♥Aiutaci a condividerlo♥
  • 200
  •  
  • 70
  •   
  •  
    270
    Shares

La lunga notte è già considerato uno dei più grandi episodi di Game of Thrones che ha dimostrato il potere delle donne, in particolare delle più piccole: Arya Stark e .

Quest’ultima, come sappiamo, non è riuscita a sopravvivere, ma ha comunque combattuto fino all’ultimo minuto prima di morire per mano del gigante,ma non prima di averlo sconfitto. E anche se per noi fan è stato un momento doloroso, per  no. In un’intervista per EW , la piccola attrice sedicenne ha dichiarato che il suo sogno era di finire o sul Trono di Spade o di avere una morte epica.

E anche se la sua partecipazione allo show è stata davvero breve, per la Ramsey è stata una lunga permanenza perché ha fatto poche scena ma tra queste ha avuto un ruolo fondamentale…quello di proclamare Jon Snow il re del Nord.Il sua grande carattere le ha fatto guadagnare più tempo raggiungendo la stagione finale.

In un’intervista con THR, assicura che è stato appropriato confrontarla con un gigante perché lei, essendo la più piccola, ha sempre affrontato un mondo di donne e uomini adulti.

“Le donne possono combattere come gli uomini, e i giovani possono combattere come guerrieri esperti. Bisogna sempre sfidare le probabilità e mostrare quanto si è potenti. È davvero stimolante. “

– Bella Ramsey

Queste sono le parole che ha aggiunto per il suo e per Arya, per i momenti che hanno vissuto nella 8×03, sottolineando orgogliosamente che le donne hanno dominato l’episodio. Per poi concludere, che a lei piacerebbe vedere Arya sul trono di spade.


Hits: 0


♥Aiutaci a condividerlo♥
  • 200
  •  
  • 70
  •   
  •  
    270
    Shares
  •  
    270
    Shares
  • 200
  •  
  • 70
  •