E come ogni episodio, l’undicesimo episodio della stagione 9 ( S09E11 – “Bounty” ) contiene diversi dettagli che pochi hanno notato. Eri in grado di prestare attenzione a tutti questi elementi?

1 – Il significato del titolo “Bounty”

Ogni episodio di The Walking Dead ha un titolo con un significato nella storia presentata e questo non ha fatto eccezione.

Il titolo di questo episodio è “Bounty”, che tradotto significa “ricompensa” e si riferisce alla caccia di gruppo Ezekiel (e la sua missione segreta per recuperare il proiettore nel cinema abbandonato).

Poco prima di andarsene, Ezekiel dice a tutti: “Andiamo! Raccogliamo la nostra ricompensa. ”

2 – Il momento dell’episodio

La prima scena dell’episodio è focalizzata su questo orologio che appare nell’immagine.

Il dettaglio è al momento in cui viene visualizzato l’orologio: 9:11, che è il numero di questo episodio! Stagione 9, episodio 11.

3 – “Il mondo è nostro di diritto”

Il flashback dall’inizio dell’episodio rivela a Tara la consegna del trattato tra le comunità a Ezekiel. E il suo testo si riferisce a un momento iconico della stagione 8.

Fu Michonne che iniziò a sviluppare questo trattato, prima della scomparsa di Rick. E secondo molti,  parte del testo contiene la frase “questo mondo è nostro di diritto”.

Questa frase è stata detta da Rick nell’episodio di apertura della stagione 8 in un discorso per motivare le forze alleate di tutte le comunità poco prima di dichiarare guerra a Negan.

4 – Enid ha rivelato ciò che Carl ha scritto nella sua lettera finale a lei

Alla fine abbiamo scoperto il contenuto della lettera che Carl ha scritto a Enid nei suoi ultimi momenti. In questo episodio Enid commenta l’argomento con Henry.

Qualcuno vicino a me è morto, qualcuno di speciale, con un grande cuore. Mi ha lasciato una lettera per ricordarmi che “sopravvivere” non è vivere. Ci è voluto molto tempo prima di capire cosa intendesse davvero.

***

Hai notato altri dettagli nell’undicesimo episodio della nona stagione di The Walking Dead?

Hits: 272