Prima di te - i famosi ruoli del film, che in origine dovevano interpretare altri attori, ma non crescevano insieme

Fanno di volta in volta errori. Gli attori famosi sono anche persone e talvolta prendono decisioni, a causa delle quali poi si mordono le mani e contano le perdite per il resto della loro vita. Anche le star di Hollywood con esperienza a volte rinunciano a ruoli in film che, dopo essere entrati sullo schermo, acquisiscono lo status di culto. In alcuni casi, ovviamente, ciò è dovuto all’impossibilità di combinare il programma di riprese con altri progetti, e quindi non hanno altra scelta.

Tuttavia, la scelta degli attori, che risulta alla fine, si rivela spesso di grande successo, e quindi è semplicemente impossibile immaginare qualcun altro in questo ruolo. Prima di te – i famosi ruoli del film, che in origine dovevano interpretare altri attori, ma non crescevano insieme.

 

Jennifer Lawrence nei panni di Bella, Twilight. Essendo un fan della “Twilight Saga”, Jennifer è andato al provino per il ruolo principale femminile nel famoso adattamento cinematografico. Tuttavia, il suo aspetto non era adatto per l’immagine della fragile e distaccata Bella.

Robin Williams nel ruolo di Jack Torrens, . È difficile da credere, ma Robin Williams è stata seriamente preso in considerazione per il ruolo di Jack Torrens, il personaggio principale nel film “Shining”. Stanley Kubrick ha rifiutato la sua candidatura, considerandola troppo poco psicopatico.

Scarlett Johansson nei panni di Lisbeth Salander, Girl with the Dragon Tattoo. Il regista del film, David Fincher, ha deciso che Johansson era troppo attraente per l’eroina poco informata e tecno-gotica Lisbeth. Con questo non puoi discutere.

Will Smith nel ruolo di Django Unchained. Will Smith voleva che il regista Quentin Tarantino riscrivesse la sceneggiatura e aumentasse il significato del personaggio principale nella trama. “Io interpreto solo i ruoli principali”, ha detto l’attore. Ma Tarantino era in disaccordo con lui.

Bruce Willis nei panni di Sam, “Ghost”. È difficile da immaginare, ma Bruce Willis (che era allora il marito di Demi Moore) è stato il primo candidato per il ruolo di Sam. Tuttavia, l’attore ha rifiutato l’offerta del regista, perché credeva che il film non avrebbe avuto successo a causa del fatto che il personaggio principale è morto per l’intero film.

Emily Blunt come Black Widow, l’universo cinematografico Marvel. La maggior parte sarebbe d’accordo sul fatto che Scarlett Johansson abbia interpretato bene la Vedova Nera nei film dell’universo Marvel, ma questo ruolo originariamente apparteneva ad Emily Blunt. Quando le è stato chiesto perché non ha accettato, l’attrice ha risposto in un’intervista: “Non c’era tempo per questo ruolo”.

Nicolas Cage come “Wrestler”. Inizialmente fu Nicolas Cage ad essere stato approvato per il ruolo principale nel film “The Wrestler”, ma l’attore rifiutò l’offerta in favore del suo amico Mickey Rourke, che si interessò a questo ruolo. Bisogna ammettere che, essendo un ex pugile, Rourke si è avvicinato idealmente al ruolo principale in questo film.

Gwyneth Paltrow nel ruolo di Rose, “Titanic”. È difficile immaginare che qualcun altro abbia interpretato il ruolo principale in questo film, ma all’inizio James Cameron non è rimasto impressionato dall’opera di Kate Winslet. Voleva che Gwyneth Paltrow interpretasse il personaggio principale del suo film. Ma Kate Winslet ha fatto tutti gli sforzi possibili e impossibili per ottenere questo ruolo, e ci è riuscita.

Angelina Jolie nel ruolo di Ryan Stone, Gravity. All’inizio, il candidato più preferito per il ruolo principale nel dramma di fantascienza “Gravity” era Angelina Jolie. Ma l’attrice ha dovuto rifiutare questa offerta perché stava lavorando al suo film “Nella terra del sangue e del miele”. Dicono che Angelina era molto arrabbiata con Sandra Bullock.

Leonardo DiCaprio nel ruolo di uno psicopatico, “American Psycho”. È noto che Leonardo DiCaprio ha espresso interesse per il ruolo principale nel film “American Psycho”, ma alla fine il regista ha scelto Christian Bale e ha colpito il bullseye.

Kim Basinger nel ruolo di Miranda Priestley, “Il diavolo veste Prada.” Kim Basinger ha fatto un’audizione per il ruolo della capricciosa caporedattrice di Miranda Priestley nel film The Devil Wears Prada, ma fortunatamente, il ruolo è andato a Meryl Streep, che l’ha brillantemente affrontata.

Reese Witherspoon nei panni di Marla Singer, Fight Club. Un altro fatto incredibile: il ruolo principale nel film cult “Fight Club” è stato offerto per la prima volta da Reese Witherspoon. Ha rifiutato perché pensava che il film fosse troppo buio. Beh, probabilmente aveva ragione.

Sean Connery nei panni di Gandalf, Il Signore degli Anelli. I produttori de Il Signore degli Anelli si sono rivolti a Sean Connery con una proposta per interpretare Gandalf. Connery ha rifiutato il ruolo perché la sceneggiatura gli sembrava troppo strana. A proposito, se avesse accettato l’offerta, sarebbe diventato l’attore più pagato nella storia del cinema.

Jim Carrey come Loki, Thor. Riesci a immaginare cosa sarebbe questo film se Jim Carrey interpretasse Loki? In effetti, l’attore è rimasto a lungo un favorito nel casting, ma alla fine il ruolo è andato a Tom Hiddleston.

John Travolta nel ruolo di Forrest Gump. Travolta ha rifiutato di “uno strano ruolo” nel film “Forrest Gump”. Ma in seguito, l’attore ha detto che era molto dispiaciuto per tale decisione.

Marilyn Monroe nei panni di Holly Golightly, “Colazione da Tiffany”. L’autrice di “Colazione da Tiffany” Truman Capote voleva che Marilyn Monroe recitasse il ruolo principale nell’adattamento del suo romanzo, e fu addirittura approvata. Ma i produttori del film hanno scelto Audrey Hepburn non appena hanno saputo che l’attrice era interessata a questo ruolo.

Will Smith nel ruolo di Neo, “The Matrix”. Will Smith rifiutò l’offerta di interpretare Neo in The Matrix in favore del film Wild, Wild West, che alla fine fallì al botteghino. “In quel momento, come attore, non ero abbastanza saggio da interpretare questo film”, ha detto in seguito Will Smith. Bene, quel Keanu Reeves si rese conto che ne valeva la pena.

Jeremy Irons nel ruolo di Hannibal Lecter, “Il silenzio degli innocenti”. Jeremy Irons ha rifiutato il ruolo di un maniaco nel film “Il silenzio degli innocenti” perché non voleva interpretare un uomo così crudele. Ovviamente, Anthony Hopkins aveva un’opinione diversa: per questo ruolo ha vinto l’Oscar.

Jensen Eccles nei panni di Capitan America. Inizialmente, era Jensen Eccles che avrebbe dovuto interpretare Capitan America, ma era troppo occupato con altri progetti.

Madonna come Frida Kahlo. Madonna è sempre stata interessata all’arte di Frida Kahlo e voleva interpretare il ruolo di questa famosa artista nel film. Tuttavia, i produttori hanno deciso di approvare Salma Hayek per questo ruolo, e giustamente.

Hits: 59