♥Aiutaci a condividerlo♥
  • 70
  •  
  • 50
  •   
  •  
    120
    Shares

La nuova serie di Netflix  racconta la storia di una studentessa che è anche una dominatrice e del suo migliore amico gay che è il suo assistente.

È una premessa che attira sicuramente l’attenzione della gente. E mentre la storia potrebbe sembrare pura finzione, in realtà è liberamente ispirata dalle esperienze personali dello scrittore, produttore e regista Rightor Doyle.

Ma dal momento che la serie ha colpito il servizio di streaming, alcune dominatrici si sono lamentate di come sono state rappresentate sia loro che gli aspetti del loro lavoro.

LEGGI ANCHE: BONDING STAGIONE 2: DATA DI USCITA, CAST E TUTTO CIÒ CHE SAPPIAMO

1

Netflix è stato anche criticato per avere l’account Twitter dello show gestito dalla dominatrice romanzata interpretata da Zoe Levin nella serie, dato che a molti professionisti del sesso hanno fatto rimuovere o limitare i loro account Twitter. 


♥Aiutaci a condividerlo♥
  • 70
  •  
  • 50
  •   
  •  
    120
    Shares
  •  
    120
    Shares
  • 70
  •  
  • 50
  •