♥Aiutaci a condividerlo♥
  •  
  •  
  •  
  •   
  •  

Utilizzando una formula che unisce il mezzo dei suoi film su Rotten Tomatoes e IMDB (base di dati più completi su Internet nel gusto dei critici americani e del pubblico, rispettivamente), ho sviluppato un Top 10 con i migliori film di nel suo cast, proprio oggi che l’attore compie 55 anni. Intendiamoci, non stiamo parlando delle sue migliori performance, ma dei migliori film su cui ha lavorato. Questo è il risultato.

immagine

10. “THELMA AND LOUISE” (RIDLEY SCOTT, 1991)

Anche se aveva lavorato in film, serie e telefilm, si ritiene che ‘Thelma & Louise’ è il film che ha segnato un prima e un dopo nella carriera di Brad Pitt, e gli diede il massimo riconoscimento per il successo. Per ottenere il ruolo, come ricorda lo sceneggiatore Callie Khouri, il suo fisico era praticamente l’unica cosa che venne presa in considerazione.

Valutazione media: 7.85

immagine

9. ‘OCEAN’S ELEVEN’ (STEVEN SODERBERH, 2001)

L’attore interpreta Rusty Ryan, braccio destro di Danny Ocean (George Clooney), leader di una banda di ladri di guanti bianchi specializzati nell’eseguire spettacolari ed elaborati colpi da maestro. Nel film originale del 1960, è stato Peter Lawford a interpretare il personaggio.

Valutazione media: 8

immagine

8. “LA GRANDE SCOMMESSA” (ADAM MCKAY, 2015)

Pitt appare piuttosto poco nella cruda satira di Adam McKay sull’avvento dell’Apocalisse finanziaria vista dagli occhi di chi ha saputo notare il suo arrivo e diventare ricco grazie ad esso. L’attore lavora anche come produttore del film.

Valutazione media: 8.3

immagine

7. ‘’ (DAVID FINCHER, 1995)

Pitt ha iniziato a odiare il concetto di “scatole a sorpresa” dopo aver interpretato con Morgan Freeman uno dei migliori thriller di tutti i tempi. Cercando un pazzo serial killer e costantemente sotto la pioggia, l’attore ha potuto dimostrare di essere più che un bel viso a Hollywood.

Valutazione media: 8.3

immagine

Nota media: 8,35

immagine

 5. “L’ESERCITO DELLE 12 SCIMMIE” (TERRY GILLIAM, 1995)

Pitt ha ottenuto la sua prima nomination agli Oscar, in questo caso migliore non protagonista attore per il suo ruolo di pazzo meno matto di quanto sembri in distopica fantascientifica ex Monty Python Terry Gilliam, un classico della genere.

Valutazione media: 8.4

immagine

4. L’arte di vincere (BENNETT MILLER, 2011)

Pitt è stato nominato per un Oscar come un attore e come un produttore, con questo dramma sportivo che si adatta ad un libro da Michael Lewis, piena di numeri e statistiche che tentano di spiegare come Billy Beane (Pitt), responsabile del baseball Oakland Athletics, gestisce grazie alla matematica, portando la squadra in cima.

Valutazione media: 8.5

immagine

3. “AMORE A BRUCIAPELO” (TONY SCOTT, 1993)

E ‘probabile che la vostra esperienza agli ordini del fratello Tony Scott in ‘Thelma & Louise’ consente la loro presenza secondaria in questo film sceneggiato da Tarantino in cui Pitt interpreta uno stoner, il personaggio di compagno di stanza di Mark Rapaport. È confermato che Pitt, anche se appare brevemente, risulta lo stesso uno dei migliori.

Valutazione media: 8.6

immagine

” (QUENTIN TARANTINO, 2009)

Nel suo unico film fino ad oggi con Quentin Tarantino, Pitt ha dato vita al leader di un gruppo di mercenari ebrei americani con un’unica missione: uccidere i nazisti . Nonostante sia un protagonista, il film è così corale che anche la sua quota di schermo non è molto alta.

Valutazione media: 8.6

immagine

1. “12 ANNI IN TIBET” (STEVE MCQUEEN, 2013)

Grazie a questo film, Brad Pitt ha vinto l’unico Oscar della sua carriera. Ma non l’ha fatto come attore perché, in realtà, la sua presenza nel film è poco più di un cameo, ma come produttore di questo dramma razziale vincitore della statuetta del miglior film che ha un eccellente 96% in Rotten Tomatoes.

Valutazione media: 8.85

Hits: 81


♥Aiutaci a condividerlo♥
  •  
  •  
  •  
  •   
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •