Joker la recensione :Joaquin Phoenix offre una performance da Oscar

♥Aiutaci a condividerlo♥
  • 2.2K
  •  
  • 1.8K
  •   
  •  
    4K
    Shares

5
♥ Tempo di lettura: 5 min. ♥

Joker la recensione :Joaquin Phoenix offre una performance da Oscar come cattivo

joker- recensione- Joaquin Phoenix- performance-Oscar

Arthur Fleck (Joaquin Phoenix) è un pagliaccio senza e un comico ancora più infruttuoso. Mentre tenta semplicemente di esistere in una Gotham City distrutta e malconcia, una sequenza di eventi violenti porterà a una rivolta in città e alla nascita del Joker.

1981. A Gotham City i ricchi stanno diventando più ricchi e i poveri stanno diventando più poveri. 

C’è uno sciopero della spazzatura, i topi lì dentro si scatenano nella spazzatura ammucchiata, parte della città non sono meglio dei bassifondi e Arthur Fleck, clown professionista travagliato e aspirante comico, si siede di fronte a uno specchio, dipingendo lentamente il suo viso. Tenta di sorridere e ricorre a sollevare gli angoli della bocca in un sorriso che si estende da un orecchio all’altro. Una sola lacrima scivola giù per la guancia inosservata, truccandosi con esso. Così inizia Joker . Non c’è un costume o un’esplosione di CGI in vista. Solo un uomo. Un pagliaccio triste.

joker- recensione- Joaquin Phoenix- performance-Oscar

Niente di tutto ciò però impedisce ad Arthur di sognare in grande. Aspira ad essere un cabarettista e tenta di scrivere battute nel suo diario. Intrappolato tra tutto ciò, Arthur inizia lentamente a perdere la presa sulla sua sanità mentale.

Poi una notte, Arthur ne ha finalmente abbastanza. Nel mezzo di essere picchiato da tre ragazzi in metropolitana mentre si veste con il suo trucco da clown, Arthur estrae un revolver e li uccide tutti. 

Quando la notizia viene riportata il giorno successivo, invece di spaventare la città che un clown squilibrato ha ucciso tre persone ed è ancora in libertà, sostengono ciò che ha fatto.

Per la prima volta nella vita di Arthur, si sente apprezzato. E diventa solo più contorto da lì.

Todd Phillips costruisce minuziosamente la storia di un uomo alla fine del suo ingegno quando viene spinto oltre il suo punto di rottura.

 Phillips non glorifica la malattia mentale, ma fa invece un caso avvincente di un individuo profondamente disturbato che lotta per trovare un meccanismo di coping nella forma di un alter ego sfrenato.

È un personaggio e un film che è completamente libero. Liberi di essere qualunque cosa e chiunque scelga.

Questo potrebbe, in particolare nell’attuale clima, essere visto come un lamento per gli estranei e gli ignorati.

 È troppo semplice e Joker non fa altro che fornirti risposte facili. È uno studio triste, caotico, a combustione lenta di qualcuno che non è visibile; che non esiste nemmeno nel che lo circonda.

Le risate incontrollabili di Arthur derivano da una condizione medica che è probabilmente il risultato di abusi infantili. 

joker- recensione- Joaquin Phoenix- performance-Oscar

Ed è proprio la risata che ti prende per primo: la mezza risata di Joaquin Phoenix, la mezza raspa ha tutto il balsamo sonoro calmante di un avvoltoio in un frullatore. Ticchetterà nelle tue orecchie molto tempo dopo che la scheda “The End” della vecchia scuola lampeggerà su questa reinvenzione inesorabile, cupamente e brillantemente viscerale del supercattivo DC.

La sua profonda alienazione deriva anche dalla disuguaglianza sociale, dal declino della civiltà, dalla corruzione politica, dalla televisione, dalla burocrazia governativa e da una serie di altre cause. I ricchi sono orribili. I poveri sono orribili. L’abbraccio di Joker al male radicale diventa una specie di integrità.

Ma la sua empatia, persino la sua simpatia, non è garantita, e inizia a dissolversi mentre Arthur in qualche modo si sposta ancora più in là. 

Come Arthur / Joker, Joaquin Phoenix è sorprendente. Phillips ha detto di avere una foto dell’attore sopra il suo schermo quando ha scritto la sceneggiatura ed è una convinzione che ha dato i suoi frutti.

Phoenix abita Arthur: avendo perso peso per il ruolo, sembra magro, fragile, affamato. Le ombre ritagliano le sue ossa esposte. La sua fisicità è precisa: il modo in cui si muove, mescola, corre, si siede, fuma, si destreggia. 

joker- recensione- Joaquin Phoenix- performance-Oscar

All’inizio, la sua struttura ruvida e goffa inciampa per passare ad un posto all’altro, ma quando alla fine si trasforma, diventa aggraziato, assomigliando ad un ballerino leggiadro. 

La sua solita intensità è a tutto schermo ed è accattivante, anche travolgente in molti momenti. Paragonarlo a Heath Ledger e  sembra una sciocchezza: questo è un Joker che non abbiamo mai visto – per molti aspetti non è il Joker, è Arthur.

La graduale discesa nella follia di Arthur Fleck ha un lontano parallelo con “Taxi Driver”, con De Niro, quindi c’è un senso di gioia per il cinefilo nel vederlo qui. 

E è il pezzo di casting più chiacchierato nel ruolo del conduttore televisivo a tarda notte Murray Franklin. Arthur aspira ad essere un giorno abbastanza bravo da andare al suo spettacolo preferito a tarda notte, ospitato da Murray Franklin .
Todd Phillips non ha nascosto il suo amore per Il re della commedia ed è una spruzzata di magia vedere Rupert Pupkin diventare Murray Franklin.

Prima di diventare Joker, Arthur vive con sua madre malata (Frances Conroy) in un piccolo appartamento angusto a Gotham City e Frances Conroy è tranquillamente devastante come la madre di Arthur Penny, e Zazie Beetz , come la vicina Sophie Dumond, mentre discutibilmente sottoutilizzata, porta l’umanità vitale nelle sue scene con Arthur.

Bisogna menzionare la partitura per violoncello di Joker di Hildur Guðnadóttir – triste, oscura e fratturata – e la cinematografia di Lawrence Sher. Nelle sue mani, Gotham è vivo come un personaggio imperfetto, brutale, dal cuore infranto a sé stante. Oppressivo e oppresso, con un barlume di luce che non entra mai veramente. Palpita nel cuore stesso del film, in attesa di ciò che è destinato a venire. E le due cose si intrecciano perfettamente mentre Arthur danza tra la luce e le ombre, ogni osso è visibile e nitido mentre le corde si gonfiano e si graffiano.

Verdetto

Todd Phillips e Joaquin Phoenix non hanno solo reinventato uno dei cattivi più iconici della storia del cinema, ma hanno reinventato il film a stesso.

Joker  è un film magistrale e uno dei migliori film di fumetti degli ultimi anni. È certamente un “approccio diverso ai film di fumetti” e un approccio che funziona bene con il marchio DC. La rappresentazione di Joker di Joaquin Phoenix rende l’attore l’unica persona ad aver interpretato il personaggio e ad uscire dall’ombra di Heath Ledger. Onestamente, l’unica cosa negativa che devo dire sul film è il fatto che non vedremo mai questa versione di Joker sfidare il Batman di questo universo. 

Io amo alla follia Joaquin Phoenix e deve vincere un Oscar per questa esibizione. Perché lui è stato inquietante e intenso, ma innegabilmente geniale.

Joker al cinema


♥Aiutaci a condividerlo♥
  • 2.2K
  •  
  • 1.8K
  •   
  •  
    4K
    Shares
  •  
    4K
    Shares
  • 2.2K
  •  
  • 1.8K
  •  

Leave a Reply

Margot Robbie vuole un progetto con la Disney

♥ Tempo di lettura: 1 min. ♥ ♥Aiutaci a condividerlo♥1.2K 766   2KShares Abbiamo...

Eli: Recensione del film horror di Netflix

♥ Tempo di lettura: 3 min. ♥ ♥Aiutaci a condividerlo♥1.2K 1K   2.2KShares “Eli”...

Storia di un matrimonio, trailer, poster e data di uscita

♥ Tempo di lettura: 2 min. ♥ ♥Aiutaci a condividerlo♥2.2K 2K   4.2KShares Storia...

Le altre Catwoman si sono congratulate con Zoe Kravitz

♥ Tempo di lettura: 1 min. ♥ ♥Aiutaci a condividerlo♥1.3K 880   2.2KShares La...

Gemini man con Will Smith recensione

♥ Tempo di lettura: 4 min. ♥ ♥Aiutaci a condividerlo♥2.2K 2K   4.2KShares Gemini...

Martin Scorsese voleva dirigere Joker

♥ Tempo di lettura: 2 min. ♥ ♥Aiutaci a condividerlo♥2.5K 1.9K   4.4KShares Martin...

Jared Leto “arrabbiato e turbato” dopo essere stato sostituito da Joaquin Phoenix come Joker

♥ Tempo di lettura: 2 min. ♥ ♥Aiutaci a condividerlo♥2.1K 1.2K   3.3KShares Jared...

Doctor Sleep i poster ufficiali

♥ Tempo di lettura: 2 min. ♥ ♥Aiutaci a condividerlo♥2K 1.8K   3.8KShares Doctor...

Samantha Morton condivide le foto della creazione della maschera Alpha

♥ Tempo di lettura: 3 min. ♥ ♥Aiutaci a condividerlo♥2.1K 2.9K   5KShares Samantha...

Emma Stone voleva un crossover con Twd

♥ Tempo di lettura: 2 min. ♥ ♥Aiutaci a condividerlo♥2.6K 3K   5.5KShares Emma...

Twd potrebbe aver rivelato chi ucciderà Alpha

♥ Tempo di lettura: 4 min. ♥ ♥Aiutaci a condividerlo♥2.1K 1.9K   4KShares Twd...

Ryan Hurst conferma che era una celebrità

♥ Tempo di lettura: 3 min. ♥ ♥Aiutaci a condividerlo♥2.1K 2K   4.1KShares Ryan...

Terminator: Destino Oscuro, ecco lo spot violento

♥ Tempo di lettura: 2 min. ♥ ♥Aiutaci a condividerlo♥2K 1.1K   3.1KShares Terminator:...

Storia di un matrimonio, trailer, poster e data di uscita

♥ Tempo di lettura: 2 min. ♥ ♥Aiutaci a condividerlo♥2.2K 2K   4.2KShares Storia...

Midway nuovo poster e il trailer ufficiale ITALIANO

♥ Tempo di lettura: 2 min. ♥ ♥Aiutaci a condividerlo♥2.1K 2.1K   4.2KShares Midway...

“La Famiglia Addams” ha già in corso un sequel che uscirà nel 2021

♥ Tempo di lettura: 2 min. ♥ ♥Aiutaci a condividerlo♥2.2K 2K   4.2KShares “La...

Eli: Recensione del film horror di Netflix

♥ Tempo di lettura: 3 min. ♥ ♥Aiutaci a condividerlo♥1.2K 1K   2.2KShares “Eli”...

Gemini man con Will Smith recensione

♥ Tempo di lettura: 4 min. ♥ ♥Aiutaci a condividerlo♥2.2K 2K   4.2KShares Gemini...

The Walking Dead Recensione 10×02

♥ Tempo di lettura: 6 min. ♥ ♥Aiutaci a condividerlo♥3.3K 2.1K   5.5KShares The...

El Camino Recensione : era necessario riaprire una trama?

♥ Tempo di lettura: 3 min. ♥ ♥Aiutaci a condividerlo♥3.2K 2.9K   6.1KShares El...

Helen Mirren: “Caterina mi ha sempre affascinato”
Caterina la Grande: Recensione episodio 1 della miniserie HBO