobby è Chef Rubio, che amo profondamente. Spero che questo blog ti piaccia e ci aiuterai a divulgarlo, magari con una semplice condivisione dell'articolo che hai appena letto. Grazie a tutti e buona lettura

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Vai alla barra degli strumenti