Rocketman è molto meglio di Bohemian Rhapsody

♥ Tempo di lettura: 4 min. ♥
Rocketman- Bohemian Rhapsody- Elton John- Freddie Mercury- Rami Malek- Taron Egerton

Cercherò di essere equa, in quanto fan accanita di , ma non del su di lui, rispetto per Rami Malek, non per Brian e Roger, che hanno messo in cattiva luce Freddie, nascondendo le proprie cose.
Il film è pieno zuppo di imprecisioni e un vero fan, sa esattamente di cosa sto parlando.

Il biopic di  Rocketman ha aperto recensioni forti, e ha ulteriormente evidenziato i molti di  . 

Rocketman , basato sulla vita e la musica di Elton John, era stato nei lavori per molti anni prima che Bohemian Rhapsody raggiungesse i cinema.

Ma vediamo perchè, Rocketman è più interessante di quanto non lo sia mai stato Bohemian Rhapsody .

ROCKETMAN È UN VERO MUSICAL

Rocketman- Bohemian Rhapsody- Elton John- Freddie Mercury- Rami Malek- Taron Egerton

I musical e i film biografici musicali non sono sempre la stessa cosa.
La maggior parte dei biopic seguono la seconda formula, con le loro canzoni più famose, ma non impiegando le strutture o gli strumenti creativi del musical. 


È interessante notare che Rocketman è un musical completo, in cui le persone si dividono a caso in numeri sontuosi di canzoni e balli. 
Ci sono molti concerti di Elton John intessuti nella narrativa, ma la maggior parte della musica appare in grandi pezzi che mescolano fantasia e .
Tali scene conferiscono al film un certo tipo di vitalità che Bohemian Rhapsody desiderava ardentemente.


La gente ama questa musica e cosa significava per Elton John crearla, e la sua indomita da campo lo rende un’esperienza molto più edificante di quanto sarebbe stata se ogni canzone fosse solo un’altra scena di un concerto. 
È una formula che si presta bene alle inevitabili selezioni cantate che seguiranno.

NON HA PAURA DI RACCONTARE TUTTA LA STORIA

Il genere biografico, può portare a molti cliché che vanno oltre la parodia.
Uno dei principali fallimenti di Bohemian Rhapsody è arrivato in quanto ha aderito alle convenzioni più basilari del biopic, colpendo ogni battito previsto e aggiungendo nulla di nuovo alla narrativa.


I party famosi che Freddie Mercury faceva, per esempio, sono stati ridotti a un drink veloce e alcuni sguardi sprezzanti dal resto della band (cosa non assolutamente vera!! anche il resto della band si divertiva e come) , mentre la sua sessualità era trattata come qualcosa di cui vergognarsi.

Rocketman in sé non tenta di nascondere i bordi più ruvidi di John prendeva un sacco di droghe, faceva molto sesso, trattava male le persone e sprofondava in una profonda depressione, in parte aiutata da un losco manager.


Viene mostrato in una cattiva luce come Mercury in Bohemian Rhapsody , ma senza l’inutile moralizzazione. 
John ha ancora il controllo della sua storia, ma non nasconde nulla e nemmeno ha membri della band o colleghi che cercano di spostare la narrazione a loro favore .

A di Bohemian Rhapsody , la narrativa non collega inutilmente il suo stile di vita sontuoso, l’infelicità o problemi di dipendenza alla sua sessualità, e quando fa sesso (qualcosa che Bohemian Rhapsody non ha mai mostrato), è un momento felice, anche se la relazione stessa fallisce. 

Rocketman- Bohemian Rhapsody- Elton John- Freddie Mercury- Rami Malek- Taron Egerton


Considerando gli status di John e Mercury come icone omosessuali e il modo in cui i loro personaggi sono stati plasmati dalla bellezza e dall’estetica, è sorprendente vedere come in un film lo abbraccia mentre l’altro si fa in quattro per evitarlo.


HA UNA PRESTAZIONE MIGLIORE

Rocketman- Bohemian Rhapsody- Elton John- Freddie Mercury- Rami Malek- Taron Egerton

Rami Malek è vero che anche vinto un Oscar per la sua interpretazione ma la sua è un’impersonificazione più che una performance piena di carne.
Ma è anche qualcosa a cui Malek è stato costretto in gran parte perché il film stesso gli dà così poco da fare oltre a ricreare momenti di concerti iconici. 
C’è poco spazio per lui per esplorare il nucleo emotivo di Mercury perché la sceneggiatura è troppo preoccupata a colpire tutti i beat previsti. 

Taron Egerton a differenza di Malek ha molto di più da interpretare e lo fa con maggiore abilità e carisma.
 Non solo ha grandi momenti drammatici da esibirsi, come l’incontro di Elton con suo padre una volta diventato famoso, ma deve anche cantare da solo.
La voce di Egerton non assomiglia affatto a quella di Elton, ma è piuttosto dannatamente vicina in molti dei grandi numeri, e c’è un innegabile vantaggio nel vedere un attore cantare da solo.


È comprensibile il motivo per cui Malek ha sincronizzato le labbra – la voce di Mercury è così distinta e impossibile da replicare – ma è stato ostacolato da un terribile missaggio del suono (che inspiegabilmente ha vinto un Oscar).

 La performance di forza di Egerton ha un peso reale in termini di quei grandi numeri musicali e questo è qualcosa che è più difficile da replicare con il doppiaggio, o almeno il doppiaggio che arriva come uno schiaffo in Bohemian Rhapsody . 
Non c’è da meravigliarsi che Egerton abbia raccolto le migliori recensioni della sua carriera.

Qualsiasi biopic che scelga di attenersi così strenuamente a quella formula antichissima incontrerà senza dubbio gli stessi problemi e Rocketman non fa eccezione.

Non sarà il film perfetto, ma è comunque, un film estremamente divertente, in gran parte grazie a una straordinaria esibizione in prima persona e una vera comprensione di ciò che riguarda la musica di Elton John che il pubblico ama tanto. Ciò lo renderà estremamente popolare tra il pubblico e potrebbe essere di buon auspicio per Taron Egerton nella stagione degli Oscar.

Leave a Reply

Quentin Tarantino si allontanerà dalla regia per trascorrere più tempo con la famiglia

♥ Tempo di lettura: < 1 min. ♥ Quentin Tarantino conferma...

Gretel & Hansel la sua prima clip ufficiale

♥ Tempo di lettura: < 1 min. ♥ Abbiamo parlato di “Gretel...

Halloween: James Jude Courtney ha ricevuto consigli da un vero assassino

♥ Tempo di lettura: 2 min. ♥ Sappiamo tutti che molti...

Spenser Confidential Netflix ha già un trailer

♥ Tempo di lettura: < 1 min. ♥ Spenser Confidential Netflix...

Gretel & Hansel la sua prima clip ufficiale

♥ Tempo di lettura: < 1 min. ♥ Abbiamo parlato di “Gretel...

Bonilla a Vista le patatine in Parasite

♥ Tempo di lettura: 2 min. ♥ La lattina di patatine Bonilla...

Sylvester Stallone Prima immagine da Supereroe

♥ Tempo di lettura: < 1 min. ♥ Dobbiamo ancora vedere...

Matrix 4 : Firma Eréndira Ibarra

♥ Tempo di lettura: 2 min. ♥ Continuano gli aggiornamenti su ” Matrix...

Spenser Confidential Netflix ha già un trailer

♥ Tempo di lettura: < 1 min. ♥ Spenser Confidential Netflix...

Picard il nuovo trailer

♥ Tempo di lettura: 2 min. ♥ CBS All Access ha...

Le terrificanti avventure di Sabrina nuovo trailer

♥ Tempo di lettura: < 1 min. ♥ Il trailer ufficiale...

Bloodshot nuovo trailer con Vin Diesel come protagonista

♥ Tempo di lettura: 2 min. ♥ È arrivato il nuovo trailer di...

TWD Universe sta sviluppando mitologie diverse dall'equipaggio dell'elicottero

♥ Tempo di lettura: 2 min. ♥ Attualmente, AMC sta centrando...

The Walking Dead: World Beyond data di uscita e durata delle stagioni

♥ Tempo di lettura: 2 min. ♥ AMC ha quasi garantito...

Lo zaino arancione di Virgil in The Walking Dead è un grande indizio

♥ Tempo di lettura: 4 min. ♥ Lo zaino arancione di...

Andrew Lincoln di The Walking Dead fa pratica con le armi

♥ Tempo di lettura: 2 min. ♥ Andrew Lincoln di The...

La verità di Grace, il primo lungometraggio di Perry per Netflix

♥ Tempo di lettura: 3 min. ♥ ” La verità di Grace”,...

Jojo Rabbit, una delle persone più malvagie della storia come un deficiente imbranato

♥ Tempo di lettura: 4 min. ♥ Jojo Rabbit, Taika Waititi...

The Outsider incredibilmente fedele al romanzo di Stephen King

♥ Tempo di lettura: 5 min. ♥ The Outsider è un oscuro,...

Piccole donne di Greta Gerwig, recensione

♥ Tempo di lettura: 6 min. ♥ Strano iniziare una recensione...

Vikings ci ha fatto conoscere il mitico Erik il Rosso
Vikings recensione 6×07, Addio Lagherta
Vikings: Recensione 6×06 Colpo di scena clamoroso
Vikings recensione 6×05 "La Chiave"
Actors Guild Awards ecco il galà di immagini
John Williams ha ottenuta la sua 52esima nomination agli Oscar!
Florence Pugh e la sua reazione alla notizia della sua nomination all'Oscar
Oscar 2020: "Joker" domina le nomination, ma i registi neri e femminili vengono ignorati