Natale, la vera storia della sua origine ⋆ Il salotto delle parole

Natale, la vera storia della sua origine

Natale, la vera storia della sua origine

Il Natale è una delle celebrazioni più importanti in tutto il mondo . È una pietra miliare importante per noi, la fine di un anno, tempo per i regali, le celebrazioni, le riunioni familiari e – per i cristiani praticanti – una celebrazione religiosa emotiva.

Natale-storia-e-casa

Anche se il Natale è attualmente un momento di doni, celebrazioni e riunioni familiari, la verità è che la sua origine in realtà risponde ad altri fattori storici che coinvolgono il potente impero romano , i riti pagani e hanno poco a che fare con il fatto storico che commemorano: la nascita di Gesù bambino.

Storia-and-fonte-de-la-navidad
Sappiamo tutti che il 25 dicembre viene commemorata la nascita di Gesù di Nazareth , ma la verità è che la data esatta di questo fatto storico è sconosciuta. L’analisi di alcuni frammenti dei Vangeli, così come altri documenti di quel tempo, hanno permesso agli storici di formulare ipotesi diverse sulla nascita di Gesù Cristo. Alcuni parlano di aprile o maggio, mentre altri concludono che era in settembre o ottobre.

L’origine pagana del Natale

Sebbene di solito associamo l’origine del Natale con i miti cristiani e il cattolicesimo, poiché rappresenta la nascita del piccolo Gesù; In realtà, questo è un errore, almeno perché abbiamo accettato il Natale oggi.

origine-pagana-de-la-navidad

Proprio a causa di questo dubbio tra il Natale pagano e il Natale cristiano, c’è stato un caso nel 1990, in cui il consiglio scolastico di Solon (Ohio) ha deciso di eliminare tutte le rappresentazioni del Natale in qualsiasi ambiente scolastico, poiché era una pratica in contro lo stato laico della città, cioè, non rispettava la separazione tra Chiesa e Stato. Allo stesso modo, il consiglio ha perso il caso perché le famiglie si sono opposte ai loro figli non potendo celebrare il Natale a scuola, sostenendo che la pratica del Natale era un atto secolare e faceva parte di tutte le culture del mondo. Sebbene la giunta abbia perso il caso, si sono riusciti a eliminare le preghiere e la lettura della Bibbia, associate alla celebrazione del Natale.

origin-of-the-natale-saturnalia pagana

L’origine del Natale non è affatto cristiana. Come hai letto all’inizio di questo articolo, l’origine del Natale è pagana. La prima volta che sentiamo parlare del Natale celebrato il 25 dicembre (come lo conosciamo oggi) è arrivato quasi due secoli dopo la nascita di Cristo , così, anche dopo la nascita del piccolo Gesù, il Natale era ancora celebrato attorno alla figura di Saturno che i Romani impiantarono.

Nimrod e il significato del Natale

Nimrod, oltre ad essere uno degli dei originali della storia, era anche una figura biblica. In Genesi si spiega che Nimrod ha provato a sostituire Dio . Secondo lui, se Dio avesse cercato di affogare di nuovo il mondo, avrebbe costruito una torre molto alta che nessuno avrebbe potuto raggiungere.

storia e origine-of-the-natale-Nimrod

Nimrod è costituito come il primo ribelle dell’umanità adorato dalle false religioni, sotto molti nomi diversi.

Nell’Antico Testamento possiamo osservare molte condanne di Dio nei confronti di Israele per aver seguito false religioni e consuetudini che non erano dovute.

L’origine del nome di Natale

Come diciamo, il nome del Natale può venire associato a origini diverse. Il primo di questi è per la Natività, come la nascita di Cristo; Tenendo conto anche del nome del Saturnalia. Ma deriva anche dalla parola cannibale , una pratica comune in coloro che adoravano Saturno, dal momento che Saturno stesso divorava i suoi figli.

origine-il-nome-of-the-natale-canibal

Babbo Natale e Natale

Anche se nell’età moderna ci riferiamo a Babbo Natale di San Nicola , in un’epoca precedente, Saint era il nome del dio Nimrod in Asia Minore. Se pensiamo un po ‘, vedremo che il centro del Natale, in tutte le sue fasi, è sempre stato interpretato dai bambini. Durante l’epoca romana, i doni venivano dati ai bambini e poveri; e i druidi sacrificarono i bambini per il dio che adoravano in quel momento. 

Allo stesso modo, dobbiamo anche analizzare la figura di San Nicola, che viene da un personaggio chiamato “l’allegro Nick” o “Old Nick”. Se ci concentriamo sul suo conto, Nick proviene da Nikos che significa “costruttore e distruttore”, mentre “Laos” significa che “le persone seguono il distruttore , ” che non cessa di essere, ancora una volta, Nimrod.

L’origine dei regali di Natale

L’origine di questa usanza natalizia risale ai Romani quando, in Saturnalia, si scambiavano doni l’uno con l’altro . E come hai già letto, no, questa non è una tradizione legata al cristianesimo . Ovviamente, durante queste date, non facciamo offerte a Dio, ma le facciamo a noi stessi sotto forma di doni, dimenticando completamente la figura di Cristo. Infatti, secondo la Bibbia, il compleanno non dovrebbe essere celebrato neanche perché sono, allo stesso modo, egoisti con Dio che ha dato alla luce l’essere umano.

storia e origine-of-the-natale-regali

Come indica la Bibbia, nel momento in cui i Magi offrono doni al piccolo Gesù, questo è quello che dovrebbe essere il Natale: date per fare offerte a Cristo.

Quando Gesù nacque a Betlemme di Giudea, al tempo del re Erode, l’Oriente è venuto a Gerusalemme Magi, dicendo: Dov’è il re dei Giudei che è nato … E andando nella casa, videro il bambino con sua madre? Maria, e inginocchiandosi, lo adorarono; aprendo i loro tesori , : oro, incenso e mirra. (Matteo 2: 1-11)

storia e origine-of-the-natale-regali-figli

In questo modo, ci rendiamo conto che le usanze e le celebrazioni che eseguiamo a Natale, non hanno nulla a che fare con un’origine cristiana e, quindi, non è una celebrità cristiana, come accade con la sua vera origine.

L’origine del Natale: la nascita del piccolo Gesù

Come possiamo leggere nelle Scritture, dalle descrizioni che ci danno di quel giorno, non è possibile che Cristo sia nato il 25 dicembre . La ragione è che gli ebrei hanno mandato le loro pecore nei deserti vicino a Pasqua e sono tornati quando sono arrivate le prime piogge, iniziate durante l’autunno. Quando nacque Gesù, le pecore pascolavano all’aperto, quindi ottobre non era ancora arrivato, quindi è difficile adattare la nascita di Gesù il 25 dicembre e questo doveva essere alla fine di settembre o all’inizio di ottobre.

storia e origine-of-the-natale-nascita-nino-jesusLe scritture che spiegano la nascita di Gesù sono registrate in Luca e questo è il modo in cui viene detto:

Nella stessa regione c’erano pastori che erano nel campo, che curavano il loro gregge durante le veglie notturne (Luca 2: 8)

Ma, allora, perché associamo il 25 dicembre al Natale?

storia e origine-of-the-natale-nascita-nino-jesus-manger

 

Durante il periodo dei Romani, i Saturnali furono celebrati e tutti si scambiarono doni tra di loro. Per questa cultura, il 25 dicembre è stata celebrata la nascita di Mitra , il dio della giustizia iraniano. Inoltre, il 1 ° gennaio, hanno celebrato il nuovo anno decorando le loro case con luci e donando regali ai poveri e ai bambini. A quel punto avevano acquisito altre usanze germaniche e celtiche come il baule natalizio, gli abeti e il cibo. Queste usanze erano anche quelle del Festival di Natale.

25 dicembre non è stato scelto per il Natale perché era la nascita di Cristo, ma era la forma migliore per sostituire i Saturnali in una festa pagana

Perché è celebrato il 25 dicembre?

Natale-storia-e-source-manger
La spiegazione più coerente degli storici è che l’origine del Natale era legata a una serie di decisioni prese dagli alti comandi della chiesa cristiana nel 3 ° e 4 ° secolo. Tra questi, è considerato il più determinante, la mozione di papa Giulio I nel 350 per stabilire il Natale il 25 dicembre. Questo fu decretato 4 anni dopo da Papa Liberio.

La ragione della scelta di questa data è legata alla necessità della religione cristiana di recente istituzione di imporsi sulle tradizionali sette pagane romane. A dicembre, il culto di Saturno, dio dell’agricoltura (principale mezzo di sostentamento e attività economica di questi popoli) è stato celebrato nel grande spazio occupato dall’impero romano. Saturnalia è stata fatta dal 17 al 23 dicembre, i giorni più brevi dell’anno, e poi il 25 dicembre è stata considerata la nascita del nuovo sole.

storia e origine-of-the-natale-per-che-è-tiene-el-25-de-dicembre

La chiesa cristiana scelse allora il 25 dicembre come il giorno della nascita di Gesù come una strategia nel processo di espansione, che cercò sistematicamente di assorbire e fondere le loro celebrazioni con i riti pagani dei vari popoli convertiti. 
Il rituale del Natale si è evoluto nel corso dei secoli, ciò che celebriamo oggi è molto distante da questi primi Natale e risponde principalmente ai costumi originali del diciannovesimo secolo e all’influenza della società dei consumi. 
Ad ogni modo, la vera storia dell’origine del Natale non dovrebbe allontanarci dalle nostre convinzioni personali e familiari. Poiché l’essenza di queste feste trascende lo storico e risiede nello spirituale ed è molto bello che sia così. 
Vi auguriamo un buon Natale dal team ilsalottodelleparole.com 

 

Hits: 28

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Vai alla barra degli strumenti