Ciao! vuoi iscriverti alla nostra newsletter? se la risposta è si, compila qui sotto, e ricevi i nostri aggiornamenti!

Hello! do you want to subscribe to our newsletter? if the answer is yes, fill it out below, and get our updates!


Recensione 9x08 di The Walking Dead "Evoluzione" ⋆ Il salotto delle parole

Ciao! vuoi iscriverti alla nostra newsletter? se la risposta è si, compila qui sotto, e ricevi i nostri aggiornamenti!

Hello! do you want to subscribe to our newsletter? if the answer is yes, fill it out below, and get our updates!


Recensione 9×08 di The Walking Dead “Evoluzione”

The Walking Dead  è di nuovo spaventoso. Davvero spaventoso.

Il finale di mezza stagione fa visita all’Ed Wood Memorial Cemetery decisamente raccapricciante.
Ha avuto uno dei set più inquietanti che la serie abbia mai avuto. Personalmente non lo reputo l’episodio più terrificante del dramma zombie , ma almeno non riuscivo nemmeno a ricordare dalla 7×01 un episodio che aveva suscitato in me una po di adrenalina prima della stagione 9, ma il finale di mezza stagione – intitolato “Evolution” – e tutti gli episodi successivi al grande salto temporale, mi hanno dato la giusta adrenalina.

È un vero peccato che così tanti spettatori abbiano abbandonato le ultime due (irrimediabilmente brutte) stagioni, perché  The Walking Dead  è bello come non lo è mai stato adesso. Ha trovato di nuovo il suo solco.

Forse il take-away più importante dei primi 8 episodi di questa stagione è il fatto che non ci fosse motivo per cui la stagione 7 e 8 dovessero essere così brutte. Se  The Walking Dead  può essere buono come è stato finora in questa stagione, non ci sono scuse per quanto è stato brutto per 32 episodi (e anche di più se contate parte della Stagione 6).

In ogni caso, il finale della mezza stagione 9 è stato un ottimo episodio  dall’inizio alla fine, concludendo la semi mid season . Parliamone.

In molti modi, la Stagione 9 di  The Walking Dead  è in realtà di due stagioni, la prima troncata e la seconda più lunga, ma divisa in due parti. La prima stagione — la chiameremo Stagione 8.5 — si è svolta nel corso dei primi cinque episodi. Comincia 18 mesi dopo la fine della Guerra con Negan, introducendoci alle comunità con un piccolo salto nel futuro. Il piccolo di Maggie, Hershel, era nato (senza che lei potesse mai essere vista incinta) e le comunità cercavano di vivere in armonia con i salvatori.

L’armonia, risulta più difficile nella pratica di quanto non sia sulla carta. L’esperimento di Rick ha fallito, in gran parte a causa di un errore molto grande. Rick pensava che la misericordia e la giustizia fossero la stessa cosa. Non tutti erano d’accordo, e così sia le donne di Maggie che quelle di Oceanside avevano preso in mano la situazione. L’ordine sociale si è rotto. Rick “è morto”.

Avanti veloce di sei anni (o giù di lì). Ora abbiamo comunità misteriosamente separate l’una dall’altra, con Alexandria completamente isolata dal mondo esterno. Judith è una ragazzina ora, e Michonne ha un altro figlio, il figlio con Rick, presumibilmente, anche se il piccolo attore che lo interpreta sembra essere un paio d’anni più giovane. Quando la serie è stata ripresa nell’episodio 6, sembrava quasi un riavvio totale. La qualità era già migliorata, ma ora — con un sacco di nuovi personaggi e un mondo completamente trasformato — tutto sembra nuovo. Questo era, in effetti, un riavvio della serie.

Con Rick e Carl fuori dalla scena,  The Walking Dead  aveva bisogno di un riavvio. E la showrunner Angela Kang aveva bisogno di cambiare le cose dalla formula stabilita dal suo predecessore, Scott Gimple. Grazie a Dio, anche perché tutto ciò che riguarda  The Walking Dead  è migliore ora. E pensavo che Rick mi mancasse di più, ma in realtà sopravvivo alla serie anche senza. (Va bene, tutto è meglio tranne Michonne, che non posso sopportare ultimamente .)

Paura e delirio

Tutto ciò che negli ultimi due episodi è stato costruito verso questo episodio. Rosita ed Eugene inseguiti dalla strana orda di zombie sussurratori. Carol esce e trova Daryl per riportarlo a Hilltop. Michonne porta i nuovi arrivati ​​a Hilltop. Tutte queste storie sono confluite, costruendo tutto verso questa folle resa dei conti.

The Walking Dead aveva l’  abitudine di sembrare un film dell’orrore scoppiato in una serie di episodi. L’abbiamo adorato per i suoi personaggi, certo, ma abbiamo anche apprezzato il modo in cui ci ha spaventato. Non abbiamo mai saputo cosa c’era dietro l’angolo. I sopravvissuti si stavano ancora abituando all’apocalisse degli zombie, e anche noi.

Tutto ciò è cambiato con Alexandria e, in definitiva, con i Saviors e con la guerra dei Negan. Non solo lo spettacolo è calato nella qualità, ha perso il fattore paura che tanti di noi hanno apprezzato. Negan non era spaventoso. Era un buffone con una passione per la violenza. La metà delle volte stavamo ridendo delle cose stupide che diceva — e sì, molto di questo perché era stato sovrascritto e, spesso, perché anche lui aveva agito in modo eccessivo.

Quindi è rinfrescante e divertente avere il senso dell’orrore e tornare a quello che realmente dev’essere The Walking Dead. Proprio all’inizio dell’episodio vediamo Daryl, Jesus e Aaron che osservano una mandria di zombie mentre girano in tondo. È bizzarro e innaturale, come uno strano gorgo di morte in mezzo a un campo. Poco prima del lancio dei titoli di coda vediamo uno degli zombie alzarsi improvvisamente e girare la testa a sinistra. È uno spettacolo orribile, perché sembra così  umano —quasi come se gli zombie si fossero evoluti (da qui il titolo dell’episodio).

L'immagine può contenere: una o più persone e spazio all'aperto

Alla fine impariamo che queste sono solo persone che cuciono maschere zombie sopra le loro teste, ma negli ultimi episodi, ascoltando questi sussurratori, vedendoli qui nel segmento di apertura, è tutto incredibilmente spaventoso e misterioso. Anche quando apprendiamo che sono solo persone travestite, l’orrore rimane, mentre i nostri eroi si trovano circondati poco prima che l’episodio svanisca.

RIP Jesus ( a meno che non risorga tra 3 giorni)

Risultati immagini per jesus 9x08

Lo ammetto, ho passato le ultime due stagioni a volte infastidita da Jesus, ma solo perchè in segreto, me ne ero innamorata, lui in tutta la sua bellezza, per questo volevo che fosse un personaggio migliore, ma la serie non gli stava dando del buon materiale. Come tanti altri personaggi (Daryl, per esempio) Jesus era stato scritto in alcuni angoli strani. All’improvviso era il ragazzo che sosteneva la pace e la misericordia scontrandosi con Morgan, che a quell’epoca era tornato il Morgan psicopatico.

In ogni caso, Jesus non aveva molto da fare. Era una specie di generico. Poi, nella stagione 9 (non tanto nella stagione 8.5) ha finalmente iniziato ad essere interessante. Era il riluttante, quasi imbronciato, leader di Hilltop. Ma dal lato stava segretamente incontrandosi con Aaron per insegnargli come essere un combattente migliore. Tutto ciò che riguarda questi due personaggi è stato migliore e più interessante nella stagione 9, e spero che Aaron abbia un ruolo più importante nel futuro della serie, visto che ha quasi assunto il ruolo di fumettista di Rick a questo punto (per chi non legge i fumetti, Rick è disegnato uguale ad Aaron, con la barba e il braccio finto.)

Quando Daryl cerca di condurre il branco lontano da Eugene e dai suoi soccorritori, il suo tentativo fallisce. Con suo orrore, i petardi che ha lanciato per attirare via il branco non riesce a distrarli. In qualche modo, tutti gli zombie si girano e continuano nella direzione di Aaron, Jesus ed Eugene. Daryl segue con Cane alle spalle. (Nota a margine: I love Dog e adoro che Daryl lo abbia chiamato Dog e adoro che Daryl abbia un cane).

Risultati immagini per jesus 9x08

Aaron, Jesus e Eugene cercano di scappare in un cimitero, ma i sussurratori li seguono. Eugene sta rallentando tutti gli altri. La scena qui è praticamente perfetta per una spettrale visione di Halloween, ed è quasi un peccato che questo non si sia avvicinato ad All Hallow’s Eve. L’aria è densa di nebbia — un espediente visivo che non credo che questa serie l’abbia mai usata prima — e la combinazione di cancelli di ferro, lapidi e nebbia conferisce alla scena un’atmosfera da brivido. Questo, insieme all’orrore che li perseguita, mi ha davvero reso piena di adrenalina.

Risultati immagini per jesus 9x08

Avevo ragione di aver paura. Quando Michonne e alcuni altri si presentano  al momento giusto e aiutano ad aprire il cancello, Jesus si tira indietro per rallentare alcuni zombie.E’ il genere di cosa che un personaggio intelligente come Jesus non avrebbe mai fatto,  ma non ne sono sicura. È sicuro di sé. Un po ‘arrogante. Ha senso che uccida alcuni zombie per assicurarsi che abbiano un po ‘più di tempo per scappare. Dopotutto, non ha idea di cosa abbia a che fare, anche dopo l’avvertimento di Eugene.

Dirò questo: Jesus esce con stile, esce come un vero guerriero. Quest’ultima scena di combattimento è di gran lunga la migliore. Vediamo qui il suo acrobatico stile da combattimento ninja, con salti e calci e alcuni giochi di spada davvero fantastici. Me ne sono innamorata ancora di più, se poi penso che non è una controfigura, ma è lui.

E poi, quando va per tagliare la testa allo zombie finale, la creatura si abbassa. Con nostro stupore e orrore, e con lo shock di Jesus e dei suoi amici, lo zombie elude abilmente il colpo e lo accoltella nella schiena. “Sei dove non ti appartiene” sussurra lo zombie nel suo orecchio mentre guida la sua lama e lo uccide. L’aspetto di dolore e sorpresa di Jesus è ossessionante.

Aaron urla da dietro il cancello e corre verso il suo amico. Michonne è alle spalle. Anche Daryl si presenta. Un gruppo di zombie armati di lama si precipita dalla nebbia e ne scaturisce un sanguinoso combattimento, con i nostri eroi che vincono la battaglia. Aaron piange accanto a Jesus, e questa volta sono convinto del suo dolore (a differenza della morte del marito di Aaron, Eric, nella stagione 8, che era solo una brutta scena tutt’intorno).

Ho dovuto riguardare la scena perchè è stata così sconvolgente e, in un modo molto oscuro e tragico, davvero fantastica. È un ottimo modo per uscire come personaggio, ma mi mancherà Jesus. Suppongo che sia possibile che non sia realmente morto (il suo omonimo aveva la tendenza a tornare dalla morte, dopotutto) ma ho la sensazione che non sia così.

Cosa succederà al resto dei nostri eroi, ora circondato da una mandria di zombie e dei suoi maestri burattinai umani? Non lo sapremo fino a quando  The Walking Dead  tornerà nel 2019.

Il principe Henry

Una buona parte del resto dell’episodio è incentrata su Henry e le persone che convergono su Hilltop. Qui scopriamo che c’è ancora più cattivo sangue e tensione tra le comunità di quanto pensassimo. A differenza di quando Carol, Henry e Daryl si sono presentati la scorsa settimana, quando Michonne e Siddiq e i nuovi arrivati ​​arrivano alle porte di Hilltop, sono accolti con diffidenza e ostilità. Sono costretti a lasciare le loro armi prima di entrare.

Mi gratifica che non sappiamo ancora cosa sta succedendo. Ho scritto prima su quanto Michonne mi stia annoiando , e questo rimane il caso nel finale di mezza stagione. Non ha senso che lei sia così fredda. E non c’è una buona spiegazione del perché non avrà più contatti con Hilltop e il Regno. Dice a Carol che è perché tutti sono al sicuro all’interno delle comunità, ma gli spazi tra loro sono troppo carichi di pericoli. Non sembra la Michonne che conoscevamo nelle ultime stagioni.

Ha anche poco senso per altri motivi. Queste comunità non solo hanno bisogno di aiutarsi l’un l’altra, e commerciano tra loro, sono anche composte da molti vecchi amici. Michonne è vecchia amica con Carol e Tara, entrambi vivono fuori da Alexandria. E lei ha conosciuto Jesus, Enid, Ezekiel e altri per un bel po ‘. Non capisco

Non capisco perchè tutti la tengono  lontana, e la serie — piuttosto che aiutarci a capire le ragioni — continua a far dondolare il mistero davanti a noi come una carota fastidiosa. Si ferma in punta di piedi intorno ad esso. . Abbiamo bisogno di risposte. Siamo stanchi dei giochi. Se Michonne è così per una ragione al di fuori della “morte” di Rick, allora ditecelo.

Carol vuole che Michonne venga alla fiera al Regno, ma lei rifiuta e Carol la guarda con pietà. Forse sta pensando a come ha convinto Daryl a tornare dalla sua solitudine forzata. Cosa porterà Michonne indietro da lei?

Henry, nel frattempo, è in stasi, facendo il broncio sul fatto che Enid e Alden sono insieme (Forse sono più disgustata da loro due che dal prete e Rosita) .

Viene notato da un gruppo di adolescenti che lo invitano nel bosco quella notte, così manda a monte i piani che ha avuto con il fabbro e sua moglie, e va oltre il muro fino al nascondiglio dei ragazzi nei boschi. Bevono — e presumo che Henry abbia bevuto più di un sorso, altrimenti reggo più io che è tutto dire — e finisce in una fossa dove i ragazzi hanno intrappolato uno zombie che usano come pratica bersaglio. Siamo immediatamente trasportati alla terza stagione e al governatore e alla sua fossa di pet walkers.

Henry che non ne fa mai una giusta da quando era un bambino, salta giù per mettere lo zombie fuori dalla sua sofferenza. È un po ‘traballante in piedi, ma riesce a portare a termine il lavoro. I suoi nuovi amici sono arrabbiati. “Perché l’hai fatto?” uno chiede, sconvolto. “Se devo spiegartelo, non capiresti”, risponde Henry. Gli altri scappano. Più tardi, Henry viene rinviato al brigantino per ubriachezza e disordine, e gli viene dato un adeguato abbigliamento da parte del personaggio che era l’ultimo in quella cella per i suoi imbrogli da ubriaco.

Lo ammetto, mi aspettavo che questo andasse in un modo diverso. Ho immaginato che i ragazzi là fuori fossero stati catturati nella mandria, portando in qualche modo un pericolo agli altri.  In ogni caso, qui non succede molto, eccetto che impariamo un po ‘di più su Henry e che comunque è un ragazzo molto serio. Inoltre è onorato e non pronto a stupidi scherzi e giochi infantili. Non credo che i due ragazzi idioti (Rodney e Gage) con cui è uscito sopravviveranno alla stagione, anche se la ragazza, Addy, potrebbe. Lei sembra la meno stupida dei tre.

Negan e Gabriel, di nuovo insieme

All’inizio della stagione 8, Gabriel e Negan sono stati catturati nello stesso container fuori dal Santuario circondato da zombie. Hanno usato sangue di zombie e coraggio per tornare in sicurezza, ma Gabriel si è ammalato e in seguito ha perso un occhio causata dall’infezione.

Ora Gabriel è uno dei leader di Alexandria e sembra che sia cresciuto parecchio da quando ha cercato di aiutare Negan. Poi sperava che Negan si confessasse, ma Negan gli ha solo fatto un casino. Ora, anni dopo, Negan sta ancora scherzando e Gabriel sta ancora cercando di aiutarlo, senza successo. Tra i giochi mentali di Negan e lo stress di Gabriel su Rosita, il prete ribelle fa un enorme, terribile errore: non riesce a chiudere completamente la porta della cella di Negan quando se ne va.

Apparentemente, né lui né l’altra guardia notano l’errore.

Negan non lo nota, ma non molto tempo dopo, quando la sua palla rotola fuori dalla cella, si avvicina lentamente e spalanca la porta. Poi sorride e cammina fuori, libero come un uccellino.

Risultati immagini per negan 9x8

La domanda è: riuscirà a fuggire o si consegnerà per mostrare loro che è più affidabile di quanto creda? Dopotutto, non c’è più niente per lui là fuori in natura. Non ha persone da cui tornare. Potrebbe ricominciare da capo e provare a costruire un culto di Saviors 2.0, ma è un sacco di lavoro ed è circondato da nemici che potrebbero benissimo ucciderlo. La cosa più sicura potrebbe essere la cella.

Poi di nuovo, implorò a Maggie di ucciderlo quando arrivò a fare proprio questo. La morte era migliore della prigionia per lui allora. È davvero cambiato? Non lo sapremo fino al 2019.

Negan è migliore di quanto non sia mai stato in questa stagione, ma continuo a rabbrividire a metà delle cose che dice. Penso di essere stata traumatizzata dal suo personaggio nella Stagione 7 (anche lui era meno cattivo nella 8). Lo hanno portato troppo in alto, e non riesco a scuotere quell’irritazione. Oh bene.

Verdetto

Come notato sopra, mi è piaciuto molto questo episodio. Ho i miei cavilli — l’intero personaggio di Michonne a questo punto; la mancanza di qualcosa di pazzo che accade quando Henry e co. escono furtivamente da Hilltop; Eugene sopravvive mentre Jesus muore per i suoi peccati — ma nel complesso questo è stato l’ennesimo episodio davvero solido.

Ne fanno 8 di fila, il che potrebbe benissimo essere un record per  The Walking Dead. L’ultima cosa veramente stupida che è successo in questa stagione è nella premiere della stagione, la 9×01, quando portavano roba pesante sul pavimento di vetro rotto. Di solito, questa serie ha dei personaggi che prendono decisioni stupide almeno una volta per episodio — e questa tendenza precede la Stagione 7/8 e tutta la sciocca cagata che abbiamo subito. I personaggi stavano prendendo decisioni bizzarre ben prima che la serie stessa diminuisse. Questo non è un problema.

I non morti non rappresentano solo una minaccia reale, continuiamo a trovare i nostri eroi collocati in situazioni precarie senza un buon modo per scappare. Questo nuovo conflitto sono i Whisperers, e sono davvero desiderosa di vedere come saranno nello show. Finora sono molto più spaventosi di Negan e dei Saviors. E mentre sono sempre contenta di vedere i conflitti scatenare al di fuori del prossimo gruppo di cattivi, finora Kang e il suo equipaggio hanno fatto un lavoro straordinario introducendoci in questo nuovo gruppo terrificante. 

Nel complesso, la metà di apertura della stagione 9 è stata davvero buona, ed è migliorata solo con ogni episodio. Gli ultimi quattro episodi in particolare (a cominciare dall’uscita di Rick nell’episodio 5) sono stati particolarmente buoni, e questo ha completato la mezza stagione con stile. Sono addolorata per Jesus, ma sono contenta che lo spettacolo abbia dato nuova vita a tutto il resto.

Certo, ci sono ancora alcuni problemi qua e là. Ma  The Walking Dead  non è mai stato scritto così bene, certo non come  Breaking Bad  o altri spettacoli di alta qualità. È un po ‘polposo, e posso perdonarlo per aver fatto qualche errore qua e là. Non è mai stato perfetto Nessuna stagione è mai stata così brillante e accattivante da non avere alcuni difetti. Riesco a ricordare le mie recensioni precedenti, trovando molte cose di cui lamentarsi. Penso che a volte teniamo in considerazione le passate stagioni più di quanto dovremmo. La stagione 9, lo credo davvero, è buona come lo è sempre stato questo spettacolo. Spero davvero che non rovinino tutto nella seconda metà.

Grazie per aver letto!
Se vi è piaciuto l’articolo condividete 
Seguitemi anche nel mio gruppo Facebook “Tra Finzione e Realtà”





Hits: 275

No Comments

Leave a Comment

Vai alla barra degli strumenti