Joaquin Phoenix: la verità non raccontata

♥Aiutaci a condividerlo♥
  • 2.2K
  •  
  • 1.5K
  •   
  •  
  •  
    3.7K
    Shares

♥ Tempo di lettura: 10 min. ♥

♥: la verità non raccontata

 Joaquin Phoenix- la verità- raccontata

Joaquin Phoenix è uno degli attori più versatili che lavorano a Hollywood, assumendo ruoli romantici con lo stesso stile e brio, che mette nei film di azione o thriller, creando personaggi tridimensionali in modo che gli spettatori si dimentichino senza problemi dell’uomo dietro di loro. Dall’incarnare l’icona della musica country Johnny Cash in Walk the Line fino alla sua caratteristica voce canora, al malvagio sadismo dell’Imperatore Commodo nel Gladiatore , Phoenix ha dimostrato più volte che la sua gamma è praticamente senza pari dai suoi coetanei.

Joker preoccupa l’FBI e l’esercito americano per possibili sparatorie di massa

Ma a differenza di molte altre star del cinema che sono diventati famosi nel settore attraverso vari privilegi, l’ascesa di Phoenix al successo della critica e al successo finanziario non è stata né garantita né diretta.

Una prima infanzia stimolante e la perdita traumatica del fratello maggiore River, quando era ancora adolescente, sono stati enormi ostacoli che Phoenix doveva superare per arrivare dove si trova oggi. Con il suo futuro da leggenda cinematografica americana completamente sicura, esploriamo l’affascinante passato di ♥Joaquin Phoenix♥, che io come attore, amo alla follia ♥.

La tumultuosa prima infanzia di Joaquin Phoenix

Joaquin Rafael Phoenix, il cui vero nome è Joaquin Rafael Bottom, è nato il 28 ottobre 1974 nel quartiere Puerto Rico, figlio di un carpentiere, John Lee, originario della California, e di una segretaria, Arlyn Dunetz . Joaquin è il terzo di cinque figli della coppia (che in passato ha vissuto nelle comuni hippie e poi ha fatto parte della setta dei Bambini di Dio). A causa del loro coinvolgimento in quella organizzazione, i Bottoms viaggiarono in tutto il sud e nell’America centrale, trascorrendo la maggior parte del tempo in Venezuela, dove le pratiche sempre più sinistre del culto iniziarono a disincantare i genitori di Joaquin. Ad esempio, una delle caratteristiche principali di i Bambini di Dio era l’incoraggiamento dell’attività sessuale nei bambini di tre anni e la promozione dell’incesto. Mentre Joaquin non ha mai parlato di abusi su se stesso, suo fratello maggiore River aveva rivelato di avere avuto il suo primo contatto sessuale a soli quattro anni.

Joker ecco due nuovi poster ♥

Dopo essere fuggiti da quella setta, Heart e John tornarono negli Stati Uniti con i loro cinque figli al seguito per vivere con la famiglia di Heart in Florida, prima di trasferirsi a . Hanno cambiato il loro cognome da Bottom a Phoenix, onorando il simbolo di una creatura mitica che sorge dalle ceneri che alla fine avrebbero definito la famiglia quando sono diventati famosi. Joaquin decise anche di prendere il nome Leaf in modo che potesse abbinarsi meglio con suo fratello River e le loro sorelle Summer, Rain e Liberty. I bambini Phoenix suonavano musica per le strade per soldi fino a quando la loro mamma non trovò lavoro come segretaria di un agente di casting della . Attraverso la rete di Heart, il noto agente di casting Iris Burton è stato conquistato dal loro talento e li ha guidati nelle luci brillanti di Hollywood.

Introduzione alla recitazione di Joaquin Phoenix

 Joaquin Phoenix- la verità- raccontata

Joaquin Phoenix ha scelto il nome Leaf per i primi anni della sua carriera di attore, ma in realtà è stato suo fratello a conquistare il primo ruolo cinematografico nello show televisivo Sette spose per sette fratelli . River portò rapidamente con sé la sua famiglia; Anche Joaquin ha avuto il suo primo ruolo televisivo in quello show, seguito rapidamente con l’ ABC Afterschool Special Backwards: The Riddle of Dyslexia and Murder, She Wrote e i procedimenti criminali The Fall Guy e Hill Street Blues tra il 1982 e il 1984. Come star di River ha iniziato a crescere nei film con il suo breakout in Stand By Me , Joaquin ha anche ottenuto succosi ruoli da protagonista in SpaceCamp Gravità zero nel 1986 e Mamma ho acchiappato un russo (Russkies) nel 1987.

La prima vera grande pausa di Joaquin non sarebbe arrivata fino al 1989 con la famiglia di Steve Martin, Parenti, amici e tanti guai (Parenthood) ,nei panni del giovane turbato Garry, un ragazzo alle prese con l’abbandono da parte di suo padre. Il film è stato un successo, e Phoenix è stata nominata per un Young Artist Award come protagonista per questa interpretazione sfumata e straziante. Ma proprio mentre Joaquin doveva seguire le orme di successo di suo fratello, un’altra tragedia colpì la sua famiglia che gli impedì di recitare per quasi due anni.

Perdere il suo amato fratello maggiore River

Nella notte di Halloween del 1993, Joaquin Phoenix era nella discoteca di Hollywood, la Viper Room, quando suo fratello River ha esagerato con un cocktail di droghe . Joaquin fu colui che fece una chiamata isterica al 911 mentre la sorella Rain cercò di rianimare River usando la RCP. River morì più tardi all’ospedale, un trauma che ebbe un impatto incommensurabile su Joaquin e la famiglia Phoenix. Joaquin aveva solo 19 anni; suo fratello aveva recentemente compiuto 23 anni.

Joaquin Phoenix è stato così devastato dalla morte improvvisa di suo fratello che non ha recitato per quasi due anni. Certamente non ha aiutato la pubblicità della registrazione della sua chiamata al 911 in un momento così tragico di tragedia, così come le fotografie trapelate della bara aperta di River ( io non la metto per rispetto, soprattutto del povero River ) che ha colpito rapidamente gli scaffali dei tabloid. A questo punto, i genitori di Joaquin si erano separati e suo padre John era tornato in Sud America. Mentre la madre e le sorelle di Joaquin si ritiravano nella loro proprietà di famiglia in Florida e la sicurezza della loro connessione nella privacy per , Joaquin andò invece a vivere e viaggiare con suo padre.

Il primo inganno di Joaquin

 Joaquin Phoenix- la verità- raccontata

Joaquin Phoenix è stato colpito duramente perdendo suo fratello River, ma quando è tornato a recitare, lo ha fatto come una vendetta. Decise di tornare al suo nome Joaquin invece di Leaf, visto per la prima volta nei titoli di coda del film acclamato dalla critica di Da morire (To Die For), – che ha dato il via a un nuovo feroce capitolo della carriera di Phoenix nel 1995. Basato su una storia vera, Da Morire ha visto Phoenix nel ruolo di Jimmy, un giovane la cui ragazza sposata (interpretata da Nicole Kidman) lo ha convinto a uccidere suo marito.

Dopo il successo , Phoenix ha continuato a lavorare con Oliver Stone in U Turn – Inversione di marcia (U Turn) , quindi ha continuato il dramma romantico Innocenza infranta (Inventing the Abbotts) e i thriller Il sapore del sangue (Clay Pigeons) e 8mm – Delitto a luci rosse (8 mm). Ma non è stato fino al Gladiatore di Ridley Scott che il talento di Phoenix gli ha portato la sua prima nomination all’Oscar per la sua interpretazione a strati dell’Imperatore Commodo. Quando ha lavorato con M. Night Shyamalan per Signs e The Village , Phoenix aveva più che distinto la sua carriera a pieno titolo.

Il metodo ha comportato numerose nomination e alcune vittorie

Mentre i ruoli precedenti di Joaquin Phoenix erano entrambi contrassegnati da singolari iterazioni della profonda profondità emotiva di Phoenix, ha portato le cose a un nuovo livello con il suo metodo recitando in Quando l’amore brucia l’anima – Walk the Line, incarnando Johnny Cash fino alla sua voce cantante e guadagnando anche un Grammy come un Golden Globe per il suo straordinario lavoro.

Phoenix ha poi sbalordito il pubblico e la critica con il suo ruolo di Freddie Quell in The Master di Paul Thomas Anderson , che gli è valso la sua terza nomination all’Oscar. Ha anche recitato in Lei (Her), regia di Spike Jonze , come un uomo solo che si innamora del suo sistema operativo del computer. Nelle mani di un attore con meno talento Lei potrebbe essere trasformato in una commedia assurda, ma fedele alla forma, Phoenix ha portato l’empatia e l’umanità al ruolo.

Joaquin Phoenix ha trascorso del tempo in riabilitazione dopo Walk the Line

 Joaquin Phoenix- la verità- raccontata

Immergersi profondamente emotivamente e fisicamente per incarnare Johnny Cash e le dipendenze che hanno modellato la sua vita e la sua carriera avrebbero anche avuto un lato oscuro per Joaquin Phoenix: dopo aver girato le riprese di Quando l’amore brucia l’anima – Walk the Line , si è ritrovato in riabilitazione per un breve periodo. Phoenix non era mai stato più di un bevitore sociale prima di Quando l’amore brucia l’anima – Walk the Line ma dopo aveva aumentato significativamente il suo consumo di alcol. Come ha detto al London Magazine (tramite l’ Irish Examiner ),

“Mi sono davvero appoggiato all’alcol per sentirmi bene. Questo è davvero la verità.”

Joaquin Phoenix ♥

“Per interpretare Cash, aveva imparato un modo completamente nuovo di funzionare nel mondo e all’improvviso non potevo più contare su quello”,

Joaquin Phoenix ♥

ha detto al New York Times .

“Sei in uno spazio senza routine per la tua giornata,non sai cosa stai per dire, ed è come, chi sei? Cosa sei? È così facile bere a quel punto, almeno hai un qualcosa per cui stai bene “.

Joaquin Phoenix ♥

Phoenix si è così unito agli Alcoholics Anonymous, dicendo al Times che era “la cosa migliore” che avesse mai fatto per se stesso. L’apertura ai suoi problemi con l’alcol ha anche portato Phoenix ad ammettere altri problemi di salute mentale, come la forte ansia per le esibizioni .

Durante questo periodo difficile, Phoenix ebbe anche un faccia a faccia con la morte quando i suoi freninon funzionarono e la sua auto si schiantò . Sorprendentemente, è stato salvato dal documentarista Werner Herzog e nessuno è rimasto gravemente ferito.

Joaquin Phoenix annuncia il suo ritiro dalla recitazione per diventare una star del rap

 Joaquin Phoenix- la verità- raccontata

Dal 2009 al 2010 il pubblico in generale era preoccupato per Joaquin Phoenix, chiedendosi se fosse drogato – o peggio – quando ha annunciato il suo ritiro dalla recitazione per diventare un rapper . Questo periodo Phoenix si comportava in modo irregolare in interviste e talk show come la sua ormai famigerata apparizione di David Letterman – tutto ciò si sarebbe rivelato essere un’elaborata opera d’arte diretta dall’allora cognato di Phoenix Casey Affleck che alla fine si è trasformato nel mockumentary Joaquin Phoenix – Io sono qui! (I’m Still Here).

Mentre il film non ha ricevuto il tipo di accoglienza critica che i creatori speravano, è riuscito a contribuire a riabilitare la terribile immagine che Phoenix aveva coltivato per quasi due anni. È stato rapidamente perdonato da Hollywood, chiaramente, Phoenix ha ottenuto diversi altri ruoli in una vita , tra cui Joker di .

Joaquin Phoenix è stato un attivista per i diritti umani e vegani per tutta la vita

 Joaquin Phoenix- la verità- raccontata

Joaquin Phoenix ha discusso del momento della sua infanzia che ha reso lui e, in breve tempo, tutta la sua famiglia vegani per tutta la vita.

“Stavano pescando dei pesci, e per stordirli li sbattevamo contro la barca. Ho avuto una forte reazione profonda. Mi è sembrata una vera ingiustizia … Penso che mi abbia reso nervoso, arrabbiato e spaventato degli umani, dell’umanità. In un certo senso, ho pensato che fosse un così grave abuso di potere. Penso che in quel momento sapevamo che non avremmo più mangiato carne “.

All’epoca aveva quattro anni e da allora non ha più mangiato carne.

Phoenix ha anche usato la sua piattaforma di celebrità per ulteriori varie cause per i diritti degli animali. È un portavoce della PETA, nonché un portavoce della difesa degli animali. Ha narrato il documentario Earthlings , incentrato su come il capitalismo alimenta gli abusi sugli animali. Ha recitato in un cortometraggio PETA del 2013 , ed è stato anche produttore esecutivo del documentario Netflix What The Health nel 2017, che sostiene che uno stile di vita vegano può prevenire il cancro.

Phoenix è anche impegnato in un grande lavoro di beneficenza, tra cui la collaborazione con Amnesty International, la Croce Rossa, la Fondazione americana per la ricerca sull’AIDS e molti altri . Fa anche parte del consiglio di amministrazione del Lunchbox Fund , un’organizzazione che fornisce pasti per bambini sudafricani svantaggiati a Soweto.

Joaquin Phoenix ha diretto numerosi video musicali

In molti modi la vita di Joaquin Phoenix è stata modellata dalla musica tanto quanto dalla recitazione. Cantava e ballava agli angoli delle strade che ha aiutato lui e i suoi fratelli a sviluppare i loro notevoli talenti, ed è stata la sua esibizione fenomenale come Johnny Cash in Walk the Line che ha fatto guadagnare a Phoenix un Grammy e un Golden Globe. Il suo esperimento con l’arte della performance musicale per Io sono qui- I’m Still Here ha anche completato le sue abilità di recitazione metodica. Non sorprende, quindi, che Phoenix abbia provato a dirigere, a partire dai video musicali.

Dal 2005 al 2006, Phoenix ha diretto quattro video musicali. Il primo è stato per “Stanco di essere dispiaciuto” di Ringside, interpretato da Balthazar Getty e ha un distinto che incontra il tocco di Raging Bull con una svolta. Il suo prossimo è stato “Tear You Apart” di She Wants Revenge, che sembra un surreale omaggio a film stranieri e film . Ha sviluppato ulteriormente la sua estetica neo-noir nel video di “Little Lover’s So Polite” dei Silversun Pickups, mentre il video di Phoenix per People in Planes “Se parli troppo la mia testa esploderà” utilizza riprese lunghe e primi piani emotivi . È un lavoro impressionante, ma Phoenix ha dettoche dirigere “non era per me”

Joaquin Phoenix parla di suo fratello in rari commenti

 Joaquin Phoenix- la verità- raccontata

Cavalcando un’ondata di critica da parte della critica per la sua interpretazione nel film drammatico ispirato al fumetto Joker del , Joaquin Phoenix ha ricevuto il premio Tribute Actor Award al Toronto International Film Festival insieme a Meryl Streep. Il premio riconosce decenni di eccellenza cinematografica e durante il suo discorso di accettazione Joaquin ha fatto commenti rari ed emotivi sul suo defunto fratello River.

“Quando avevo 15 o 16 anni, mio ​​fratello River tornò a casa dal lavoro e aveva una copia VHS di un film chiamato “Toro Seduto” mi fece sedere e mi fece guardare “, ha ricordato.” E il giorno dopo mi ha svegliato e mi ha costretto a guardarlo di nuovo. E lui disse: “Ricomincerai a recitare, questo è quello che farai … Non me lo ha chiesto, me lo ha ordinato. E sono in debito con lui perché la recitazione mi ha regalato una vita così incredibile “.

Durante un discorso che inizia con umorismo autoironico, quella svolta cruda e vulnerabile ha reso ancor più toccante questa onorificenza della sua carriera. Joaquin Phoenix ha anche accreditato a suo padre John Lee il dono di un’eccezionale etica del lavoro che lo ha aiutato a raggiungere questo punto, ma ha anche scherzato sul fatto che potrebbe non essere stato completamente esposto sul set di Joker .

Hits: 1


♥Aiutaci a condividerlo♥
  • 2.2K
  •  
  • 1.5K
  •   
  •  
  •  
    3.7K
    Shares
  •  
    3.7K
    Shares
  • 2.2K
  •  
  • 1.5K
  •  

Leave a Reply

Henry Cavill di nuovo Superman?

♥ Tempo di lettura: 2 min. ♥ ♥Aiutaci a condividerlo♥5K 2.4K    7.4KShares Potrebbe...

Non aprite quella porta il suo riavvio trova uno sceneggiatore

♥ Tempo di lettura: 2 min. ♥ ♥Aiutaci a condividerlo♥2.3K 2K    4.3KShares  Non...

James Gunn ritiene che sia possibile il crossover tra Marvel e DC

♥ Tempo di lettura: 2 min. ♥ ♥Aiutaci a condividerlo♥5K 680    5.7KShares James...

Jennifer Lopez afferma di non essere stata pagata per “Le ragazze di Wall Street”

♥ Tempo di lettura: < 1 min. ♥ ♥Aiutaci a condividerlo♥5K 781    5.8KShares...

No Preview
Star Wars: Rise of Skywalker i poster dei nuovi personaggi sono semplicemente meravigliosi

♥ Tempo di lettura: 3 min. ♥ ♥Aiutaci a condividerlo♥2.2K 2.1K    4.3KShares Star...

Joker 2 è realtà

♥ Tempo di lettura: 2 min. ♥ ♥Aiutaci a condividerlo♥3.2K 3K    6.2KShares Joker...

Stephen King è stato finalmente immortalato come Funko Pop!

♥ Tempo di lettura: 2 min. ♥ ♥Aiutaci a condividerlo♥3.3K 2.6K    5.9KShares Stephen...

Spie sotto copertura: l’animazione con Will Smith e Tom Holland, i nuovi poster sono bellissimi

♥ Tempo di lettura: 2 min. ♥ ♥Aiutaci a condividerlo♥2K 3.6K    5.6KShares Spie...

Spoiler The Walking Dead 10×08

♥ Tempo di lettura: 2 min. ♥ ♥Aiutaci a condividerlo♥2.3K 2K    4.3KShares Spoiler...

The Walking Dead: non c’e nessun buco nella trama, il trailer lo svela. Guarda anche tu

♥ Tempo di lettura: 3 min. ♥ ♥Aiutaci a condividerlo♥3.7K 3K    6.7KShares The...

Spoiler imminente di un evento 10×08

♥ Tempo di lettura: < 1 min. ♥ ♥Aiutaci a condividerlo♥3.2K 2.3K    5.5KShares...

The Walking Dead i fumetti potrebbero rivelare chi è in pericolo nel Midseason

♥ Tempo di lettura: 3 min. ♥ ♥Aiutaci a condividerlo♥2.2K 2K    4.2KShares I...

‘6 Underground’ Netflix l’inseguimento in auto in Italia nel trailer

♥ Tempo di lettura: < 1 min. ♥ ♥Aiutaci a condividerlo♥2.2K 2K    4.2KShares...

Seberg ,trailer ufficiale dell’ultimo dramma retrò

♥ Tempo di lettura: 2 min. ♥ ♥Aiutaci a condividerlo♥2.5K 2K    4.5KShares Seberg ,dai...

Broken la nuova docuserie di Netflix che ti aprirà gli occhi

♥ Tempo di lettura: 2 min. ♥ ♥Aiutaci a condividerlo♥1.5K 1.2K    2.8KShares Broken...

L’Immortale, nuovo trailer…Ciro Di Marzio è ancora vivo

♥ Tempo di lettura: 2 min. ♥ ♥Aiutaci a condividerlo♥2.9K 2.3K    5.2KShares L’Immortale,...

Klaus i segreti del Natale: recensione del cartone natalizio Netflix

♥ Tempo di lettura: 2 min. ♥ ♥Aiutaci a condividerlo♥4.6K 1.2K    5.8KShares Il...

Le Mans ’66: Non solo per gli amanti delle auto

♥ Tempo di lettura: 3 min. ♥ ♥Aiutaci a condividerlo♥2.9K 2K    4.9KShares Le...

Zombieland doppio colpo, un sequel divertente

♥ Tempo di lettura: 5 min. ♥ ♥Aiutaci a condividerlo♥3.2K 3K    6.2KShares Zombieland...

Let It Snow: Recensione del film natalizio di Netflix

♥ Tempo di lettura: 2 min. ♥ ♥Aiutaci a condividerlo♥4.8K 3.2K    8KShares Let...

Caterina la Grande: recensione dell’ultimo episodio
Caterina la Grande: recensione episodio 1×03
Caterina la Grande: Recensione dell’episodio 2
Helen Mirren: “Caterina mi ha sempre affascinato”
Batwoman 1×07 recensione
Batwoman stagione 1 episodio 6 Recensione
Batwoman recensione 1×05
Batwoman apporta un gradito cambiamento all’origine di Batman e alle morti dei Waynes
‘Watchmen’ Recensione 1×05
Watchmen: Chi è Lady Trieu?
Watchmen 1×04 recensione
Watchmen 1×03 “È stata uccisa da rifiuti spaziali”