Ciao! vuoi iscriverti alla nostra newsletter? se la risposta è si, compila qui sotto, e ricevi i nostri aggiornamenti!

Hello! do you want to subscribe to our newsletter? if the answer is yes, fill it out below, and get our updates!


Recensione 5x11 di Vikings ⋆ Il salotto delle parole

Ciao! vuoi iscriverti alla nostra newsletter? se la risposta è si, compila qui sotto, e ricevi i nostri aggiornamenti!

Hello! do you want to subscribe to our newsletter? if the answer is yes, fill it out below, and get our updates!


Recensione 5×11 di Vikings

vichinghi  sono tornati, attenuando l’azione e preparando il terreno per quello che verrà, mentre svelano le ricadute della battaglia tra Ivar e i suoi fratelli che si sono conclusi alla fine della prima parte della quinta stagione. Rollo torna per conto suo con i propri cari. E i nostri eroi si dirigono verso una terra sconosciuta.

Vikings Stagione 5 Episodio 11: The Revelation

Non sono proprio sicura del perché Vikings sia stata divisa in due metà della Stagione 5 invece di fare l’episodio di stasera nella prima della sesta stagione. Qualunque sia la ragione, eccoci qui, nei giorni successivi alla massiccia battaglia che ha visto Ivar (Alex Høgh Andersen), con l’aiuto degli uomini di Rollo, sconfiggere e disperde l’esercito di Bjorn (Alexander Ludwig), Lagertha (Katheryn Winnick) e Ubbe (Jordan Patrick Smith).

“La Rivelazione” ci porta dentro le menti di coloro che sono al potere, quelli che lo cercano e coloro che lo hanno perso, e la scena iniziale ci ricorda che la vittoria non viene senza costo. Nonostante Ivar e Harald abbiano preso Kattegat, è una vuota vittoria per Harald che non solo piange la morte di suo fratello, ma del fatto che è stato lui a colpirlo in battaglia. A differenza di Ubbe che sceglie di lasciare vivere suo fratello, Harald violentemente e con una certa misura di soddisfazione immediata, finisce la vita di Halfdan. Anche con la moglie e il nascituro morti, Harald non si conforta nella vittoria, eppure l’insensibile Ivar gli dice di andare avanti. Che Harald possa finalmente godere del bottino di guerra è una cosa, cedere il potere a Ivar è un’altra.

Tuttavia, prima che Ivar abbia molte possibilità di affermarsi come nuovo leader di Kattegat, la flotta di Rollo naviga maestosamente nel villaggio, e quando dice a suo nipote che è tornato “perché mi manca il vecchio posto”, è chiaro che c’è molto di più dal suo arrivo che rivivere il passato. È un peccato non vedere più il fratello maggiore di Ragnar, ma il suo aspetto qui è progettato per ricordare a Ivar che non è libero di fare come gli pare. Ivar probabilmente crede di non aver bisogno di preoccuparsi per suo zio da quando Rollo lo ha aiutato a sconfiggere Lagertha e Bjorn, ma quando Rollo espone i suoi termini per un’alleanza, Ivar improvvisamente assume l’aspetto di un ragazzo che viene sgridato da un adulto . Rollo sta facendo fallire Ivar, o sta semplicemente ricordando a suo nipote che c’è un ordine gerarchico?

Abbiamo visto Rollo lottare per ritagliarsi un posto per se stesso durante l’ascesa al potere del fratello minore nel nord. Ora, tuttavia, le sue motivazioni per aiutare Ivar a diventare ancora più nebuloso. Cavalca per visitare Lagertha e Bjorn con una proposta e una rivelazione sbalorditiva. “Ti ho sempre amato e Bjorn è mio figlio.” Aspetta! Che cosa? La sua offerta di passaggio sicuro in Francia ha molto senso nel contesto dell’attuale stato di cose, ma affermare di essere il padre di Bjorn viene semplicemente dal nulla.


Lo dice anche a Bjorn, ma Bjorn non lo sentirà. Dopotutto, assomiglia più a Ragnar che a Rollo, quindi non può essere vero. In effetti, questo e il secondo tradimento di Rollo – prestare le truppe di Ivar (un’azione totalmente irrealistica e incredibile che non ha senso storicamente, ma qualunque cosa) — suscita una tale rabbia in Bjorn che quasi uccide suo zio / padre.

Nondimeno, Rollo è pieno di sorprese e la sua conversazione con il vescovo Heahmund riporta alla memoria il fascino di Ragnar per il cristianesimo e il suo fiorente rapporto con Athelstan. Certo, è stato esposto al cristianesimo durante il suo periodo in Francia, ma è interessante che lui chieda la benedizione di Heahmund prima di andare avanti. E dopo che Lagertha rifiuta la sua offerta, non è poi così sorprendente che Rollo ritorni da Ivar per continuare le trattative. Tuttavia, questo è un Rollo che non abbiamo mai visto prima, né Ivar, che è un po ‘sconcertato dalle richieste di suo zio e dalla forza con cui li fa. I suoi termini sono straordinari, ma come dice a Ivar: “Sono in grado di farlo”. Forse un po ‘di arroganza, ma non ha torto. Mentre Rollo si allontana, le sue motivazioni rimangono poco chiare, e le sue parole a Lagertha non possono fare a meno di risuonare. “Non ci incontreremo mai più.” È così per Rollo?

(Come nota a margine, è interessante il fatto che lei abbia tradito Ragnar ancor prima che lui la tradisse con Auslag, il che getta tutto in una luce molto diversa, vero?)

Così il vescovo Heahmund (Jonathan Rhys Myers) dice a Lagertha e alla banda che dovrebbero andare con lui in Inghilterra, dove garantirà per loro.

A complicare le cose, però, è la confessione di Heahmund che è innamorato di Lagertha, un sentimento a quanto pare reciproco. Anche se si accontenta di averla come suo partner sessuale, la sua spiegazione che la loro relazione porterebbe con sé alcune restrizioni se lei lo seguisse in Inghilterra,ha uno sbaglio, sacerdoti e vescovi di quell’era non avevano alcun obbligo di essere celibi per cominciare, qualcosa che non è stato reso una vera dottrina della Chiesa fino  al secondo Concilio Lateranense tenuto nel 1139, centinaia di anni dopo gli eventi di questo spettacolo , ma vabbè sorvoliamo

E poi ci viene presentata una delle immagini più inquietanti che abbiamo visto al di fuori del campo di battaglia mentre Lagertha e gli altri membri della sua famiglia sono trasportati in città, confinati come animali in gabbie di ferro. L’intento è inconfondibile e ora Lagertha deve mettere in discussione la sua decisione. Una volta che la polvere si sarà calmata, sarà interessante vedere se Heahmund può vendere il re sul valore di avere Lagertha, Bjorn e gli altri che combattono dalla sua parte. Per ora, le cose sembrano un po ‘truci per la scuderia più famosa del nord.

Nel frattempo, l’utopia islandese di Floki continua a lottare per trovare il suo fondamento, e dopo che il tempio è stato distrutto, il capomastro ne ha avuto abbastanza. È doloroso guardare Floki perché sappiamo che questa impresa è iniziata con le più pure intenzioni e quando offre la propria vita come sacrificio agli dei, è del tutto previsto che anche i suoi detrattori avanzeranno nella sua difesa. Questo non è il caso, comunque. “Floki merita di morire”, proclama Eyvind, mettendo in moto un dibattito che si conclude in modo inaspettato.

Risultati immagini per viking 5x11 floki

Ma prima che raggiungiamo quel punto, la lotta per il potere che sta fermentando da un po ‘di tempo inizia a diventare brutta. E poi la generazione più giovane decide di intervenire. Con il voto legato, il figlio di Eyvind ricorre al buon senso e vota che Floki viva perché è troppo importante per la sopravvivenza della comunità. Con una moglie e un bambino a cui badare, Helgi, a differenza di suo padre, capisce che le cose sono andate fuori controllo, e se il gruppo deve sopravvivere e fare una vita qui, allora il cambiamento deve aver luogo. In molti modi questo episodio fornisce un indizio su come la prossima generazione progetta di istituire un cambiamento.

Anche se occupa solo pochi minuti dell’episodio, la straordinaria trasformazione di King Alfred ha il potenziale per cambiare tutto. Sembra che ieri fosse un ragazzino inefficace, intento a seguire ogni desiderio di sua madre. Ma Alfred è cresciuto apparentemente dall’oggi al domani, e ora dirige la sua cerchia ristretta a sostenere le difese della città in previsione di un’altra invasione vichinga. Tuttavia, è il suo intervento religioso che fornisce il nostro primo assaggio del tipo di leader che è destinato a diventare. Ordina che l’educazione religiosa sia condotta in inglese in modo che l’uomo comune possa capire e alla fine sentirsi più vicino a Dio. Non sorprende che la chiesa sollevi preoccupazioni, ma insieme a suo fratello Aethelred, sembra che Wessex abbia una buona base per andare avanti.

Risultati immagini per viking 5x11 ivar

La regina madre Judith ha sempre presentato uno studio affascinante sulla morale, e ora con gli uomini nella sua vita morti e fuori dal campo, rivolge la sua attenzione a suo figlio, il re. C’è molto da criticare nel passato di Judith, ma non sbaglia quando insiste che suo figlio trovi una sposa per ridurre la sua vulnerabilità come re. Saggiamente, non è disposta a lasciare questo compito importante a Alfred e gli dice che inizierà subito la ricerca. Ha imparato molto come la moglie di Aethelwulf e l’amante di re Ecbert, e ora, forse più che mai, la saggezza che ha acquisito avrà il suo più grande impatto attraverso il figlio che ha sopportato da Athelstan.

Dopo una lunga attesa di dieci mesi, “La Rivelazione” immerge gli spettatori in un panorama in rapida evoluzione in tutta Europa e in Scandinavia, ma sono le transizioni di potere a creare la maggior tensione e le storie più avvincenti. Per ora, attendiamo con impazienza il ricevimento di Lagertha in Inghilterra e Ivar in Kattegat. Lunga vita alla Re.

Cosa ne pensi della premiere di mezza stagione? 

Hits: 87

No Comments

Leave a Comment

Vai alla barra degli strumenti