Recensione del “Il Re Leone” sembra che stiamo guardando un documentario del National Geographic

3
♥ Tempo di lettura: 3 min. ♥

Recensione del “Il Re Leone” sembra che stiamo guardando un documentario del National Geographic

Quando nel 1953 presentò per la prima volta Il deserto vivente  , si riferiva a questo documentario come , un’avventura nella vita reale.

Una delle ossessioni di quegli anni nello studio onnipotente di Burbank era che le sue incursioni nel cinema d’ non animato rispondessero ai precetti e alle intenzioni (ideologiche) dei suoi prodotti di animazione.

 Così, la diversa fauna che camminava lungo poco più di un’ora di riprese di Il deserto vivente lo ha fatto in una sorta di rappresentazione immaginaria della vita reale. 

Recensione Il Re Leone-recensione-il re leone-National Geographic-documentario

Questi animali si sono comportati, manipolando il montaggio e la voce fuori campo, come i di un tipico film d’animazione della casa di Walt Disney. 

Toy Story 4 non delude mai

Quasi sette decenni dopo, scopriamo che questo sogno manipolativo (il cinema è manipolazione) ha raggiunto il suo apice. 

Il Re Leone del 2019 raggiunge, la tecnologia computerizzata e digitale materializzando, in un modo visivo assolutamente sorprendente, l’idea di una che è pura animazione.

Recensione Il Re Leone-recensione-il re leone-National Geographic-documentario

 Una Irrealtà .

 Concepito come la trasformazione (passo dopo passo; fotogramma per fotogramma) del classico del 1994  Il re leone di Jon Favreau non sceglie di riscrivere parzialmente l’originale, proprio come ha fatto nel sorprendente e precedente Il libro della giungla (2016), ma nel sublimarlo, nel renderlo un grande e luminoso cimitero di elefanti. 

L’animazione tradizionale è morta. Lunga vita al realismo CGI e in effetti il nuovo cast CGI è impressionante.

Appena inizia il film, rimani stupito, affascinato ma in realtà, cinque minuti dopo l’inizio del film , ti dimentichi di meravigliarti e stai solo aspettando che accada qualcosa di interessante che non arriva mai .

Gli animali parlano e cantano ancora, come hanno fatto nel film originale disegnato a mano del 1994, ma ora si comportano in gran parte come animali in un documentario sulla piuttosto che dei cartoni animati. 

Il Re Leone

Recensione Il Re Leone-recensione-il re leone-National Geographic-documentario

Ciò limita ciò che possono fare sullo schermo e, peggio ancora, limita ciò che possono esprimere nei loro piccoli volti sfocati, che rimangono placidi e statici, indipendentemente dalle circostanze. 

L’adorabile Simba sembra praticamente lo stesso, sia che canti “Voglio diventar presto un re” sia che stia correndo per la sua vita da una morte mortale. 

I doppiatori offrono grandi prestazioni emotive che si sentono totalmente disconnesse dalle loro controparti fotorealistiche ma vuote.

Questo film è un duro colpo per tutti coloro che sostengono che le nuove versioni dei film Disney dovrebbero rimanere fedeli al 100% all’originale. 

È importante che mantengano la loro essenza, sì, ma, dobbiamo vedere qualcosa di nuovo .

La sequenza di apertura del nuovo  Re Leone , con la famosa canzone “Il cerchio della vita” e l’arrivo del piccolo Simba, è la migliore sequenza del , perché non contiene nessun dialogo o testo distratto per evidenziare l’incongruenza tra le immagini e il materiale.

 Se l’intero film fosse stato reinterpretato in questo stile, il nuovo approccio visivo avrebbe potuto funzionare.

Il re leone prende una delle storie Disney più acclamate, la avvolge in un brillante documento CGI e ce lo consegna perché ci sta dicendo che è qualcosa di completamente nuovo

Certo, attirerà sicuramente l’attenzione dei più piccoli e sarà divertente per coloro che vogliono andare a vedere un film che è noto nella memoria, ma il risultato finale è un grande desiderio di tornare al 1994 e ai cartoni animati.

Alla fine, Il Re Leone ci ha insegnato una nuova lezione: solo perché i progressi tecnologici ci consentono di fare qualcosa, non significa che dobbiamo farlo , e questo film ne è la prova.

Leave a Reply

Gretel & Hansel la sua prima clip ufficiale

♥ Tempo di lettura: < 1 min. ♥ Abbiamo parlato di “Gretel...

Halloween: James Jude Courtney ha ricevuto consigli da un vero assassino

♥ Tempo di lettura: 2 min. ♥ Sappiamo tutti che molti...

Spenser Confidential Netflix ha già un trailer

♥ Tempo di lettura: < 1 min. ♥ Spenser Confidential Netflix...

La Sirenetta: Nel remake darà più potere ad Ariel

♥ Tempo di lettura: < 1 min. ♥ Mentre stiamo ancora...

Gretel & Hansel la sua prima clip ufficiale

♥ Tempo di lettura: < 1 min. ♥ Abbiamo parlato di “Gretel...

Bonilla a Vista le patatine in Parasite

♥ Tempo di lettura: 2 min. ♥ La lattina di patatine Bonilla...

Sylvester Stallone Prima immagine da Supereroe

♥ Tempo di lettura: < 1 min. ♥ Dobbiamo ancora vedere...

Matrix 4 : Firma Eréndira Ibarra

♥ Tempo di lettura: 2 min. ♥ Continuano gli aggiornamenti su ” Matrix...

Spenser Confidential Netflix ha già un trailer

♥ Tempo di lettura: < 1 min. ♥ Spenser Confidential Netflix...

Picard il nuovo trailer

♥ Tempo di lettura: 2 min. ♥ CBS All Access ha...

Le terrificanti avventure di Sabrina nuovo trailer

♥ Tempo di lettura: < 1 min. ♥ Il trailer ufficiale...

Bloodshot nuovo trailer con Vin Diesel come protagonista

♥ Tempo di lettura: 2 min. ♥ È arrivato il nuovo trailer di...

TWD Universe sta sviluppando mitologie diverse dall'equipaggio dell'elicottero

♥ Tempo di lettura: 2 min. ♥ Attualmente, AMC sta centrando...

The Walking Dead: World Beyond data di uscita e durata delle stagioni

♥ Tempo di lettura: 2 min. ♥ AMC ha quasi garantito...

Lo zaino arancione di Virgil in The Walking Dead è un grande indizio

♥ Tempo di lettura: 4 min. ♥ Lo zaino arancione di...

Andrew Lincoln di The Walking Dead fa pratica con le armi

♥ Tempo di lettura: 2 min. ♥ Andrew Lincoln di The...

La verità di Grace, il primo lungometraggio di Perry per Netflix

♥ Tempo di lettura: 3 min. ♥ ” La verità di Grace”,...

Jojo Rabbit, una delle persone più malvagie della storia come un deficiente imbranato

♥ Tempo di lettura: 4 min. ♥ Jojo Rabbit, Taika Waititi...

The Outsider incredibilmente fedele al romanzo di Stephen King

♥ Tempo di lettura: 5 min. ♥ The Outsider è un oscuro,...

Piccole donne di Greta Gerwig, recensione

♥ Tempo di lettura: 6 min. ♥ Strano iniziare una recensione...

Vikings recensione 6×07, Addio Lagherta
Vikings: Recensione 6×06 Colpo di scena clamoroso
Vikings recensione 6×05 "La Chiave"
Vikings 6×04 Recensione "Tutti i prigionieri"
Actors Guild Awards ecco il galà di immagini
John Williams ha ottenuta la sua 52esima nomination agli Oscar!
Florence Pugh e la sua reazione alla notizia della sua nomination all'Oscar
Oscar 2020: "Joker" domina le nomination, ma i registi neri e femminili vengono ignorati