♥Aiutaci a condividerlo♥
  •  
  •  
  •  
  •   
  •  

Qualche giorno fa abbiamo avuto la conferma da Stephen Amell stesso che arriverà alla fine della sua , che avrà solo 10 episodi.

La serie che ha dato nome e origine a un universo di supereroi sul piccolo schermo inizia il suo addio e sappiamo che nulla sarà lo stesso.

Cosa significa ? La serie, iniziata nel 2012 , è stata originariamente programmata per 5 stagioni. Superando il suo piano di tre, ha anche aperto la porta per una nuova cucciolata di adattamenti di fumetti in televisione. Arrow è il primogenito dell’universo creato da The CW , che include eroi famosi come The Flash o Supergirl .

All’interno della fiction, inoltre, Oliver Queen è una sorta di figura di riferimento per chiunque si metta una maschera e combatta per la giustizia. Cosa succederà a tutti loro quando Arrow non sarà più lì? Probabilmente vivranno dal suo esempio e dall’ombra. L’arciere smeraldo è il capo di questo universo, qualcosa che vediamo in ogni nuovo crossover .

Senza andare oltre, in Elseworlds , l’ultimo evento televisivo che The CW ci ha dato , quasi possiamo indovinare la fine che si sta avvicinando. Il crossover ci ha mostrato un Oliver Queen disposto a tutto pur di salvare le vite di quegli eroi che considera più giusti: Barry Allen e Kara Zor-El . Molti di noi immaginano persino che si sacrificherà nel suo nome quando vedremo Crisis in Infinite Earths il prossimo anno. I flash-forward di questa settima stagione sembrano darci la ragione: in futuro, Oliver non solo non apparirà, ma, quando menzionato, di solito è al passato.

Oltre agli effetti che la scomparsa di Oliver Queen può avere all’interno di Arrowverse , Arrow , come una serie, è uno dei responsabili del paradiso che stanno vivendo i fan dei fumetti . Nonostante il suo livello irregolare, con stagioni eccellenti e altre abbastanza dimenticabili, Arrow ha aperto le porte a molte nuove serie. È impossibile pensare, per esempio, all’esistenza del meraviglioso Daredevil che ha creato Marvel e Netflix senza che Arrow abbia spianato la strada per così tanto tempo. Il primogenito di Arrowverse ha portato sul piccolo schermo un eroe non così canonico Batman o Superman , con un’estetica molto più oscura e violenta, che difendeva la sua città con i pugni, incapace di perdonare coloro che lo avevano abbandonato. Quel primo Oliver Queen non somiglia a Matt Murdock e alla sua crociata per Hell’s Kitchen ?

Come abbiamo detto all’inizio, Arrow ha superato il suo piano originale di cinque stagioni per abbastanza. Il suo ritmo, ineguagliato nei primi due, stava declinando, diventando una serie piuttosto irregolare. Ha presentato cattivi pietosi e altri che non dimenticheremo mai, come Prometeo . Fu incoraggiato a licenziare persone importanti, come Thea Queen o la prima Laurel Lance . La sesta stagione e la settima, che viene trasmessa, sono lontane dalla luminosità originale degli inizi.Tuttavia, questo spettacolo ha ancora la capacità di sorprenderci, come ha fatto, ad esempio, con il suo episodio numero 150 , intitolato Emerald Archer, che aveva un’estetica del documentario e che rendeva omaggio alla traiettoria della serie.

Personalmente, penso che sia sempre meglio lasciare andare una serie prima che cada da sola . Arrow è in corso da un po ‘di tempo ed è giusto dire addio a Oliver Queen e al suo arco con una certa dignità ancora nelle sue tasche. Il guardiano di Star City può riposare: il suo lavoro è finito. 

Hits: 58


♥Aiutaci a condividerlo♥
  •  
  •  
  •  
  •   
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •