Doctor Sleep: Tutte le sorprese che ti sei perso

♥ Tempo di lettura: 10 min. ♥

Doctor Sleep: Tutte le sorprese che ti sei perso, non c’è bisogno di usare lo Shining o chiedere aiuto a Tony; ecco tutti i cameo che ti sei perso in Doctor Sleep .

Doctor sleep-sorprese-cameo-shining -Tony

Scritto e diretto da Mike Flanagan ( The Haunting of Hill House , Oculus ), Doctor Sleep è un adattamento cinematografico del romanzo bestseller con lo stesso nome scritto da Stephen King .

È anche un sequel dell’amato capolavoro horror di Stanley Kubrick Shining , anch’esso basato su un romanzo scritto da King. Lo stesso Flanagan non è un sostenitore del genere horror e Doctor Sleep è pieno zeppo di attori riconoscibili di altri progetti horror.

Con tutti quei nomi associati, ti aspetti che Doctor Sleep ha almeno alcuni riferimenti all’opera di King, all’opera di Kubrick e ad altre opere dell’orrore in generale. Hai ragione. Non solo ci sono riferimenti all’originale Shining , ma c’è anche una vera cornucopia di riferimenti alla serie King La torre Nera , cameo dai volti familiari e molto altro.

Doctor Sleep è innegabilmente un sequel del film di Stanley Kubrick

Doctor sleep-sorprese-cameo-shining -Tony

Sarebbe impossibile per chiunque abbia anche la minima conoscenza del classico horror di Stanley Kubrick , Shining allontanarsi da Doctor Sleep senza provare un pizzico di familiarità. Proprio come Dan Torrance (Ewan McGregor) che è ossessionato da ciò che ha visto da bambino nell’Overlook Hotel, così anche Doctor Sleep è ossessionato dalle immagini di Shining .
Per cominciare, il film estrae filmati diretti dal capolavoro horror del 1980 per tutto il tempo di esecuzione mentre Dan ricorda le sue esperienze da bambino. Un po ‘meno ovvi sono gli omaggi, che includono una scena di inseguimento quasi identico mentre Dan e Abra (Kyliegh Curran) si dirigono verso l’Overlook Hotel proprio come suo padre ha fatto 40 anni prima. Dan segue le orme di suo padre anche in altri modi – mentre incontra il Dr. John (Bruce Greenwood) dopo essere atterrato a Frazier, nel New Hampshire, a Dan viene offerto un lavoro. Nella scena, l’ufficio del Dr. John sembra quasi identico all’ufficio del manager in Shining, che ha visto Jack Torrance ottenere il lavoro come custode all’ Overlook.

Fortunatamente, sembra che Dan abbia avuto un’esperienza migliore come lavoro rispetto al suo vecchio all’Overlook. Infine, l’indirizzo di casa di Abra è il 1980, un riferimento all’anno in cui Shining è stato originariamente rilasciato.

Dan Torrance si prende cura dei suoi genitori

Doctor sleep-sorprese-cameo-shining -Tony

Anche se Jack e Wendy non fanno molto di più dei cameo in Doctor Sleep, la loro presenza perseguita Dan. Scopriamo che la sua decisione di non usare il suo Shining (La Luccicanza) deriva dal trauma che ha vissuto nel vedere l’approccio alla morte di sua madre, mentre il suo alcolismo è un regalo sgradito da suo padre. Anche i suoi genitori fanno eco nel film visivamente. Mentre cerca di tenere Abra lontano da Rose Cilindro (Rebecca Ferguson) una volta che la coppia ritorna all’Overlook per la battaglia finale, Dan viene ferito da Rose e posseduto dagli spiriti dell’hotel. Quando incontra di nuovo Abra, zoppica e trasporta un’ascia nello stesso modo in cui suo padre lo ha inseguito attraverso l’hotel anni prima. Prende anche le sembianze di sua madre – quando cerca di impedire a Rose Cilindro di avvicinarsi a lui sui gradini – proprio come Wendy Torrance (Shelly Duvall) tiene lontano Jack (Jack Nicholson) con le oscillazioni selvagge di una mazza da baseball nel film di Kubrick.

Doctor Sleep è anche un sequel del romanzo

Mentre Doctor Sleep è sicuramente un sequel della versione di Kubrick di Shining – al contrario di adattamenti un po ‘più fedeli del romanzo di Stephen King – Doctor Sleep è anche un sequel della storia originale di King. Ciò comporta una stretta continuità e riferimenti rapidi, che dovrebbero far sorridere i mega fan del libro. Nel libro, la stanza proibita in Overlook è 217, anziché 237. Kubrick ha cambiato i numeri su richiesta dei proprietari dell’hotel , poiché temevano che se il regista avesse usato un numero di stanza reale presso l’Hotel Timberline (dove è stato girato Shining ) nessuno avrebbe più voluto prenotare la stanza. Doctor Sleep usa il numero 237 più noto, ma fa un cenno al libro originale facendo in modo che Dan passi attraverso la stanza 217 nell’ospizio dove lavora quando viene visitato dalla presenza spettrale di Dick Hallorann.

Alcuni altri riferimenti importanti al romanzo originale arrivano quando Dan e Abra tornano all’Overlook; mentre è lì, Dan incontra Lloyd il barista (interpretato da Henry Thomas e molto assomigliante Jack Torrance di Jack Nicholson), che potrebbe essere o meno il fantasma di Jack Torrance. Jack / Lloyd offre a Dan un drink di whisky e gli dice di “prendere la sua medicina”, una frase famosa del libro che non è sopravvissuta nella sceneggiatura di Kubrick. Inoltre, quando i fantasmi prendono il corpo di Dan, Abra lo chiama una “faccia falsa”, proprio come Danny ha chiamato suo padre nel culmine della versione del romanzo di Shining .

Compromessi con il film e il romanzo

Doctor sleep-sorprese-cameo-shining -Tony

Alcune parti di continuità tra il romanzo e la versione cinematografica di Shining erano troppo difficili per essere semplicemente adattate. Per cominciare, l’Overlook Hotel non esiste nemmeno nel romanzo di Doctor Sleep ; invece, Dan e Abra vagano attraverso il relitto mentre combattono contro Rose Cilindro e i suoi compari (che non sopravvivono per aiutarla nella versione cinematografica). Questo perché l’Overlook viene distrutto alla fine del romanzo di Shining mentre Jack si rende conto di ciò che ha fatto e combatte contro il suo possesso. Ancora una volta, Flanagan annuisce a quella narrativa facendo praticamente fare la stessa cosa a Dan, avviando la caldaia per distruggere l’Overlook.

Un dettaglio del romanzo di Doctor Sleep che non è entrato nel film non ha nulla a che fare con Stanley Kubrick; invece, era chiaramente troppo complicato per funzionare in un tempo di esecuzione di 150 minuti. Nel film, Abra chiama Dan “zio”, come un segno di affetto. Nel romanzo, in realtà è suo zio, poiché la madre di Abra è la sua sorellastra tramite il padre. Dan apprende anche tutto questo dalla nonna di Abra che sta morendo di cancro, il che sembra un po ‘troppo complicato per un film già pieno.

Chi può dire cosa è realmente successo all’Overlook?

Nel frattempo, alcune cose vengono lasciate deliberatamente ambigue sul fatto che si siano verificate nell’universo di Doctor Sleep . Per cominciare, Dick Hallorann (Carl Lumbly) appare nel film, prima di offrire al giovane Danny un trucco per tenere i fantasmi intrappolati nella sua mente, e poi per spingere Dan ad aiutare Abra. Dick non menziona mai come è morto, o anche se è morto davvero – considerando i poteri psichici mostrati in Doctor Sleep , potrebbe semplicemente fare visita a Danny tramite la luccicanza. Tale ambiguità è un riferimento al fatto che il destino di Hallorann è piuttosto diverso tra il romanzo e la versione cinematografica di Shining. Nel romanzo, Hallorann sopravvive senza dubbio, aiutando Danny e Wendy a fuggire dall’Overlook. Nel film, viene ucciso da Jack che brandisce un’ascia proprio mentre arriva per aiutare Danny all’Overlook.

Quell’ascia specifica si presenta più tardi in Doctor Sleep quando Dan la usa per attaccare Rose, ma non si fa mai menzione di essa come l’arma specifica che ha ucciso Hallorann. Se sia morto all’Overlook nel mondo di Doctor Sleep sembra che sia una cosa che ha lasciato alla tua interpretazione. Che sia un fantasma o no, la sua presenza fornisce alcune sorprese.
Uno, quando incontra Danny per parlare della luccicanza nel 1980, si trova nella stessa posizione in cui Dan siederà in seguito discutendo del potere con Abra nel 2018. Dan termina il film come un fantasma visitatore di Abra allo stesso modo di come Dick appare per la prima volta, sembra che prenda il suo vecchio mentore in più di un modo.

Doctor Sleep fa spazio all’originale Danny Torrance

Doctor sleep-sorprese-cameo-shining -Tony

Se hai visto qualcuna delle altre opere horror di Mike Flanagan, probabilmente riconoscerai uno o due volti familiari in Doctor Sleep . Lo scrittore-regista ama assolutamente confezionare i suoi progetti cinematografici e televisivi con attori con cui ha lavorato prima. Diversi membri del True Knot apparvero anche nella serie TV di The Haunting of Hill House , come Catherine Parker, Robert Longstreet e Selena Anduze. Nel frattempo, Bruce Greenwood e Carel Struycken, che interpretavano rispettivamente il Dr. John e il nonno Flick in Doctor Sleep , apparvero entrambi nel precedente adattamento di Stephen King di Flanagan, Il Gioco di Gerald . Non sono l’unico volto familiare in mostra in Doctor Sleep, anche se sei perdonato se ti sei perso questo piccolo cameo. L’originale Danny Torrance, Danny Lloyd, appare come uno spettatore durante una partita della Little League a metà del film. Il suo aspetto è un cameo lampeggiante, ma almeno non dovrai chiedere a Tony se ti sei perso qualcosa mentre guardavi Doctor Sleep .

Dai una mano a Mike Flanagan per questa sorpresa

Doctor sleep-sorprese-cameo-shining -Tony

Considerando quanto grande sia l’originale film di Shining nel mondo della cultura pop, Warner Bros. non poteva semplicemente consegnare il sequel a nessun vecchio regista. Mike Flanagan ha dimostrato di essere una delle voci più energiche nell’orrore moderno con progetti diversi e costantemente spaventosi come Absentia , Oculus e The Haunting of Hill House . Se avessi bisogno di un altro riconoscimento per convincerti, probabilmente potrebbe indicare il suo adorato adattamento critico del Gioco di Gerald, un romanzo di Stephen King che in precedenza si pensava fosse incolmabile. La storia segue una donna di nome Jesse che, dopo un gioco in camera da letto andato storto con suo marito Gerald, si ritrova ammanettata al letto senza nessuno in giro per aiutarla. Nel romanzo e nel film, Jesse alla fine sfugge alle sue manette tagliandosi la pelle e a dir poco sfracellandosi la mano destra. Sembra anche la scena di Rose Cilindro e la sua mano.

Ci sono altri mondi oltre a questi in Doctor Sleep

Stephen King è considerato da molti il ​​maestro dell’orrore, ma è anche un maestro del franchising. Quasi tutti i suoi libri, e molti dei suoi racconti, si svolgono tutti nell’universo della Torre Nera , che comprende tutto, da It e Doctor Sleep agli attuali romanzi della Torre Nera . In molti casi, i riferimenti sono piccoli – poche parole qui, un nome di società lì – ma la versione cinematografica di Doctor Sleep è piena zeppa di loro. Quando Dick fa visita a Dan all’ospizio, gli dice “Ka è una ruota”, una citazione direttamente dai romanzi della Torre Nera . Meno ovvi sono i riferimenti a due forze in competizione nella Torre Oscura universo: la Tet Corporation e LaMerk Industries. Tet appare in Doctor Sleep come Tet Transit, il sistema di autobus che porta Dan a Frazier e, più tardi nel film, Abra a Dan. Nella Torre Nera, la Tet Corporation è in gran parte benevola, quindi ha senso che nel film appaia Dan e Abra dove possono fare il massimo. Nel frattempo, LaMerk Industries possiede il parco dove il True Knot tortura e uccide un giovane giocatore di baseball. Nei libri, LaMerk è alleato del Re Rosso (Crimson King, letteralmente re cremisi) , che è uno dei mali peggiori nell’universo di King, quindi ha senso che possiedano il lotto perfetto per seppellire un corpo.

Infine, quel giocatore di baseball avrebbe potuto essere più importante nel mondo di Doctor Sleep piuttosto che un modo per riunire Dan e Abra. Il suo numero di maglia è 19, un numero integrale nel mondo della serie della Torre Nera . Considerando che l’ adattamento cinematografico della Torre Nera è stato bombardato, questo potrebbe essere l’ultimo riferimento che i fan avranno probabilmente sullo schermo per un po ‘.

Questo Cameo è un suggerimento per un futuro adattamento di Stephen King?

Poiché Doctor Sleep è di per sé un sequel, Flanagan non lascia esattamente gran parte della storia lasciata al momento del lancio dei crediti. L’Overlook e il True Knot sono stati entrambi distrutti, Dan è “Morto” felicemente e Abra è la più forte utente con la Luccicanza in circolazione per migliaia di km. Tuttavia, una linea di dialogo pronunciata dallo spettrale Dan potrebbe suggerire un prossimo progetto televisivo.

Mentre da il suo addio ad Abra, Dan le dice di “luccicare” perché il mondo ha bisogno di “persone che stanno in piedi”. Dan non ha torto: il mondo nell’universo di King ha davvero bisogno di persone che stanno in piedi, considerando che c’è un enorme romanzo chiamato The Stand (L’ombra dello Scorpione ) che prevede una divina battaglia tra il bene e il male. L’ombra dello Scorpione è stato adattato in precedenza: prima come una miniserie televisiva del 1994, sebbene non abbia raggiunto il pantheon di alcuni degli adattamenti più noti di King. Le parole criptiche di Dan potrebbero essere un riferimento alla nuova miniserie di L’ombra dello Scorpione TV che sarà presentata in anteprima su CBS All Access, di proprietà di Warner Bros. È possibile che l’unica cosa necessaria per sconfiggere Randall Flagg e il virus Captain Trips fosse sinergia aziendale.

Doctor Sleep rende omaggio a un altro classico dell’orrore moderno

Non sono tutte le sorprese di Stephen King in Doctor Sleep . Mike Flanagan in realtà si è preso il tempo per riconoscere un altro maestro dell’orrore dei nostri giorni: il regista Ti West. Come Flanagan, West ha iniziato a dirigere negli anni 2000, ottenendo consensi simili per il suo lavoro in film come The Innkeepers , The Sacrament e The House of the Devil . Quell’ultimo film è interpretato da Jocelin Donahue come una sfortunata babysitter negli anni ’80 che si iscrive a un lavoro di babysitter dell’ultimo minuto e va molto male.

Donahue appare anche in Doctor Sleep come la madre di Abra, quindi ha senso che Flanagan faccia un piccolo riferimento al suo ruolo in The House Of The Devil.

Mentre Danny e Dick stanno chiacchierando su una panchina in un flashback del 1980, si può vedere una bacheca coperta da volantini. Sepolto in fondo e parzialmente oscurato c’è un volantino pubblicitario per un lavoro di babysitter. Certo, il volantino stesso non porta molto di un riferimento visivo alla pubblicità assurdamente nuda che è stata vista in House of the Devil , ma la linea temporale e il casting di Donahue in Doctor Sleep significano che la sua inclusione probabilmente non è stata una coincidenza.

C’è sempre una specie di incubo che accade in Elm Street

Non è lecito affermare che Doctor Sleep si preoccupi intensamente di sogni e incubi. Il titolo fa letteralmente riferimento al sonno, e sia Dan che Abra vivono incubi raccapriccianti e sconvolgenti. Il grosso problema di quei due è che i loro incubi tendono a provocare conseguenze nella vita reale, che potrebbero sembrare familiari a chiunque abbia visto l’incubo nei film di Elm Street . Anche il famoso franchise horror del regista Wes Craven ha immaginato un mostro che avrebbe invaso i tuoi sogni e influenzato il tuo corpo reale, simile a Rose Cilindro e al True Knot.

Flanagan ha reso omaggio alla creazione classica di Craven con un cartello Elm Street che è chiaramente visibile al largo della strada principale di Frazier, la città in cui Dan trascorre la maggior parte del Doctor Sleep . Considerando che Dan trascorre anche una buona parte di Doctor Sleep con difficoltà a dormire, pensiamo che sia sicuro dire che ci sono stati sicuramente incubi su Elm Street in Doctor Sleep .

Leave a Reply

Storia di un matrimonio , ora su Netflix, recensione

♥ Tempo di lettura: 4 min. ♥ “Storia di un matrimonio”...

Birds of Prey: Nuovo poster!

♥ Tempo di lettura: 2 min. ♥ L’ultimo poster di “Birds...

Netflix & co: come è cambiato il nostro modo di guardare le serie TV

♥ Tempo di lettura: 2 min. ♥ Netflix & co: come...

Frozen 2: Continua a battere i record al botteghino!

♥ Tempo di lettura: < 1 min. ♥ ‘Frozen 2’ è...

Storia di un matrimonio , ora su Netflix, recensione

♥ Tempo di lettura: 4 min. ♥ “Storia di un matrimonio”...

La passione di Cristo : La resurrezione sequenza che debutterà nel 2020

♥ Tempo di lettura: 2 min. ♥ La passione di Cristo...

Underwater ritarda la sua prima, trailer e prime immagini

♥ Tempo di lettura: 2 min. ♥ Underwater trailer e prime...

No Time To Die ecco il trailer

♥ Tempo di lettura: 2 min. ♥ No Time To Die...

The Walking Dead: quanti Salvatori sono diventati Sussurri?

♥ Tempo di lettura: 3 min. ♥ The Walking Dead: quanti...

Twd mostra la scena dello zombie

♥ Tempo di lettura: < 1 min. ♥ Twd mostra la...

Twd finirà davvero dopo la stagione 12?

♥ Tempo di lettura: 3 min. ♥ Twd finirà davvero dopo...

Andrew Lincoln è stato visto a Los Angeles, iniziano le riprese?

♥ Tempo di lettura: 2 min. ♥ Andrew Lincoln è stato...

Underwater ritarda la sua prima, trailer e prime immagini

♥ Tempo di lettura: 2 min. ♥ Underwater trailer e prime...

No Time To Die ecco il trailer

♥ Tempo di lettura: 2 min. ♥ No Time To Die...

"Crisi sulle Terre infinite": Batwoman si unisce al team nel nuovo trailer; Guardalo!

♥ Tempo di lettura: < 1 min. ♥ Il crossover ” Crisi...

" 007 – No Time to Die" ha il suo primo teaser

♥ Tempo di lettura: < 1 min. ♥ ” 007 – No Time...

Natale con uno sconosciuto: recensione della miniserie Netflix

♥ Tempo di lettura: 3 min. ♥ Netflix continua a far...

Storia di un matrimonio , ora su Netflix, recensione

♥ Tempo di lettura: 4 min. ♥ “Storia di un matrimonio”...

Atlantique di Netflix è la storia fantasma più triste dell'anno

♥ Tempo di lettura: 4 min. ♥ ‘Atlantique’ di Netflix è...

"Dead Kids" Il primo originale Netflix realizzato nelle Filippine

♥ Tempo di lettura: 3 min. ♥ “Dead Kids” Il primo...

Caterina la Grande: recensione dell’ultimo episodio
Caterina la Grande: recensione episodio 1×03
Caterina la Grande: Recensione dell’episodio 2
Helen Mirren: “Caterina mi ha sempre affascinato”
Batwoman recensione 1×08
Batwoman 1×07 recensione
Batwoman stagione 1 episodio 6 Recensione
Batwoman recensione 1×05
Watchmen rivela perché Angela è diventata Sister Night
The Watchmen 1×07 recensione, un altro grande episodio
Watchmen 1×06 “Questo essere straordinario” è un episodio straordinario
‘Watchmen’ Recensione 1×05